Pagina 1 di 1

Re: Perché è difficile dialogare sul serio?

Inviato: 15 marzo 2012, 8:46
da kess_77
amore ha scritto:Perché è difficile dialogare sul serio? Ultimamente sembra, se non impossibile, certamente molto difficile dialogare costruttivamente perché o si accolgono le idee dell'altro oppure il dialogo finisce, si interrompe più o meno bruscamente e nessuno è disposto a stare ad ascoltare l'altro più di tanto perché lo si ritiene inutile o noioso. Io non riesco a mantenere costantemente aperto il dialogo con chi ha idee diverse dalle mie perché o devo soccombere alle idee altrui o si chiude il discorso, punto. Non c'è altra scelta, nessun'altra alternativa. Ma in questo modo non c'è crescita, non c'è arricchimento, soprattutto non c'è il rispetto e l'apertura verso l'altro. Paradossalmente sembra che proprio il diffondersi della cultura relativista stia generando una maggiore incomprensione tra le persone ed una maggiore superficialità nei rapporti. Non mi sembra che la novità del cosiddetto pensiero debole postmoderno stia producendo buoni frutti. Siamo sicuri di non esserci incamminati per una via distruttiva che impedirà all'uomo il progresso comunicativo ed interiore?
Perchè ben pochi sono disposti a mettersi in gioco, perchè spesso non sanno come controbattere ad un pensiero diverso dal loro e preferiscono chiudere piuttosto che ammettere di essere rimasti spiazzati, perchè spesso si pretende di aver ragione, perchè quando le persone non ci assecondano pensiamo che siano loro a non capire, perchè molti sono radicati nelle loro idee e scoprire che non erano così solide come pensavano spaventa perchè richiede una ristrutturazione dei loro pensieri e un cambiamento dei punti di vista. Perchè è questo che succede con il dialogo vero e costruttivo, ci si arricchisce con il punto di vista dell'altro, ma questo significa mettere in dubbio (anche se solo per una frazione di secondo) il nostro punto di vista e magari considerare anche di cambiare idea o semplicemente di prendere atto che non la pensano tutti come noi indebolisce chi è insicuro e ha bisogno di conferme...solo chi è abbastanza forte e sicuro di sè riesce ad arricchirsi con uno scambio di vedute. La maggioranza delle persone si sente fragile (anche se spesso non se ne rende conto) e poi in questa società che corre, dove la comunicazione ormai è sempre più veloce e ridotta all'essenziale ben pochi hanno voglia di pensare troppo.