vi prego rispondetemi

Conversazioni e pensieri nella stanza dell'analisi. Il blog di Adriano Legacci

Moderatore: Dr. Adriano Legacci

Rispondi
luisanna
Messaggi: 10
Iscritto il: 29 novembre 2012, 22:08

vi prego rispondetemi

Messaggio da luisanna » 29 novembre 2012, 22:15

e un mese che sto malissimo...sto prendendo sereupin 40 mg da 20 giorni per forte depressione ma non mi pare di notare grandi cambiamenti....
qualcuna di voi l'ha provato ed ha funzionato?
passo le giornate rintanata nel letto quando non vado dai medici
grazie

Avatar utente
Haries Cavalier
Messaggi: 304
Iscritto il: 30 agosto 2011, 17:24

Re: vi prego rispondetemi

Messaggio da Haries Cavalier » 29 luglio 2013, 9:40

luisanna,


scusi il ritardo, non c' è nessuno che ha risposto ...bravi davvero ...io cerco di farlo quando noto che nessuno risonde ai messaggi d' aiuto ma come posso e quando posso...

Prima di tutto non sono un' esperta ... sono semplicemente una ragazza quindi con poca esperienza ...

Volevo solo chiederle ...quando lo specialista le ha dato il Sereupin, che da quel che ho capito è un Antidepressivo, Ansiolitico forte ...le ha consigliato di prenderlo gradulamente o, non le ha detto niente e quindi le ha prese tutti cuei gr. in un unica volta ?

Se ha preso 40gr. in unica volta allora è chiaro che si senta così ...confusa, più depressa di prima in quanto il nostro corpo se riceve quelle dosi non è abituato ed allora reagisce perchè lo considera una cosa estranea e quindi da eliminare ...il nostro corpo e la nostra mente si devono abituare pian piano per queste cose ...anche perchè sono farmaci delictati ...qualsiasi ...specie gli Antidepressivi sono quelli più forti e quindi di conseguenza bisogna stare attenti ...

Spero che si sia ripresa in quanto è passato tantissimo tempo da allora.

Buona fortuna e un saluto sincero da parte mia,

Haries Cavalier
La gente ha dimenticato l' Arte del saper Ascoltare ma ha imparato in modo crudele a Giudicare senza conoscere chi, gli sta difronte ...

Rispondi

Torna a “La camera dei segreti”