Eiaculazione notturna

In questa sezione puoi ottenere informazioni generali di carattere psicologico dal moderatore o da membri autorizzati, psicologi o psicoterapeuti, dalle Pagine Blu. Gli psicologi possono fornirti tutte le informazioni necessarie per offrire un contributo in merito alla prevenzione del disagio mentale, familiare e sociale ma in nessun caso possono fornire diagnosi o indicazioni sui trattamenti da effettuare.

Moderatore: Dr.ssa Eleonora Arduino

Rispondi
Princess96
Messaggi: 1
Iscritto il: 5 febbraio 2017, 20:43

Eiaculazione notturna

Messaggio da Princess96 » 5 febbraio 2017, 20:48

Buonasera, vi scrivo per avere un vostro consulto circa il titolo.
Il tutto è successo questa notte, per la prima volta in vita mia ho avuto un orgasmo notturno ma non ricordo assolutamente nulla di cosa abbia sognato e non riesco a capire da cosa potrebbe essere dipeso. Sono fidanzata da quasi un anno con un ragazzo più grande di me di 12 anni, dopo aver passato una relazione alquanto sofferta, al punto che mi sentivo un oggetto sessuale per lui ed il sesso era diventato quasi una tortura per me. Ora sembra che vada tutto bene col mio attuale ragazzo, per carità è capitato qualche litigio e ci sono stati alti e bassi, ma resta il fatto che ci desideriamo l'un l'altro e ci amiamo. Ci siamo visti ieri sera e abbiamo passato una serata da soli a casa sua a vederci un film, già mi sentivo strana ed infatti non ero al mio 100%. Non abbiamo fatto sesso proprio perchè non ero al mio meglio e la serata è finita con lui che mi ha fatto un massaggio e mi ha accompagnata a casa. La nostra ultima "volta" è stata in macchina una settimana fa con lui che preso dalla situazione e dal fatto che non avevamo avuto possibilità di farlo per un po' ha concluso prima della penetrazione. Abbiamo atteso e sembrava andasse tutto per il meglio e c'è stata la penetrazione, anche se non abbiamo concluso alla fine. Ora non riesco a pensare a ciò che è successo stanotte e vorrei capire da cosa potrebbe essere successo.
Grazie in anticipo

Rispondi

Torna a “Forum di consulenza psicologica”