Pagina 1 di 1

Vi chiedo aiuto per mia madre

Inviato: 13 settembre 2016, 8:12
da elena83
Buonasera a tutti, sono una donna di 33 anni , sposata . Vivo in una casa che ho diviso con mia madre , divorziata da mio padre da 20 anni. Mia madre è una donna di 62 anni che ha sempre dedicato la sua vita al lavoro e a me non ha mai fatto mancare nulla , mi ha cresciuta bene anche se in alcuni momenti mi ha fatto mancare un po' la sua presenza. le voglio molto bene e se vi sti scrivendo è perche penso stia rovinando la sua ma non riesco ad approcciarmi a lei perchè è una donna convinta di fare la sempre la cosa giusta , che siano gli altri a sbagliare e ogni volta reagisce ad ogni cosa che le viene detto con molta rabbia , se il discorso va contro il modo di pensare o di agire. Lei ha amato molto mio padre , era un po' succube del suo carattere forte ma il divorzio è comunque avvenuto e lei dice che mio padre negli anni non faceva altro che umiliarla.Ha avuto altre storie , di cui una importante ma sono finite tutte male. Ha sempre detto di star bene da sola convinta che io e mio marito le saremmo stati accanto e sapendo di avere una sorella e un fratello su cui contare (un'altra sorella purtroppo l'abbiamo persa tragicamente ).Solo che 5 anni qualcosa è cambiato , ha scoperto il Burraco online ed essendo una donna pigra ha trovato gente con cui fare amicizia stando sulla poltrona e oltre alla sue amicizie è cresciuta la sua rabbia . Ma lei non rincorreva amici , cercava qualcuno con cui stare. Un anno e mezzo fa ha conosciuto un uomo di una regione lontana da noi e dopo essersi visti durante due / tre week end all anno mia madre ha avuto l'infelicissima di farlo venire ad abitare con lei . Quest'uomo ha raccontato( cose tutte da verificare) di aver perso soldi a causa della sua ex compagna straniera e di non avere un euro . Risultato , questo tizio sta sul divano e computer tutto il giorno , mia madre lavora , lo mantiene , gli paga le visite , i denti , sky calcio , il ristorante , i vestiti e lui non mette neanche la tovaglia per il pranzo . Questo parassita sta approffitando di una donna che si sente profonodamente sola.Io e mia zia abbiamo provato a farle capire che non va bene , ma riceviamo da lei " che cosa volete " e a me " a te tolgo qualcosa ? " ..a me no ma lei si sta togliendo la dignità , ho come la sensazione che nella sua testa questo tizio debba stare qui a tutti i costi. Senza contare che sono figlia unica e poichè sono tutti destinati a diventare anziani ( e io a crescere ) , questo sarà sulle nostre spalle. L' atro giorno si è aggiunto un tassello, sono scesa pensando stessero dormendo e sono entrata a fare una fotocopia nello studio , lui stava guardando porno . Niente di male,se vogliamo , se non che , poichè sono sospettosa ho approffitato che uscissero per guardare la cronologia ,bhe ..porno di continuo , forum di psicoanalisi sulle perversioni , ricerca di donne su facebook. Tre parole : Lo voglio fuori . Solo mia zia sa di questo , non ho detto nulla a mio marito . Non so cosa fare con mia madre , lui ha in pugno la sua testa , perchè lei lo giustifica in tutto . Vorrei tanto dirle cosa fa , cosa guarda , vorrei trovare il modo giusto per farle capire che si deve liberare di questo pericolo ..Come posso fare ?

Re: Vi chiedo aiuto per mia madre

Inviato: 21 luglio 2017, 11:59
da Haries Cavalier
Salve situazione difficile.

Premessa che non sono nessuno e non ho nessuna competenza professionale.
Posso solo esprimere ciò che sento e penso.

Provare ad spiegare la vostra situazione , di cosa accade ad un esperto, chiedere una consulenza e vedere cosa potreste fare insieme?

-"Difficile aiutare una persona che non vuole farsi aiutare"-e rimane sulle sue convinzioni.

Ancora più difficile far capire a una persona che é giù di morale e si sta distruggendo la vita in vari modi, che forse avrebbe bisogno di un aiuto o di tirare fuori quello che si tiene dentro da anni .

Forse l'unica cosa che si potrebbe fare ed importante è farle capire di quanto le volete bene, Esserci anche se per poco tempo ma esserci . La Presenza é già molto.