...

In questa sezione puoi ottenere informazioni generali di carattere psicologico dal moderatore o da membri autorizzati, psicologi o psicoterapeuti, dalle Pagine Blu. Gli psicologi possono fornirti tutte le informazioni necessarie per offrire un contributo in merito alla prevenzione del disagio mentale, familiare e sociale ma in nessun caso possono fornire diagnosi o indicazioni sui trattamenti da effettuare.

Moderatore: Dr.ssa Eleonora Arduino

Avatar utente
Batik
Messaggi: 111
Iscritto il: 8 dicembre 2005, 18:04

Messaggio da Batik » 7 febbraio 2008, 22:42

...
Ultima modifica di Batik il 15 febbraio 2008, 1:30, modificato 1 volta in totale.

doomgeneration
Messaggi: 1081
Iscritto il: 21 settembre 2007, 13:26

Messaggio da doomgeneration » 7 febbraio 2008, 22:47

E' un gesto nobile anche il tuo, aiutare gli altri, solo che a volte i nostri poteri sono limitati..i consigli non vengono mai seguiti, l'esperienza personale è quella che insegna, come ha insegnato a te insegnerà anche agli altri.. lascia che gli altri facciano i loro errori se devono farli, e se la cosa ti irrita tanto è perché ti tocca da vicino, ti ricorda in qualche modo te stessa, e riporti un po' tutto alla tua, di esperienza. ma questo è sbagliato, e i tuoi rimproveri non servono a tanto...fidati...

pippus
Messaggi: 126
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 19:03

Messaggio da pippus » 7 febbraio 2008, 23:27

...
Ultima modifica di pippus il 15 febbraio 2008, 2:48, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Batik
Messaggi: 111
Iscritto il: 8 dicembre 2005, 18:04

Messaggio da Batik » 7 febbraio 2008, 23:42

...
Ultima modifica di Batik il 15 febbraio 2008, 1:31, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Batik
Messaggi: 111
Iscritto il: 8 dicembre 2005, 18:04

Messaggio da Batik » 7 febbraio 2008, 23:44

...

pippus
Messaggi: 126
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 19:03

Messaggio da pippus » 8 febbraio 2008, 0:08

...
Ultima modifica di pippus il 15 febbraio 2008, 2:48, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Batik
Messaggi: 111
Iscritto il: 8 dicembre 2005, 18:04

Messaggio da Batik » 8 febbraio 2008, 0:48

...
Ultima modifica di Batik il 15 febbraio 2008, 1:31, modificato 1 volta in totale.

pippus
Messaggi: 126
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 19:03

Messaggio da pippus » 8 febbraio 2008, 0:59

...
Ultima modifica di pippus il 15 febbraio 2008, 2:49, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Batik
Messaggi: 111
Iscritto il: 8 dicembre 2005, 18:04

Messaggio da Batik » 8 febbraio 2008, 1:02

...

pippus
Messaggi: 126
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 19:03

Messaggio da pippus » 8 febbraio 2008, 1:03

...
Ultima modifica di pippus il 15 febbraio 2008, 2:49, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Batik
Messaggi: 111
Iscritto il: 8 dicembre 2005, 18:04

Messaggio da Batik » 8 febbraio 2008, 1:05

...
Ultima modifica di Batik il 15 febbraio 2008, 1:31, modificato 1 volta in totale.

pippus
Messaggi: 126
Iscritto il: 30 gennaio 2008, 19:03

Messaggio da pippus » 8 febbraio 2008, 1:10

...
Ultima modifica di pippus il 15 febbraio 2008, 2:50, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Batik
Messaggi: 111
Iscritto il: 8 dicembre 2005, 18:04

Messaggio da Batik » 8 febbraio 2008, 1:14

...
Ultima modifica di Batik il 15 febbraio 2008, 1:32, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Batik
Messaggi: 111
Iscritto il: 8 dicembre 2005, 18:04

