Trovare il coraggio

In questa sezione puoi parlare di tutto cio' che desideri, a ruota libera.

Rispondi
Omer
Messaggi: 20
Iscritto il: 29 settembre 2010, 21:59

Trovare il coraggio

Messaggio da Omer » 25 agosto 2013, 22:41

Salve a tutti (o meglio saluto quelli che dedicano il tempo a leggere il post),

Una premessa, non sono italiano ma sto in Italia da 7 anni e mia moglie è italiana. Vi dico questo in anzi per giustificare sia gli errori grammaticali (è attivo il correttore ortografico) sia per spiegare l'uso di linguaggio (vocabolario) limitato e non per sentirmi che faccio bene per un extracomunitario/non italiano.

Perché scrivo qui ? Spero di riuscire a lasciare i miei pensieri in rete e di dormire bene stanotte e forse anche per un po' di empatia.

Il mio passato mi sta allontanando mentre commino verso il futuro. Cioè esso non fa parte della mia biografia più. Ci sono due cose che possono tormentarmi per ore:

1. Ricordi ben dettagliati, perlopiù positivi, anche di 20 anni fa che entrano in scena e non mi lasciano fin quanto non trovo un impegno fisico (andare a correre) che mi distrae. Penso che sia così difficile, oltre alla nostalgia, è dovuta ad una delle due ragioni -
a. loro avranno un grande successo che io non potrò mai raggiungere e continuerò a sentirmi inferiore. Immagino che questa sensazione fosse stata la concausa a lasciare il paese. Il motivo ufficiale era di venire a studiare in Italia e lo sto facendo ancora (è per un'altra volta).
b. un pensiero di una persona che non può evolvere nel tempo è come la morte di quella persona. In un certo senso devo seppellire il mio passato e questo riesco a fare molto bene - non uso facebook.

Il mio vero problema è soltanto con le persone del mio passato con cui ho deciso di mantenere il rapporto, i miei familiari di primo grado: due genitori, due fratelli e una sorella. E' la differenza della qualità del rapporto che riesco ad avere con due di loro rispetto agli altri tre che rende la vita così complicata, o meglio dire lascia un sapore amaro in bocca.

C'è chi è sempre disponibile per una chiamata su skype, manda delle mail così per dire ciao e così.

C'è chi chiama o manda una mail soltanto quando ha bisogno di qualcosa (di solito soldi) e quando gli chiamo io non ha tempo e mi propone di scrivergli una mail (per rispondermi in seguito che sarebbe meglio parlare di questo al telefono).

Forse la cosa che mi dà più fastidio sono le bugie. Non posso provarli ma dal linguaggio sono molto evidenti.
Loro sono "così" esattamente come lo sono anch'io devo trovare il coraggio di continuare la vita per conto mio. Prendere cura delle persone che mi vogliono bene e soccorrere le persone che hanno bisogno. Forse per questo ho lasciato il paese, allontanarmi dalle persone che non contribuiscono alla mia salute mentale.

Adesso devo trovare la serenità di non diventare cattivo e non sviluppare rancore verso le perone che sono "la mia famiglia".

Grazie, stanotte dormirò bene

Avatar utente
Haries Cavalier
Messaggi: 304
Iscritto il: 30 agosto 2011, 17:24

Re: Trovare il coraggio

Messaggio da Haries Cavalier » 27 agosto 2013, 20:42

Buona sera Omer,

ho letto quello che ha scritto e stia tranquillo per il linguaggio e la grammatica: l' Italiano è molto difficile anche per chi lo è ...

Secondo me, seppur sia più giovane di lei e quindi con meno esperienza, ha fatto bene a lasciare il suo paese per un Passato che la tormentava ed è ottimista e mi piace questo, nel sostenere, dire che ora bisogna pensare alla "famiglia" con cui stare e pensare a loro, ad aiutarle ...a vedere con altri occhi un futuro, a essere un po' più tranquillo ...
Omer ha scritto: Adesso devo trovare la serenità di non diventare cattivo e non sviluppare rancore verso le perone che sono "la mia famiglia".
Il Nuovo spaventa, fa paura ma se si è determinati col tempo si riuscirà a superare gli ostacoli della vita!e poi
<<" In ognuno di noi c' è Luce e Oscurità basta sapere daa che parte vogliamo agire ...">>
Non sa quante volte io ho paura di divenire una persona cattiva, negativa ..ho sempre paura se sto agendo bene o male ...

Le auguro il meglio per lei,

Haries Cavalier
La gente ha dimenticato l' Arte del saper Ascoltare ma ha imparato in modo crudele a Giudicare senza conoscere chi, gli sta difronte ...

Rispondi

Torna a “Libera/Mente, Inaspettatamente”