Pagina 1 di 1

Lui non fa l'amore con me da tre anni.

Inviato: 12 giugno 2019, 9:16
da Milamilo
Ciao a Tutti, ho deciso di scrivermi su questo forum per cercare di confrontarmi con persone esterne e capire meglio la situazione in cui mi trovo.

Convivo da quasi 4 anni con il mio compagno con cui ho una relazione da 6 anni e mezzo.
Quando ci siamo conosciuti ero già in sovrappeso e da parte sua ci sono stati vari tentativi di farmi perdere peso, se non che ad un anno di relazione lui ha perso la testa per una donna conosciuta nel virtuale e mai vista, questo episodio ha innescato in me un vero e proprio rifiuto a perdere peso per qualcuno che era stato in grado di "innamorarsi" (parole sue) di una persona MAI VISTA nemmeno in FOTO!

Superato l'episodio la relazione è continuata ma sempre con un sesso stentato ma comunque presente, inoltre mi veniva anche fatto presente che questi ritmi erano propri del suo carattere e che erano presenti anche con la sua ex.

Quando è cominciata la convivenza per andare incontro alle sue abitudini alimentari, ho cambiato modo di cucinare, inserendo più carboidrati e zuccheri,niente cibo spazzatura o robe del genere, qualitativamente prodotti molto buoni, ma in quantità diverse che in passato, questi cambi hanno contribuito a peggiorare la mia fisicità, e dopo una rovinosa caduta a cavallo e la perdita del lavoro, anche al sua.
A questo si è aggiunto che un paio di anni fa mia madre, unico familiare che avessi al mondo è venuta a mancare in seguito ad un cancro, durante la malattia lui mi è stato molto molto vicino, non solo a me ma anche a mia madre, solo che chi subisce un simile lutto sa che è il dopo ad avere più ripercussioni del mentre, così il lutto in se ma soprattutto la totale assenza di una famiglia, di zii nonni ecc, mi hanno creato un senso di solitudine abissale che faccio fatica a gestire ogni giorno e che si ripresenta ogni volta che davanti ad un problema o una situazione spiacevole, al di la degli amici che hanno le loro vite, mi ritrovo sola. Per non avvelenare la relazione con la mia solitudine e per non rischiare di fare troppo appello alla su presenza nella mia vita, sto facendo tutto il mio percorso senza coinvolgerlo troppo per non caricarlo.

Attualmente siamo entrambi a dieta, e per me pensare a fare una dieta attualmente era l'ultimo dei miei bisogno, ma l'ho cominciata esclusivamente per rendere felice lui e riprendere ad avere un po di intimità, eppure persiste l'assenza di rapporti sessuali, perché adesso il problema è SOLO IL MIO PESO! Anche se non mi dice mai chiaramente che NON MI DESIDERA O NON LO ECCITO, credo che tre anni a non cercare fisicamente la tua compagna siano un evidente segnale di mancanza di interesse TOTALE!

Premesso che lui non è un fuscello e che ci sarebbero altre mancanze che lui pone in essere nella nostra relazione, come dovrei muovermi?
Dice di amarmi e in tantissimi altri ambiti questo è tangibile visibile e vero, ma sul piano sesso o relazione io-lui- sua famiglia, la situazione è disastrosa. Io già sono fisicamente sola, costantemente vengo messa in secondo piano in favore della sua famiglia, che per carità sono soggetti particolari e con problematiche e cerco a fatica di venirgli incontro su questo punto, ma sentirmi non desiderata mi sta creando una voragine interiore assurda che si aggiunge alla mia solitudine personale e che comincia farmi sentire costantemente triste e MA SOPRATTUTTO INCERTA, SENZA TERRA SOTTO I PIEDI. CHE DEVO FARE?