Messaggio da Batik » 8 febbraio 2008, 1:27

...
Ultima modifica di Batik il 15 febbraio 2008, 1:32, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Eddd
Messaggi: 644
Iscritto il: 11 agosto 2007, 16:26

Messaggio da Eddd » 9 febbraio 2008, 12:27

Sai Batik non è che in realtà si desidera morire, si ha paura di non essere capaci di modificare la propria esistenza e di andare incontro a sofferenze peggiori in futuro, ognuno di noi desidera vivere, ma desidera vivere diversamente, si inizia a pensare al suicidio quando non si vuol vivere in un certo modo con forza e nonostante tutto non si sa come cambiare, come tirarsi fuori dalle sabbie mobili. Se la realtà c'è ed è davvero dura come un macigno e se non si può modificare, non è affatto facile "adattarsi" a questa, bisogna essere davvero persuasi che non è poi così male così com'è. Tu hai superato la tua malattia, ma sei stata abbastanza fortunata, se i medici ti hanno detto che avevi poche possibilità di sopravvivere magari avevano ragione, il solo fatto che tu sei sopravvissuta non falsifica quello che ti hanno detto i medici, tu stessa hai visto diverse persone morire attorno a te :roll:.
Non pensare che gli altri siano identici a te Batik, tu forse hai un temperamento combattivo, ma altre persone non riescono proprio a pensare di poter vivere lottando continuamente, una vita costituita da una serie di lotte senza fine per qualcuno potrebbe essere davvero qualcosa di terribile, non tutti son capaci di essere gladiatori, tu magari riesci ad accettare tutto questo e ti sta abbastanza bene, ma per molti altri questo rappresenta già un problema.
Inoltre se il tuo scopo qui in questo forum è davvero quello di persuadere i tuoi interlocutori a comportarsi diversamente è importante che tu valuti non soltanto quello che dici, ma come lo dici, su moltissime persone non è tanto il contenuto di un messaggio che fa "presa" ma come questo contenuto viene trasmesso. Io ero venuto qui paradossalmente perché volevo essere persuaso, già proprio così, proprio come chi vorrebbe credere in Dio ma non ci riesce... Per questo chiedevo in continuazione informazioni ed attaccavo razionalmente la psicoterapia, volevo una prova razionale, una spiegazione del suo funzionamento, perché non riesco a crederci per fede ma io vorrei crederci. Volevo che qualcuno eliminasse questi miei dubbi, per questo ho rivolto diverse domande anche un po' aggressive.
Batik io penso che non sia difficile rendersi conto che un messaggio trasmesso in modo aggressivo e polemico funziona soltanto quando dobbiamo convincere una terza persona che segue il dibattito (non so se qualche volta hai seguito in tv qualche scontro politico, questi personaggi si azzuffano tra di loro ma cercano quasi sempre di non aggredire l'elettorato, è proprio questo che cercano di persuadere ed un attacco diretto agli elettori per fargli cambiare idea riguardo a chi andare a votare sarebbe controproducente), per convincere il nostro interlocutore e fargli cambiare idea è necessario usare strategie differenti, l'aggressione raramente funziona. Chi deve vendere qualcosa questo lo sa bene :).
Tu Batik perché sei qui?
E' come se io avessi l'impressione che anche tu proprio come me stai cercando di auto persuaderti di qualcosa, più che cercare di convincere gli altri che non dovrebbero avere problemi, stai cercando di persuadere te stessa di non averne, ma non ci riesci, c'è ancora qualcosa che ti disturba.
E' solo un'ipotesi, però non so prova a chiederti cosa ci fai qui, e cerca di capire se i motivi che trovi per spiegare il tuo comportamento reggono davvero.
Io comunque continuerò a leggere gli interventi, può darsi che con un po' di fortuna una qualche strategia efficace per star meglio la riesco a trovare. Ciao, buona fortuna! :)

Rispondi

Torna a “Forum di consulenza psicologica”