Pagina 4 di 4

Inviato: 21 febbraio 2008, 21:05
da Batik
E' inerente alla discussione perchè sono tutti esempi di come lei usa due pesi e due misure.

Inviato: 21 febbraio 2008, 21:12
da Dr.ssa Eleonora Arduino
Allora, sono costretta a chiudere temporaneamente la discussione perchè Batik non riesce ad accettare le mie discutibili ma incontestabili decisioni. Prego vivamente, per la seconda volta, Batik di aprire un post a parte per le sue proteste e i suoi insulti, che non verranno cancellati: ciascuno potrà leggere e rispondere come vuole. In questo modo sta ostacolando questa discussione.
La prossima intemperanza farà scattare la richiesta di ban. Mi spiace.

Inviato: 22 febbraio 2008, 2:53
da Dr.ssa Eleonora Arduino
Ringrazio Batik di aver seguito il suggerimento, e riapro la discussione

Inviato: 8 aprile 2008, 7:47
da Psyduck
novembre ha scritto:Ho votato per "con una certa tolleranza", ma rileggendo attentamente le indicazioni opterei più per "con intransigenza".
Sono per la cancellazione del post dopo la prima ammonizione.
Quoto novembre... non mi ero accorta della spiegazione degli item

Re: Proposta di esperimento

Inviato: 28 agosto 2011, 23:44
da sfigato
Credo che in un forum simile sia indispensabile un'ambia libertà di linuaggio e di espressione altrimenti certe cose non rendono nel modo dovuto.
Se in certi momenti provo ira, odio, fastidio, ed ho la certezza che queste emozioni siano provocate da qualcosa di legittimo non posso, non voglio e non devo esprimermi come se andassi a fare una passeggiata in campagna, anzi sento la necessità di comunicare il mio disagio e addirittura farlo vivere al prossimo affinchè capisca e a volte non c'è nulla di meglio di una parolaccia! l'uomo le ha inventate proprio per questa ragione, proprio perchè arrivano subito, hanno impatto e sono dirette.
es: dire "va a quel paese" non rende, è insipido, tanto vale il silenzio, scandire con soddisfazione "ma vaffanculo!" è invece liberatorio, rende l'idea è immediato... soprattutto se l'autore ha anche fantasia e a quel punto c'è chi ne fa un arte colorando espressioni e aggiungendo del proprio.
Per questa ragione credo che si debba essere molto tolleranti escludendo forse l'insulto diretto.

Re: Proposta di esperimento

Inviato: 23 agosto 2012, 0:56
da Antonio90
Io di forum ne frequento diversi, di vari argomenti.

Io non ho mai avuto un forum, ma dal mio punto di vista la moderazione degli utenti è importante quanto il contenuto del forum. Il forum che frequento che ha più successo, dove c'è un clima intelligente, che mette continuamente alla prova è lo stesso che il più severo di tutti. Dico in breve le loro "politiche", principalmente due:


- Tolleranza zero verso lo spam: se viene detta qualche battuta, qualcosa per provocare/scherzare inutilmente su topic seri, c'è il ban. Non avvertimento, ban diretto. Nelle discussioni più frivole si può invece spammare con molta più libertà, quasi totale.. ma solo nelle discussioni frivole appunto, e basta.

- Tolleranza media verso i flame: se due o più discutono con toni accesi, purché continuino a parlare dell'argomento soggetto del topic, senza divagare e dicendo cose più o meno intelligenti NON vengono automaticamente fermati. Vengono fermati se la cosa degenera particolarmente.