Pagina 1 di 1

Un'opinione su diagnosi di depressione maggiore

Inviato: 29 novembre 2017, 12:49
da Marilla50
Buongiorno,
sono una psicologa psicoterapeuta in pensione. Ho esercitato la professione per soli dieci anni
in quanto per motivi economici ho dovuto fare altri lavori.
In questi 10 anni e dai miei precedenti studi una cosa che ho imparato è stata la cautela nel formulare diagnosi per cui sono rimasta
molto sorpresa quando invece mi sono vista appioppare una diagnosi di depressione maggiore dal Centro cefalee della mia città
dove mi sono recata di recente su indicazione del mio medico di base a causa di una cefalea cronica (5 mesi tutte le mattine)
conseguente ad un trauma per un incidente automobilistico, per fortuna senza evidenze significative da TAC e risonanza magnetica.
Mi domando e lo domando a voi: cosa c'entra la depressione maggiore?
Come ha fatto a fare una diagnosi del genere in 15 minuti in cui è stato per tutto il tempo posseduto dal protocollo che doveva compilare
senza mai per un attimo guardarmi in viso?
Mi fa fatto una veloce visita per vedere se gambe e braccia erano a posto, ha scritto tutto a computer, ha stampato il foglio, me l'ha consegnato
insieme ad altre impegnative per vari accertamenti, dicendomi di portarlo al medico di base, che mi avrebbe
prescritto, su suo consiglio e se fosse stato d'accordo, una profilassi di Laroxil. Io ho obiettato che il Laroxil è un antidepressivo. Risposta: Si, ma viene usato anche per le cefalee. Solo leggendo la sua lettera fuori della porta mi sono resa conto della diagnosi, sarei tornata indietro ma c'erano molte persone in coda. Chissà, avranno tutte la depressione maggiore? :roll: