Credo di essere paranoica

Conversazioni e pensieri nella stanza dell'analisi. Il blog di Adriano Legacci

Moderatore: Dr. Adriano Legacci

Rispondi
Giulienn
Messaggi: 1
Iscritto il: 5 maggio 2012, 18:33

Credo di essere paranoica

Messaggio da Giulienn » 5 maggio 2012, 18:52

Mi succede al lavoro, vedo il male in ogni cosa, come se c'è sotto sempre qualcosa di losco. Non riesco più a stare tranquilla. Mi sono presa 3 settimane di riposo, ma niente ancora peggio. La mia mente non riesce a non pensare. Non sono tranquilla. Non riesco a fermare la mia mente da pensieri di complotti e sotterfugi attorno a me. Aiutatemi.. E' una sensazione insopportabile, ho paura a volte di perdere il controllo. Vivo una situazione di stress da due anni: mio marito ha perso il lavoro e viviamo con il mio lavoro da precaria, due bambini piccoli... apparentemente cerco di essere forte, (sono riuscita anche a laurearmi da poco) ma non ce la faccio più... è una situazione più grande di me. E in più questa sensazione di essere continuamente perseguitata, di panico ... non riesco ad autocrotrollarmi...cosa devo fare . Ho proprio bisogno di aiuto?

cin75
Messaggi: 1
Iscritto il: 2 luglio 2012, 19:48

Re: Credo di essere paranoica

Messaggio da cin75 » 3 luglio 2012, 11:29

Ciao Giulienn.....sono nuova mi sono iscritta soltanto ieri..stavo dando un'occhiata ai vari argomenti e sono rimasta colpita dal "credo di essere paranoica".....forse perchè credo di esserlo anch'io. Leggendo ciò che hai scritto mi rispecchio in molte tute affermazioni...Sto attraversando un periodo un pò difficile su vari fronti...anche mio marito ha una situazione lavorativa barcollante ormai da tempo...stiamo aspettando il 12 luglio e gli scade il contratto di lavoro e tornerà in mobilità....stiamo aspettando ancora che gli vengano pagati gli stipendi dal mese di Aprile...io come te lavoro e ho due bambini e per ora stiamo andando avanti con il mio stipendio ma è difficile!! Io ho sofferto d'ansia e di attacchi di panico diversi anni fa....ho imparato a conviverci , grazie anche all'aiuto di una psicologa.....ma in questo periodo un pò per stanchezza, un pò per la situazione che stiamo vivendo, sento riaffiorare tutti i disturbi e la cosa che mi da più fastidio è che sto "ri-diventando" paranoica....vedo negatività quasi in tutto, sento che alcune persone a me vicine che conoscono la situazione che stiamo vivendo io e mio marito, fanno di tutto per farci sentire inferiori e tendono a mettere sempre il dito nella piaga....la mia testa è sempre piena di mille pensieri e più mi concentro a trovare un pò di positività in qualche cosa o situazione del momento e più ritorno a vedere nero. Poi c'è anche il fatto che mi sento un pò troppo responsabile di tutto e di tutti, questo è un mio difetto ossia sembra sempre che io debba avere il controllo di ogni situazione, che tutto debba andare secondo uno schema ben precisio che mi faccio nella mia testa e quando questo non succede.....puff.....cado nello sconforto! Poi c'è da diere anche che mi dispiace vedere mio marito affranto e preoccupato per il lavoro, naturalmente lui in quanto "uomo di casa" si sente amareggiato di trovarsi a quasi quarant'anni in questa situazione precaria, però nello stesso tempo mi fa rabbia quando da alcuni suoi discorsi percepisco un senso di arrendevolezza, vorrei vederlo più combattivo nell'affrontare la situazione anche dove lavora ancora dovrebbe esssere più risoluto nell'affrontare i capi e chiedere con fermezza ciò che gli spetta..invece lui no dice che tanto è inutile parlarci e lascia che le cose continuino così.... Io sono quella che gestisce anche le spese di casa e io sicuramente so quanto e come sta cambiando il ns. budget familiare ...io e lui possiamo fare a meno di tante cose ma i bimbi hanno cmq esigenze alle quali non si può venir meno.
Lo so che siamo purtroppo in tanti i questa situazione....ma ogniuno vive il suo ....ed io sento che sto crollando e sono consapevole che in questo momento però non posso proprio permettermelo........avrei voglia di urlare al mondo la mia sofferenza d'animo...poi soprattutto ho paura di avere nuovamente "paura"!!!!

Rispondi

Torna a “La camera dei segreti”