new session

La musica che ti fa bene all'anima

Moderatore: Dr. Adriano Legacci

Quanto mi piace la musica? (In un ipotetico punteggio da 0 a 10 dove pensi di rientrare?)

Tantissimo, l'ascolto parecchio e mi accompagna tutto il giorno (punteggio da 8 a 10)
7
88%
Mi piace, ma a volte le mie orecchie cercano pace (punteggio da 6 a 8)
0
Nessun voto
Abbastanza, la gradisco, ma anche il silenzio mi piace (punteggio da 5 a 6)
1
13%
Preferisco decisamente il silenzio (punteggio da 3 a 5)
0
Nessun voto
Non ascolto la musica, non ci faccio caso perché non appartiene a me e quindi non la cerco, (punteggio da 1 a 4)
0
Nessun voto
Non sopporto proprio la musica (punteggio 0)
0
Nessun voto
 
Voti totali: 8

Avatar utente
nikiland
Messaggi: 193
Iscritto il: 19 aprile 2007, 11:58

new session

Messaggio da nikiland » 21 marzo 2011, 16:20

...un modo per inaugurare questa sezione potrebbe essere quello di aprire un sondaggio: così, per conoscerci meglio.
Per confrontarci attraverso la musica, bello no?
Essendo stata musicista io e avendo fatto tante attività ed esperienze di vario tipo a livello musicale, so di avere una certa sensibilità con la musica ed anche un certo legame con essa. Ho amato la musica, essa è sempre stata la mia compagna di vita, mi sono allontanata da lei e poi riavvicinata, ho sofferto con lei, mi sono "drogata" di lei...
La musica ci circonda, i suoni ci circondano, fin da prima di nascere... e di venire al mondo... anche il silenzio è una splendida musica ed a volte ci vorrebbe...
Anche le persone sorde hanno la loro musica dentro, chissà com'è la musica di ognuno di noi?
Chissà voi che tipo di rapporto avete con la musica?

E così propongo il mio sondaggio... eccolo, vi aspetto... ciao ciao

:mrgreen:

Avatar utente
Adriano Legacci
Site Admin
Messaggi: 140
Iscritto il: 25 ottobre 2005, 12:56
Località: Padova

Re: new session

Messaggio da Adriano Legacci » 22 marzo 2011, 19:29

Mi piace questa "sessione". Mi auguro che venga seguita e "suonata" :)
Dr. Adriano Legacci
Direttore Pagine Blu degli Psicoterapeuti

Forum Admin

Avatar utente
francesca
Messaggi: 1132
Iscritto il: 24 aprile 2006, 15:45

Re: new session

Messaggio da francesca » 23 marzo 2011, 14:07


Avatar utente
nikiland
Messaggi: 193
Iscritto il: 19 aprile 2007, 11:58

Re: new session

Messaggio da nikiland » 23 marzo 2011, 19:33

bellissimo il video su youtube... :D

a me affascina molto l'universo ed ha una musica tutta sua... (e tra l'altro sono sempre stata legata ai personaggi di star trek e alla serie... ma questo centra relativamente...)

Avatar utente
francesca
Messaggi: 1132
Iscritto il: 24 aprile 2006, 15:45

Re: new session

Messaggio da francesca » 23 marzo 2011, 19:58

La musica evoca qualcosa, quando la ascolto.

Deve essere intonata al mio stato d'animo, in accordo con me.

La ascolto in macchina,oppure a letto, ho ancora la musica sul comodino, alla vecchia maniera, ricordo della radiolina a transistors dei miei tempi.

Amo le colonne sonore, di ogni genere, sono molto emozionanti.

Preferisco il melodico, il romantico, il classico.

Se ascolto musica classica, mi piace sentire l'intreccio delle melodie, o delle voci, se si tratta di brani di polifonia.

In genere dirigo immaginariamente, con la testa o con le mani, se conosco il brano anticipo le entrate, è molto divertente:)

Sono coinvolta in pieno, insomma.

