Relazione instabile

Un filo diretto con la direzione delle Pagine Blu degli Psicologi e degli Psicoterapeuti

Moderator: Dr. Adriano Legacci

Post Reply
Lorenzo01
Posts: 3
Joined: 13 March 2021, 17:07

Relazione instabile

Post by Lorenzo01 »

Salve a tutti, mi chiamo Lorenzo e ho quasi 20 anni. Da quasi 9 mesi sto con una ragazza. Lei è davvero speciale e mi dimostra sempre il suo amore per me. Tuttavia ci sono varie complicazioni che mi turbano da mesi: qualche mese prima di conoscerci lei stava con un altro per quasi due anni. E' stata lei a lasciarlo perché era il tipico caso umano, ma quelle brutte faccende si sono rispecchiate nella nostra relazione. Così , almeno all'inizio, lei mi parlava di lui in senso negativo, ma questa storia a me non piaceva per niente. Insomma ciò che succede nel passato rimane nel passato ma lei parlò troppo. Venni a sapere di cose che non avrei dovuto sapere e che ora non riesco a dimenticare. Sono giovane ma sono un pochino all'antica, ho preservato la mia verginità per la persona davvero giusta (cosa che lei non ha fatto seppur più piccola di me di un anno) ed è stata rovinata proprio da lei, la quale mi disse dopo averlo fatto che con l'ex non usava protezioni. Questo è solo uno dei tanti esempi e da mesi mi carico e scoppio, come se tutto questo schifo che ho dentro non riesco a trattenerlo più, mi da fastidio più di qualsiasi altra cosa. Ho cercato di affrontare il problema con lei, che di dritte ne ha prese, ma forse è tardi. Lei stessa non sa bene come aiutarmi. Specifico che questa è la mia prima relazione seria e avrei voluto fosse tutto perfetto o quasi, ma per questi motivi a volte sto davvero male e la vorrei evitare. Sto quasi sviluppando due personalità: una buona che la adora e non riesce a stare senza di lei, ed una cattiva che la odia e vuole evitarla pur di non fare brutti pensieri riguardo a ciò che mi ha detto. Sembra assurdo ma è davvero un pò come Dottor Jack e mister Hyde. Se vi state chiedendo perché lei mi ha detto diverse cose che non doveva dire, beh sappiate che io stesso non lo so e neanche lei, semplicemente non si immaginava questa mia reazione. Lei è speciale per me e se non fosse per questo la relazione sarebbe davvero perfetta. Ora la mia mente è completamente offuscata, non so come risolvere la situazione e non so a chi rivolgermi. Per come sono fatto non posso parlarne con amici perché provo vergogna e schifio solo a ripensarci. Mi sono rivolto soltanto alla mia migliore amica che mi ha suggerito una pausa per capire più se stessi. Voi cosa mi potreste suggerire? E' meglio chiudere e svoltare pagina dato che sono ancora giovane? Oppure fare una pausa? Oppure esiste ancora un' altra possibilità che non ho valutato? Grazie in anticipo per l'aiuto
Post Reply

Return to “Un nuovo spazio”