Contraddizioni d’Amore

In questa sezione del forum puoi parlare dei tuoi problemi e ricevere risposte e consigli da persone che, come te, stanno vivendo o hanno sperimentato lo stesso disagio

Moderatore: Dott.ssaVeneziani

Rispondi
Diletta78
Messaggi: 1
Iscritto il: 22 aprile 2018, 8:37

Contraddizioni d’Amore

Messaggio da Diletta78 » 22 aprile 2018, 8:55

Buongiorno a tutti,
Sono una giovane donna di 39 anni, separata da 4, con un figlio di 11 anni. Mi sono separata dopo aver scoperto I’ll tradimento di mio marito. La nostra storia e il nostro matrimonio sono stati come un copione, recitato da parte mia con cura e passione... questo per dire che in fondo il tradimento in se è stata la salvezza e non la colpa... perché la mia vera vita e la mia Vera me sono nate dopo quell’evemto traumatico. Ho fatto psicoterapia per oltre due anni sia per lavorare sulla rabbia sia per lavorare su me stessa perché mi sono resa conto che tutta la mia vita era impostata sulla costante ricerca di approvazione e accettazione da parte degli altri. Questo mi ha fatto vivere con molto dolore relazioni in modo esasperato, ogni volta con la sensazione che stare in quella relazione corrispondesse al mio valore... quindi facevo di tutto pur di piacere e far innamorare ( secondo me) quella persona perché la mia autostima si alimentava solo così.
Adesso ho capito che non cambierò mai la parte di me che adora donare agli altri, ma so mettere dei confini e so gestire con lucidità le relazioni. In tutto ciò ho anche scoperto la fede e fatto miei profondamente molto insegnamenti del Vangelo.
Questa lunga premessa per arrivare al punto per cui questo forum spero possa aiutarmi...
Mi sono innamorata di un ragazzo più giovane di me, di 34 anni, che vivo ormai da un anno. La sua idea di noi è che riconosce che insieme stiamo molto bene, ci completiamo ma che non sarò mai la donna della sua vita per la differenza di età, e il percorso che ho già alle spalle. Quindi il mio dilemma è se vivermela sapendo che è una storia a termine con un pericolo immenso per la mia autostima oppure credere in quello in cui credo da sempre e cioè che l’amore può vincere sul resto... concetto al quale crede anche lui in realtà per come parliamo dell’argomento. Io non pongo nessun limite al mio futuro e per come sono fatta farei qualsiasi cosa x la persona che amo e l’idea di ricostruirmi una famiglia anche con altri figli non la escludo. Qualcuno ha avuto un’’esperienza Simile o si sente di darmi un parere?
Vi sarò immensamente grata se vorrete farlo.
Grazie

Vincenzo Marranca
Messaggi: 3
Iscritto il: 17 giugno 2020, 19:07

Re: Contraddizioni d’Amore

Messaggio da Vincenzo Marranca » 22 giugno 2020, 18:51

La risposta arriva con molto ritardo ma sfogliando i messaggi scritti questo mi ha colpito e anche se la situazione si sia evoluta voglio comunque darti la mia opinione.
Secondo me quando si mette troppa aspettativa in una relazione la si soffoca, non letteralmente ma mentalmente.
Evitiamo troppo spesso di vivere storie senza speranze a lungo termine ma che potrebbero regalarci tanti bei ricordi, solo perché tentiamo di imporre le nostre limitate concezioni su di esse.
Pretendiamo da ogni storia che debba durare all'infinito quando noi stessi siamo esseri cangianti.
Non dico che si debba accettare l'inevitabile fine di ogni relazione, ma semplicemente che le storie a volte continuano e ci regalano il meglio quando le accettiamo per quello che sono.
So benissimo che non è facile trovare l'amore al giorno d'oggi, ma è solo fidandosi dell'evoluzione naturale di ogni storia che possiamo viverla appieno senza sopprimerla anzitempo.

V


https://dentrolatanadelconiglio.com/rel ... amore.html

Rispondi

Torna a “Forum di auto aiuto”