Poi mi ci commuovo, e riascolto il brano anche più volte di seguito, per protrarre l'emozione.

Ecco.

Avatar utente
francesca
Messaggi: 1132
Iscritto il: 24 aprile 2006, 15:45

Re: new session

Messaggio da francesca » 23 marzo 2011, 20:01

nikiland ha scritto:bellissimo il video su youtube... :D

a me affascina molto l'universo ed ha una musica tutta sua... (e tra l'altro sono sempre stata legata ai personaggi di star trek e alla serie... ma questo centra relativamente...)
Anch'io vado matta per Star Trek! :D

Avatar utente
f
Messaggi: 70
Iscritto il: 2 maggio 2009, 22:40

Re:

Messaggio da f » 24 marzo 2011, 14:00


Avatar utente
francesca
Messaggi: 1132
Iscritto il: 24 aprile 2006, 15:45

Re: new session

Messaggio da francesca » 24 marzo 2011, 15:52

Eh, effe, parliamo di Wolfgang, io ho un rapporto stano con amadeus, non riesco a decifrarlo.

Adoro Lacrymosa, e tanti altri capolavori, ma è un mistero per me.

AiutACI, DAI, DECIFRIAMOLO:)

Avatar utente
nikiland
Messaggi: 193
Iscritto il: 19 aprile 2007, 11:58

Re: new session

Messaggio da nikiland » 24 marzo 2011, 19:34

effe... non a caso f vero?
bello... :D

uno strano rapporto con amadeus... in che senso? (tra l'altro splendida la serenade k.v. 361) cosa ti ricorda? a cosa associ la sua musica? qual'è l'impatto che ti evoca francesca?

per associazione mi fai venire in mente cara francesca l'effetto che mi fa quando mi avvicino fisicamente ad uno strumento musicale come il pianoforte, il contrrabbasso o l'organo da chiesa... insomma quelli in particolare, ma un po' tutti gli strumenti "imponenti"... :wink:

Avatar utente
f
Messaggi: 70
Iscritto il: 2 maggio 2009, 22:40

Re: new session

Messaggio da f » 24 marzo 2011, 20:52

francesca ha scritto:Eh, effe, parliamo di Wolfgang, io ho un rapporto stano con amadeus, non riesco a decifrarlo.

Adoro Lacrymosa, e tanti altri capolavori, ma è un mistero per me.

AiutACI, DAI, DECIFRIAMOLO:)
ciao francesca..
allora, è bene che sia un mistero... io diffido da chi vuol spiegare il Genio: lo trovo presuntuoso (significherebbe essere un genio a propria volta) oppure sciocco.
Mozart si può comprendere fino a un certo punto, ci sono tanti aspetti a formare la complessità.
Non so da che punto di vista intendi decifrarlo: è possibile l'analisi musicale (forma e struttura) ma ad un certo punto ci si deve fermare davanti al mistero.
Perchè, pur essendo allineato perfettamente al suo periodo storico, Mozart è Mozart (unico e riconoscibile)? E' un mistero per tutti noi.

Tuttavia, posso dire alcune cose: Mozart, come è noto, non ebbe un'infanzia "normale". Si trovò ad avere come unico gioco la musica e naturalmente la composizione. L'approccio compositivo è in sostanza ars combinatoria, mettere insieme elementi musicali è come un gioco e Mozart ha straordinariamente giocato, stabilendo una modalità istintiva e spontanea che non ha pari.

Detto questo, la cosa che amo in Mozart è la sua amoralità (non immoralità). Dal punto di vista compositivo siamo di fronte all'individuo più amorale della storia. Amorale perchè super partes, mai giudicante; egli ha saputo calarsi totalmente e senza preferenza e pregiudizio nei suoi personaggi di teatro musicale e di volta in volta è uomo, donna, fanciullo, vecchio, cattivo, sensuale, furbo, sciocco... capace di raggiungere infinite leggiadrie o gli abissi più profondi, capace di toccare il cuore col più sublime dei discorsi e capace, un attimo dopo, di rotolarsi nella merda (leggete le sue lettere).

