Il mio compagno è depresso da tempo ormai

In questa sezione puoi ottenere informazioni generali di carattere psicologico dal moderatore o da membri autorizzati, psicologi o psicoterapeuti, dalle Pagine Blu. Gli psicologi possono fornirti tutte le informazioni necessarie per offrire un contributo in merito alla prevenzione del disagio mentale, familiare e sociale ma in nessun caso possono fornire diagnosi o indicazioni sui trattamenti da effettuare.

Moderatore: Dr.ssa Eleonora Arduino

Rispondi
Avatar utente
LIBERTY84
Messaggi: 2
Iscritto il: 3 giugno 2013, 18:34

Il mio compagno è depresso da tempo ormai

Messaggio da LIBERTY84 » 3 giugno 2013, 18:45

e io comincio ad avere dei seri sintomi di cedimento. Non so più davvero che fare. Quando lui ha queste crisi, come poco fa dice di non aver più motivo per vivere, e ovviamente nel calderone ci siamo anche noi.
Premetto che non abbiamo problemi come coppia se non fosse per questo suo stato depressivo, giustificato da problemi lavorativi problemi di salute che si trascinano ormai da anni, e più volte ha provato a reagire e più volte è stato ributtato a terra. Nonostante io gli sia sempre stata vicina ma non sono riuscita a dargli la forza necessaria. Lui proprio non ce la fa. Ha dei momenti in cui riesce a mettere tutto da parte, a parte la salute, quando esce con gli amici e stacca dai problemi lavorativi, ed economici....e a stare meglio, e io l'ho lasciato andare pensando di fare bene, dato che la mia presenza gli ricorda le responsabilità che "lo schiacciano" come dice lui e gli tolgono il respiro. Solo che questo lasciarlo andare a fatto si che io faccia parte di quella sfera della sua vita negativa, e non so più come uscirne da questo circolo vizioso,e non so più come aiutarlo. Una volta ha già provato ad andare da uno psicologo, soffriva di attacchi di panico, e questo gli ha detto di farsi una bella vacanza, ovviamente non aveva capito la gravità della cosa e probabilmente anche lui non ha esternato tutto allo psicologo. Dico soffriva perchè con l'aiuto di un libro che gli ho regalato che parlava della meditazione è riuscito ad uscirne da questi attacchi ma le crisi depressive no quelle spariscono per poco e poi riprendono più forti di prima. Perfavore aiutatemi non so più davvero cosa fare, gli ho proposto di andare insieme a sentirne un altro ma è gia stato tanto difficile la prima volta, dopo questa scottata con questo psicologo ora dice che non ha tempo da perdere lui....Sono in crisi mi viene da piangere.

Avatar utente
Dr.ssa Eleonora Arduino
Messaggi: 1880
Iscritto il: 2 novembre 2005, 0:28
Località: Torino

Re: Il mio compagno è depresso da tempo ormai

Messaggio da Dr.ssa Eleonora Arduino » 5 giugno 2013, 0:50

Mi spiace molto, la depressione è uno stato molto difficile da vivere sia direttamente che per contatto. Come tutti i problemi psicologici, peró, nessuno puó fare nulla se il diretto interessato non si mobilita da sè. A volte puó essere utile mettere la persona di fronte al fatto che si è arrivati a propria volta al limite delle possibilitá, e smettere di occuparsene, anche a costo di arrivare a una separazione. So che puó sembrare crudele, ma l'urgenza e la necessitá sono spesso grandi motori, e di certo lo è la veritá.
Sono tempi diffficili, in cui scoraggiamento e fatica schiacciano molti, ma proprio per questo urge trovare alternative radicali e abbandonare molti schemi ormai inadeguati, in molti campi, anche quello relazionale.
Dr.ssa Eleonora Arduino - psicologa e psicoterapeuta - Torino
moderatore dei forum "consulenza psicologica"
www.eleonoraarduino.it

Avatar utente
LIBERTY84
Messaggi: 2
Iscritto il: 3 giugno 2013, 18:34

Re: Il mio compagno è depresso da tempo ormai

Messaggio da LIBERTY84 » 23 luglio 2013, 15:37

Buongiorno Dottoressa,vedo solo ora la sua risposta perchè non mi è arrivato l'avviso sulla e-mail.
Nel frattempo le comunico che sto andando da una psicologa del consultorio, ci sto andando io perchè mi sento veramente fragile debole, e tremendamente sola in questo momento. Quando si riveste tutto e troppo sulla propria relazione e sul proprio compagno, e poi ci si trova a vivere situazioni così...il mondo crolla.
Per ora ho fatto solo un incontro con questa dottoressa e ho spiegato un pò la situazione anche se ci vorrebbero giorni e giorni per spiegare davvero tutto. Ma spero di trovare un aiuto, qualcuno che mi dia la forza per continuare ad affrontare questa situazione, e magari per riuscire a trasmettere la forza anche a lui. Nel frattempo dato che i problemi non vengono mai da soli, ho scoperto di avere anch'io un grave problema di salute, e come se non bastasse non posso appoggiarmi a nessuno per questo...le amicizie le ho abbandonate da tempo un pò perchè abbiamo preso strade diverse, un pò per il tempo che manca...e mia sorella che era un mio punto forte di riferimento si è trasferita definitivamente a Roma.

Ho letto il suo messaggio e in merito a quello che lei scrive, io ho cercato di prendere un pò le distanze per proteggermi, e mi sono sentita dire da lui che se non gli davo appoggio io che sono la sua compagna che senso ha stare insieme...e sinceramente non penso abbia torto è davvero difficile andare avanti...
sapendo inoltre che lui ha bisogno di questi momenti di distacco da me

Rispondi

Torna a “Forum di consulenza psicologica”