Una storia che va avanti da troppo..

Un filo diretto con la direzione delle Pagine Blu degli Psicologi e degli Psicoterapeuti

Moderatore: Dr. Adriano Legacci

Rispondi
cloclo
Messaggi: 1
Iscritto il: 8 marzo 2012, 11:36

Una storia che va avanti da troppo..

Messaggio da cloclo » 8 marzo 2012, 12:22

Inizio con il premettere che sono molto molto riservata e se stò scrivendo è perchè ne ho un disperato bisogno!
Ho 19 anni ho finito scuola l'anno scorso e non so cosa fare della mia vita!
Sono stata sempre una ragazza solare e piena di me. Non ho mai avuto problemi a dialogare con le persone o a stare in compagnia degli altri a scuola ero la giocherellona di turno ridevo sempre e adoravo fare baldoria anche se non nascondo che la solitudine un po mi rappresenta!!
Poi ho conosciuto il mio fidanzato le cose per me sono iniziate a cambiare mi iniziavo a sentire diversa diciamo più matura iniziava a diventare stupido per me fare baldoria o fare cavolate con le mie compagne ma il sorriso non mi mancava mai! Sono stata subito innamorata di lui e lo sono tutt'ora!
Finita la scuola le amiche strette mi hanno allontanata perchè non piacevo più, dicevano che ero cambiata e che non ero più quella di prima, ma in realtà anche a me loro iniziavano a dare fastidio perchè era come se non viaggiassimo più sulla stessa onda, per me erano infantili erano ancora immature! Per questo non ci siamo più sentite ne frequentate.
Abitando in un paese molto piccolo diciamo che quelle di classe erano le uniche amiche che avevo, in estate il mio fidanzato si e messo a lavorare e io a oziare! Ci potevamo vedere solo la sera e io il resto del giorno ero in camera mia a pensare cosa fare del mio futuro..pensare...pensare..dopo tre mesi praticamente in queste condizioni arriva settembre ma ancora non sapevo nulla di me, iniziava a salire in me quel senso d' angoscia d'ansia, un po di solitudine di confusione e scelgo un università! Diciamo la prima a caso!Inizio a frequentarla ma va male! non fa per me inizio a farmi nuove amicizie tutta gente squisita!Ma allo stesso modo non mi sentivo appagata perchè non fceeva per me. All' inicrca 2mesi fa ho mollato e ora sono di nuovo qui..nella mia camera a pensare a me! boh ho bisogno di un consiglio di una mano di non lo so forse comunicare con qualcuno nemmeno i rapporti con il mio boy vanno alla grande perchè sono sempre nervosa agitata..non lo so più! Sento che la mia testa è vuota!Tutto va male! Cioè io prima ero un tornado non mi fermavo mai non avevo paura di nulla. E ora? ho paura anche di uscire con la testa fuori casa! Ma cosa mi accade? Help me please! :?:

panorama
Messaggi: 744
Iscritto il: 17 maggio 2008, 16:23
Località: Roma

Re: Una storia che va avanti da troppo..

Messaggio da panorama » 9 marzo 2012, 1:14

Cloclo, non ti sta accadendo nulla di particolare. Devi soltanto decidere cosa fare. Hai due possibilità: lavorare o continuare gli studi.
Trovare un lavoro è difficile, cambiare corso di laurea è più facile. Scegli quello che ha un piano di studi attinente alle tue potenzialità.

Avatar utente
Olivio
Messaggi: 7
Iscritto il: 29 marzo 2012, 18:01
Contatta:

Una storia che va avanti da troppo

Messaggio da Olivio » 3 giugno 2012, 3:25

Il gioco и semplice. Bisogna scrivere una storia che abbia senso, utilizzando solo 3 parole ciascuno e tre soltanto.

Inizio io:

Si svegliт sudato
Amo como ama el amor. No conozco otra razon para amar que amarte. ?Que quieres que te diga ademas de que te amo, si lo que quiero decirte es que te amo?

Rispondi

Torna a “Un nuovo spazio”