Hai nominato il Lacrymosa.
Furono le ultime note scritte da Mozart morente perciò assume un significato simbolico assoluto, essendo un Requiem.
Proprio due giorni fa mi è capitato di sentirlo ad una prova, dal vivo. Io sono musicista, immaginati quante volte lo avrò sentito, suonato e analizzato.
Eppure... vabbè, lasciamo stare.
Ciao

Avatar utente
CC
Messaggi: 415
Iscritto il: 5 novembre 2010, 20:01
Località: Roma

Re: new session

Messaggio da CC » 25 marzo 2011, 0:00

nikiland ha scritto:bellissimo il video su youtube... :D

a me affascina molto l'universo ed ha una musica tutta sua... (e tra l'altro sono sempre stata legata ai personaggi di star trek e alla serie... ma questo centra relativamente...)
Anche a me piace Star Trek (e adoro Mozart).
Posso chiederti a quali personaggi fai riferimento e qual'è il tuo personaggio preferito in assoluto? Immagine Sono curiosa!

Vorrei postare anche io qualche video da youtube ma ci devo prima pensare un attimo.
"Lentamente scompare chi sceglie di percorrere ogni giorno la stessa strada, scompare chi maledice l'imprevisto, chi non parla agli sconosciuti, chi non sa sostenere uno sguardo; essere vivo richiede uno sforzo maggiore che il semplice respirare".

Avatar utente
CC
Messaggi: 415
Iscritto il: 5 novembre 2010, 20:01
Località: Roma

Re: new session

Messaggio da CC » 25 marzo 2011, 0:55

Va bè, non resisto! :)

Per quanto riguarda la classica ecco ciò che mi rilassa di più:
Clarinet concerto in A maior K622 (Mozart)
http://www.youtube.com/watch?v=S6kQW17zBWg
"Lentamente scompare chi sceglie di percorrere ogni giorno la stessa strada, scompare chi maledice l'imprevisto, chi non parla agli sconosciuti, chi non sa sostenere uno sguardo; essere vivo richiede uno sforzo maggiore che il semplice respirare".

Avatar utente
CC
Messaggi: 415
Iscritto il: 5 novembre 2010, 20:01
Località: Roma

Re: new session

Messaggio da CC » 25 marzo 2011, 0:57

"Lentamente scompare chi sceglie di percorrere ogni giorno la stessa strada, scompare chi maledice l'imprevisto, chi non parla agli sconosciuti, chi non sa sostenere uno sguardo; essere vivo richiede uno sforzo maggiore che il semplice respirare".

Avatar utente
CC
Messaggi: 415
Iscritto il: 5 novembre 2010, 20:01
Località: Roma

Re: new session

Messaggio da CC » 25 marzo 2011, 0:58

Suite per violoncello n°1 preludio (Bach)
http://www.youtube.com/watch?v=S6yuR8efotI

Morning mood (Grieg)
http://www.youtube.com/watch?v=hAYo7-boWB0
"Lentamente scompare chi sceglie di percorrere ogni giorno la stessa strada, scompare chi maledice l'imprevisto, chi non parla agli sconosciuti, chi non sa sostenere uno sguardo; essere vivo richiede uno sforzo maggiore che il semplice respirare".

Avatar utente
CC
Messaggi: 415
Iscritto il: 5 novembre 2010, 20:01
Località: Roma

Re: new session

Messaggio da CC » 25 marzo 2011, 1:00

Sinfonia n°6 op.68 "Pastorale" (Beethoven)
http://www.youtube.com/watch?v=szUDYpqx ... ure=fvwrel

Notturno in mi bemolle (Chopin)
http://www.youtube.com/watch?v=7sRlylWy1SE
"Lentamente scompare chi sceglie di percorrere ogni giorno la stessa strada, scompare chi maledice l'imprevisto, chi non parla agli sconosciuti, chi non sa sostenere uno sguardo; essere vivo richiede uno sforzo maggiore che il semplice respirare".

Rispondi

Torna a “La tua musica”