Pagina 1 di 1

Disturbi del linguaggio

Inviato: 21 ottobre 2012, 18:48
da Osol
Sono Fabio, ho 22 anni e sono uno studente universitario.
Da quando circa avevo 18 anni ho iniziato ad avere problemi nella comunicazione verbale. Fino ad allora non avevo mai avuto alcun genere di problema, anzi facevo del mio modo di comunicare un mio punto forte.
Da quattro anni a questa parte però non è più così. I miei problemi di esposizione si articolano così: Balbuzie (non troppo frequenti, per fortuna);
Il non riuscire a trovare parole nel mio dizionario mentale e quindi mentre sto esprimendo un concetto sono costretto ad interromperlo, lasciando un vuoto anche di 30 40 secondi. A volte riesco a colmare questo vuoto con dei sinonimi, altre con delle parole assonanti che però non c'entrano nulla con ciò che intendevo dire...Se durante la sensazione di vuoto qualcuno intuisce ciò che volevo dire e mi suggerisce la parola mancate io non me ne accorgo subito, devo riflettervi e poi posso dire: "Esatto era ciò che volevo dire." La cosa peggiore, che mi da più fastidio è che nella mia mente ho tutto chiaro, ciò che voglio dire, dove voglio arrivare ha tutto una sua logica.
Questo problema ha influito gravemente sul mio modo di interagire col prossimo, sia all'università dove ho notato un netto calo delle prestazioni sia nella socialità. Ovviamente ammetto che questa cosa non mi entusiasma tantissimo e quindi lo status mentale non è dei migliori.
A ciò aggiungo che non ho mai consumato droghe o sostanze stupefacenti, non ho mai avuto alcun genere di trauma fisico (in particolar modo cranico) e ribadisco che (confermato anche da chi mi conosce e mi sta attorno ormai da molto) questi problemi si sono manifestati da pochi anni.
Da cosa può dipendere tutto ciò? Posso intervenire e migliorare la situazione in qualche modo?

Grazie a tutti per l'aiuto in anticipo.

Re: Disturbi del linguaggio

Inviato: 21 ottobre 2012, 19:10
da Davide49
ciao Fabio.
non sono un esperto e potrei scrivere una cosa del tutto sbagliata quindi ti chiedo in anticipo eventualmente di scusarmi
quello che scrivi mi farebbe venire in mente un problema di afasia
siccome dici che senti questo problema di linguaggio da quattro anni, hai mai chiesto il parere di un neurologo o di un logopedista?
ti segnalo un paio di cose, anche se magari non c'entrano
http://it.wikipedia.org/wiki/Afasia
http://www.afasia.net/index.php?option= ... Itemid=231
qui puoi chiedere anche un parere.
ciao

Re: Disturbi del linguaggio

Inviato: 21 ottobre 2012, 19:31
da Osol
Ciao Davide,
grazie per la risposta.
E' un inizio almeno.
Ho scritto all'esperto indicato sul sito che mi hai inviato.
L'idea era anche quella di andare dal medico di base, anche se conoscendolo potrebbe non darmi alcuna risposta esaustiva come successo in passato per altri problemi. (Sto valutando infatti l'ipotesi di cambiarlo definitivamente). Anche capire chi tra neurologo, logopedista o psicologo contattare è già un passo in avanti :)

Re: Disturbi del linguaggio

Inviato: 21 ottobre 2012, 19:40
da Davide49
Osol ha scritto:Ciao Davide,
grazie per la risposta.
E' un inizio almeno.
Ho scritto all'esperto indicato sul sito che mi hai inviato.
L'idea era anche quella di andare dal medico di base, anche se conoscendolo potrebbe non darmi alcuna risposta esaustiva come successo in passato per altri problemi. (Sto valutando infatti l'ipotesi di cambiarlo definitivamente). Anche capire chi tra neurologo, logopedista o psicologo contattare è già un passo in avanti :)
il medico di base non credo possa affrontare questo problema troppo specifico, che richiede uno specialista.
io non sceglierei neurologo o logopedista, ma sentirei tutti e due. poi, eventualmente, sentiti i loro pareri anche su questo, uno psicologo. ma prima loro.

Re: Disturbi del linguaggio

Inviato: 21 ottobre 2012, 20:39
da Osol
L'idea era consultare quello base per capire quale specialista fosse adatto al caso. Mi pare che sia comunque richiesta un'impegnativa del medico base per una visita specialistica.

Re: Disturbi del linguaggio

Inviato: 21 ottobre 2012, 20:57
da Davide49
love2 ha scritto:Scusate, è giusto tutto quello che ho letto, ma non sarebbe meglio parlarne prima con un medico di base affinché orienti Osol allo specialista più indicato, semmai consultarne poi altri per arrivare ad una diagnosi?
certo, è la cosa migliore,
ma Osol aveva scritto
"..medico di base, anche se conoscendolo potrebbe non darmi alcuna risposta esaustiva come successo in passato per altri problemi (Sto valutando infatti l'ipotesi di cambiarlo definitivamente)"
cioè sembra non esservi un rapporto di fiducia col medico di base, quindi io mi muoverei comunque, anche autonomamente.