Pagina 1 di 1

incubo BED

Inviato: 8 luglio 2013, 18:52
da Gretina
Qualcuno mi aiuti, sono disperata. Ho 21 anni e soffro per certo di BED (mi sono un pochino informata su internet). Questo è uno dei classici periodi dove la mia autostima sta praticamente sotto terra sepolta. Sono le 18.29 ed è da quando ho aperto gli occhi stamattina che sono sdraiata su questo letto a fare nulla. Dovrei studiare, dopodomani ho un esame che a sto punto non so nemmeno se darò e l'unico pensiero che mi frulla nel cervello è il CIBO, quella MALEDETTISSIMA VOGLIA DI MANGIARE QUALSIASI COSA. Nemmeno io so con che coraggio sto scrivendo queste righe, dove ho messo la vergogna che mi assale quando, mentre i miei dormono, vado in cucina e cerco di svuotare il frigo in modo che mia madre non si renda conto di ciò che manca. è una sensazione bruttissima, è un peso che ci si porta dietro per giorni e giorni. fino ad una settimana fa ero riuscita a tenere un regime alimentare adeguato: avevo abolito i carboidrati, tranne al mattino dove potevo concedermi un cornetto e sinceramente non facevo nemmeno fatica a portare avanti questa dieta. Poi non so che è successo, ho cominciato giorno dopo giorno a perdere la costanza, a sgarrare dapprima a cena concedendomi un dolce, poi introducendo spuntini durante l'arco della giornata fino a trovarmi ad affrontare abbuffate di ore con conseguente disagio fisico e psicologico. Io vorrei capire cosa mi porta a cedere, perchè per un periodo sono bravissima, non penso mai al cibo e seguo perfettamente la dieta e periodi dove mi lascio andare completamente, vergognandomi di me stessa tanto da star chiusa in casa tutto il giorno e inventare scuse per non uscire con gli amici. mi sono stancata, voglio uscire da questo problema, voglio capire qual è la causa del mio malessere. anni fa sono andata da una psicologa ma per altri motivi, ora vorrei tornarci perchè mi era piaciuto tantissimo ma di chiedere soldi ai miei che sono molto in difficoltà non ne ho voglia; i pochi soldi che prendo con i miei lavoretti non possono essere spesi per uno psicologo perchè ho macchina, università e divertimenti miei da mantenere. Vi prego di darmi un aiuto online, so che non è una richiesta semplice ma mi sento appesa a un filo, ho paura di raggiungere un punto di non ritorno quando dentro di me nel profondo c'è una ragazza piena di voglia di vivere, di fare e di realizzarsi; voglio finire l'università, fare un lavoro che mi renda felice ( non l cameriera in un ristorante), andare a vivere col mio moroso che momentaneamente vedo pochissimo, voglio allontanarmi dalla mia famiglia che non mi fa sperare in niente di buono, non crede nelle mie capacità e mi insegna a sapermi accontentare. Non mi interessa se non finirà come dico io, voglio provarci e voglio che loro mi appoggino.
Ho un estremo bisogno di parlare con qualcuno ma mi sembra che intorno a me di persone disposte ad ascoltarmi ce ne siano poche, anzi nessuna. Fidanzato compreso.

Re: incubo BED

Inviato: 8 luglio 2013, 23:41
da Davide49
Gretina ha scritto:
dentro di me nel profondo c'è una ragazza piena di voglia di vivere
e sicuramente questa ragazza avrà la meglio.
non c'è nulla di cui vergognarsi in quello che hai raccontato.
perché non ne parli col tuo medico e ti fai prescrivere un colloquio psicologico presso la tua Usl? valuteranno poi se proseguire gli incontri.
trovo invece preoccupante il fatto che tu non possa parlare di queste cose col tuo fidanzato.