Pagina 1 di 1

Nuovo round fra psicologi e medici

Inviato: 25 gennaio 2008, 11:56
da Batik
Forum organizzato dall'agenzia Dire. Irrisolto il controverso nodo della psicodiagnosi affidata ai soli medici nel pdl Cancrini sulla psicoterapia convenzionata

ROMA - Psicologi 'versus' psichiatri, e viceversa. Continua a configursi come un dialogo difficile, forse impossibile da ricomporre, il 'nodo diagnosi' nell'ambito del progetto di legge sulla psicoterapia convenzionata con il Servizio sanitario nazionale, in discussione alla Camera. Un iter, quello della legge, che rischia di vedere una battuta d'arresto, oltre che per motivi di forza maggiore quali l'attuale situazione critica di governo e maggioranza, anche per il totale disaccordo degli psicologi sul "comma 2.31" della pdl, che prevede che la diagnosi precedente al percorso psicoterapeutico venga confermata "da una diagnosi clinica effettuata da un medico psichiatra o neuropsichiatra infantile".

La frattura fra le due categorie viene confermata anche dall'esito del Forum organizzato a Roma dall'Agenzia Dire sul tema "La psicodiagnosi è solo medica?", al quale hanno partecipato Giuseppe Palma, presidente nazionale dell'Ordine degli psicologi, Amedeo Bianco, presidente dell'Ordine nazionale dei medici e degli odontoiatri (Fnomceo), Luigi Cancrini (Pdci), psichiatra e membro della commissione Affari sociali alla Camera, relatore della proposta di legge, Domenico Di Virgilio (Fi), anche lui membro della commissione Affari sociali, e Federico Bianchi di Castelbianco, psicologo e psicoterapeuta dell'età evolutiva. A moderare il confronto Giuseppe Pace, direttore della Dire. Ad assistere anche Mariano Bassi, presidente della Società italiana di psichiatri.

Il faccia a faccia giornalistico ha anticipato la riunione a Palazzo Marini, dove i partecipanti nel tardo pomeriggio hanno inutilmente tentato una conciliazione su questo punto di disaccordo


fonte: http://www.dire.it/HOME/nuovo_round.php?c=5958&m=3&l=it
per vedere il video dibattito clicca qui

Inviato: 25 gennaio 2008, 18:59
da Dr.ssa Eleonora Arduino
oltre a non considerare che l'emendamento in questione va contro la legge 56 (istituzione della professione di psicologo) che affida esplicitamente agli psicologi compiti diagnostici in materia psicologica

Inviato: 28 gennaio 2008, 12:54
da Batik
a rimetterci però sono sempre i pazienti non facoltosi, gente comune mortale... I parlamentari, i giornalisti e altre categorie privilegiate possono detrarre completamente il costo della psicoterapia... Anche questa è Italia