Ho paura che possa farmi del male e non so cosa fare

In questa sezione puoi ottenere informazioni generali di carattere psicologico dal moderatore o da membri autorizzati, psicologi o psicoterapeuti, dalle Pagine Blu. Gli psicologi possono fornirti tutte le informazioni necessarie per offrire un contributo in merito alla prevenzione del disagio mentale, familiare e sociale ma in nessun caso possono fornire diagnosi o indicazioni sui trattamenti da effettuare.

Moderatore: Dr.ssa Eleonora Arduino

Rispondi
vincenzo_95
Messaggi: 1
Iscritto il: 17 novembre 2018, 16:02

Ho paura che possa farmi del male e non so cosa fare

Messaggio da vincenzo_95 » 17 novembre 2018, 16:56

La storia è questa: In università cè un ragazzo che chiamerò A che mi presenta una sua amica. Mi invita ad uscire tutti insieme. Io e questa ragazza che chiamerò B iniziamo a conoscerci. A inizia ad indagare la situazione chiedendo se mi piace B e dicendo che secondo lui io e B ci metteremo insieme. Addirittura dà il mio numero a B. Conoscendo meglio B scopro che A insulta B perchè è convinto che abbia una storia con me. B dice che è stata con A ma poi hanno rotto e B ha voluto che A diventasse la sua migliore amica. Quindi pensavo che fosse semplicemente un po' geloso. Però A fa delle cose per spingere che io e B ci mettiamo insieme, ad esempio mi dice "ho avuto una visione di te e B che vi baciate" e addirittura aveva dato lui il mio numero a B. B mi confida che sta male perchè A la accusa di stare con me e la fa sentire in colpa. B quindi prova a chiudere l'amicizia con A. Nel frattempo io e B ci innamoriamo. A lo viene a sapere e incolpa B di averlo tradito, come se lui e B stessero insieme, e incolpa anche me di avergli fregato la ragazza (quando pochi giorni prima mi aveva detto "ora prenditi tu cura di B").
Quello che mi sembra a me è che lui più che geloso sia uno che vuole sempre far sentire in colpa gli altri. Ho notato che chiede sempre scusa, anche per le cose banali, come se lo volesse far pesare agli altri. Questa ragazza B è insicura e debole psicologicamente e si faceva dire di tutto e stava male per tutte le colpe che A le dava. Secondo voi perchè questo ragazzo A si comporta così? Perchè ha trattato così questa ragazza? Perchè mi accusa di avergli rubato la ragazza quando è stato lui a spingermi da lei (io sapevo solo che erano amici). Io non lo capisco, mi sembra pazzo. Secondo voi è un soggetto pericoloso? Perchè io ora devo averci a che fare ogni giorno in università e sono preoccupato. Secondo voi perchè vuole far sentire in colpa gli altri? È un meccanismo di difesa? E da cosa? Io ricordo che A 2 anni fa da un giorno all'altro non mi salutò più (stavamo sempre insieme) solo perchè avevo parlato con uno che l'aveva insultato (senza che io lo sapessi). Voleva farmi sentire in colpa anche allora? Ma perchè se poi il risultato è stato che non ci siamo più frequentati fino a 3 mesi fa? Io voglio sapere se questo ragazzo è una persona malvagia che ha bisogno di far del male agli altri, o se in realtà è lui stesso che si sente sempre colpevole o giudicato male dagli altri e allora si discolpa incolpando gli altri.
La domanda più importante è:
Secondo voi ora questo soggetto vorrà vendicarsi su di me per avergli portato via B? B che diciamo era la sua amichetta(?)-vittima che stava sotto di lui e che accettava di farsi dare sempre la colpa da lui?

Rispondi

Torna a “Forum di consulenza psicologica”