Pagina 4 di 4

Re: Tutto nella norma?

Inviato: 16 settembre 2012, 13:27
da enrico13
mi adatto nel senso che il mio modello è cosi' alto che va adattato alla realtà ok?
E' ovvio che se una persona non mi piace esteticamente e intellettualmente,affettivamente e spiritualmente non mi dà nulla,non mi interessa...
E' poi il mio unico problema sono gli approcci!
Stop!

Re: Tutto nella norma?

Inviato: 16 settembre 2012, 14:09
da enrico13
ma è quello che sto dicendo!!!!!!!!

Re: Tutto nella norma?

Inviato: 16 settembre 2012, 17:47
da Davide49
ieri sera alle 19 il tuo primo post
in neppure 24 ore si è già alla pag.4, è una cosa piuttosto insolita qui.

ci sono due cose che non ho capito
in sostanza cosa chiedi agli utenti del forum
e il titolo che hai posto alla discussione, perché ti domandi se tutto è nella norma, perché questo tipo di preoccupazione

Re: Tutto nella norma?

Inviato: 16 settembre 2012, 17:54
da enrico13
come superare il terrore dell'approccio e se esso sia patologico.
Mi sembrava di essere stato chiarissimo.

Re: Tutto nella norma?

Inviato: 16 settembre 2012, 19:23
da enrico13
le spupazzo perchè mi manca l'affetto di una fidanzata...

Re: Tutto nella norma?

Inviato: 16 settembre 2012, 21:22
da enrico13
ti rispondo ma che c'entra?
non vorrei andare off topic
per evitare di andarci,ti metto un link di un articolo di un teologo di cui condivido le tesi sul tema
http://www.sanpaolo.org/jesus00/1299je/1299je77.htm

Re: Tutto nella norma?

Inviato: 18 settembre 2012, 2:31
da Dr.ssa Eleonora Arduino
Tutto questo il 15 settembre? :) l'argomento vi appassiona!
Io invece mi sento un po' ripetitiva: per scoprire il perchè delle cose bisogna lavorarci su.
No, non è un comportamento "normale" anche se la norma è un concetto discutibile. Per sapere come superarlo bisogna sapere da cosa deriva, per il resto ci sono tanti saggi consigli che di solito non si riesce a seguire.
Qui c'è un mondo emotivo che sopraffà: perchè? esperienze passate? impriting familiare? caratteristiche personali? retaggio di vite precedenti?
L'autoerotismo può essere semplicemente - a 23 anni - conseguenza di un sovraccarico da "poco esercizio": chissà.
Di certo troppo intelletto, a cui forse è troppo affidata la "soluzione" e le "soluzioni", sicchè la parte emozionale ne resta frustrata e "si vendica".
Troppo intelletto a volte si accompagna con una certa pre-sunzione, una buona dose di orgoglio e una scarsa capacità di sdrammatizzare, prendendosi troppo sul serio.
"Come fare" è faccenda da consulenza psicologica. Per mia esperienza chi si affida troppo alla mente, con la sua propria mente, da solo, non ce la fa.

Re: Tutto nella norma?

Inviato: 18 settembre 2012, 11:19
da Davide49
Dr.ssa Eleonora Arduino ha scritto: chi si affida troppo alla mente, con la sua propria mente, da solo, non ce la fa

assolutamente d'accordo.
cuore e mente.

Re: Tutto nella norma?

Inviato: 18 settembre 2012, 11:24
da Davide49
Dr.ssa Eleonora Arduino ha scritto: Troppo intelletto a volte si accompagna con una certa pre-sunzione, una buona dose di orgoglio e una scarsa capacità di sdrammatizzare, prendendosi troppo sul serio.
concordo anche qui.

però aggiungerei che presunzione orgoglio pessimismo scarsa autocritica ecc. li troviamo spesso anche in chi è prevalentemente impulsivo e poco riflessivo

Re: Tutto nella norma?

Inviato: 18 settembre 2012, 12:49
da Davide49
Dr.ssa Eleonora Arduino ha scritto:Tutto questo il 15 settembre? :) l'argomento vi appassiona!

è anche vero che le pagine si sono moltiplicate in fretta per una serie di rapidissime botta e risposta.

comunque fa piacere vedere una ripresa anche di dialoghi così (non succedeva da molti mesi) e non polemici

Re: Tutto nella norma?

Inviato: 18 gennaio 2013, 20:09
da Lula
Sono nuova del sito e scrivo qui perchè non so dove altro scrivere...
Da settimane ho gradualmente diminuito la dose di psicofarmaci prescritti dal mio medico e, d'accordo con lui, abbiamo deciso di interrompere il trattamento.
Ora sto malissimo...nausea fortissima e continue scosse in testa e nelle orecchie..
So' che l'astinenza comporta anche questo ma, attualmente, non riesco piu' a star bene piu' di un minuto di seguito.
Ho assunto Sereupin, un farmaco molto efficace su di me, per circa 6 mesi.
Sapreste dirmi come far passare questi forti fastidi?

Re: Tutto nella norma?

Inviato: 19 gennaio 2013, 0:43
da Dr.ssa Eleonora Arduino
lula, deve aprire un post a parte, non rispondere fuori tema ad argomenti altrui :)
cmq si consulti con il suo medico, perchè lo scalare non dovrebbe dare questi effetti.

Re: Tutto nella norma?

Inviato: 19 gennaio 2013, 1:27
da Lula
GRazie e...scusate :-P