Come relazionarsi con alunni o persone "difficili"

In questa sezione puoi ottenere informazioni generali di carattere psicologico dal moderatore o da membri autorizzati, psicologi o psicoterapeuti, dalle Pagine Blu. Gli psicologi possono fornirti tutte le informazioni necessarie per offrire un contributo in merito alla prevenzione del disagio mentale, familiare e sociale ma in nessun caso possono fornire diagnosi o indicazioni sui trattamenti da effettuare.

Moderatore: Dr.ssa Eleonora Arduino

Rispondi
Avatar utente
francesca
Messaggi: 1132
Iscritto il: 24 aprile 2006, 15:45

Come relazionarsi con alunni o persone "difficili"

Messaggio da francesca » 11 novembre 2012, 22:19

Dunque, pongo questo quesito, per avere alcune dritte.
Parto da questo caso, ma è un caso esempio, poi ci sono tutte le varianti in altre classi.
Ho un alunno di terza media, che è un po' il fighetto della classe, è ripetente, quindi un anno più grande, è un po' rozzotto, non è molto portato per studiare,vive così, alla giornata, ama lo sport, so, insomma, per farla breve, durante le mie lezioni chiacchiera sempre e non ascolta mai.
Preso da solo non è niente di terribile, messo in classe è un rompiscatole, ce ne sono tanti, lì dentro, così.

Cosa potrei fare per far tenere la disciplina anche a lui?

Ogni collega ha suggerito le sue strategie.

Io ne ho scritto un elenco, è quasi ridicolo,ma non tanto, come fanno gli altri a tenere gli alunni difficili, c'è chi li prende da soli nel corridoio e sviscera il problema, chi di fronte alle smattate fa a chi la dura la vince:))( sono più matto io, in parole povere) chi dice " tutti zitti, dittatura" :P , ecc.

Per ora non ho applicato nessuna delle strategie altrui, perchè vorrei trovare la mia, cioè in pratica vorrei avere tanto carisma da non aver bisogno di strategie, per farmi capire, mi piacerebbe essere quell'insegnante che quando entra, basta la sua persona e la sua presenza a calmare le acque.

Secondo voi è possibile? :)

Avatar utente
francesca
Messaggi: 1132
Iscritto il: 24 aprile 2006, 15:45

Re: Come relazionarsi con alunni o persone "difficili"

Messaggio da francesca » 12 novembre 2012, 15:33

Davide 49 mi ha dato una stupenda risposta in pm, aspetto la sua autorizzazione a postarla qui, è veramente una persona strabiliante, le cose migliori sono nei pm, gente :mrgreen: , io la voglio mettere a disposizione di tutti :)
Sono esibizionista, ma semo forti davvero :mrgreen: me voglio gasà, toh. :P

Siamo i padroni del mondooo, diceva Di Caprio in cima al Titanic, ha voglia di predicare la dott, che non siamo il centro. Lo siamo, cavoli, siamo il dio che c'è in noi. :mrgreen:

Davide49
Messaggi: 3190
Iscritto il: 31 maggio 2006, 15:42

Re: Come relazionarsi con alunni o persone "difficili"

Messaggio da Davide49 » 12 novembre 2012, 18:10

francesca ha scritto:Davide 49 mi ha dato una stupenda risposta in pm, aspetto la sua autorizzazione a postarla qui, è veramente una persona strabiliante, le cose migliori sono nei pm, gente :mrgreen: , io la voglio mettere a disposizione di tutti :)
Sono esibizionista, ma semo forti davvero :mrgreen: me voglio gasà, toh. :P

Siamo i padroni del mondooo, diceva Di Caprio in cima al Titanic, ha voglia di predicare la dott, che non siamo il centro. Lo siamo, cavoli, siamo il dio che c'è in noi. :mrgreen:
ok, pagherò pizza per contraccambiare :D ,
ma resta solo per te. ciao

Avatar utente
Dr.ssa Eleonora Arduino
Messaggi: 1880
Iscritto il: 2 novembre 2005, 0:28
Località: Torino

Re: Come relazionarsi con alunni o persone "difficili"

Messaggio da Dr.ssa Eleonora Arduino » 20 novembre 2012, 2:49

francesca ha scritto: siamo il dio che c'è in noi. :mrgreen:
su questo sono perfettamente d'accordo. Il punto è far parlare solo questo dio in noi :)
Dr.ssa Eleonora Arduino - psicologa e psicoterapeuta - Torino
moderatore dei forum "consulenza psicologica"
www.eleonoraarduino.it

Avatar utente
Dr.ssa Eleonora Arduino
Messaggi: 1880
Iscritto il: 2 novembre 2005, 0:28
Località: Torino

Re: Come relazionarsi con alunni o persone "difficili"

Messaggio da Dr.ssa Eleonora Arduino » 20 novembre 2012, 2:51

dunque, come fare: boh... :D
risopsta - non risopsta da vero analista: far parlare il cuore. Che non è sentimento, sdolcinatura, seduzione, tiraacampà... una voce che ci si può allenare per ascoltarla, uno dei modi è il silenzio di cui si parlava in altro post
Dr.ssa Eleonora Arduino - psicologa e psicoterapeuta - Torino
moderatore dei forum "consulenza psicologica"
www.eleonoraarduino.it

Rispondi

Torna a “Forum di consulenza psicologica”