ne ho piene le palle di psichiatri e psicologi

In questa sezione puoi parlare di tutto cio' che desideri, a ruota libera.

Rispondi
Avatar utente
Frà79
Messaggi: 185
Iscritto il: 8 settembre 2013, 18:46

ne ho piene le palle di psichiatri e psicologi

Messaggio da Frà79 » 11 dicembre 2013, 2:23

sono 10 anni che mi dicono che ne uscirò, che guarirò, sta minchia! non si guarisce da una psicosi!!
Amati! è alla base di tutto.

MaryNeedsHelp
Messaggi: 85
Iscritto il: 13 ottobre 2012, 20:50

Re: ne ho piene le palle di psichiatri e psicologi

Messaggio da MaryNeedsHelp » 11 dicembre 2013, 15:58

Effettivamente non ti si può dare torto!!! Nel senso che sentirsi dire che guarirai e ritrovarsi dopo 10 anni ancora sofferente, è più che naturale che ti girino le scatole. Forse ci si sente anche presi in giro, si perde fiducia. La cosa peggiore è che molto spesso chi ti segue imputa tutto a quella che crede sia una scarsa collaborazione. Vale a dire "è colpa tua". Io non la penso così, perché io posso dare tutta la collaborazione di questo mondo, tutto l'entusiasmo che vuoi, ma ho comunque un problema, delle paure, dei blocchi che mi paralizzano e mi impediscono di fatto di fare determinate cose...altrimenti la soluzione me la troverei anche da solo non avrei bisogno di un terapeuta! Con questo non voglio dire che sia un compito semplice trattare determinate patologie, che siano in grado di leggere nella mente, comprendere il paziente al 100% e "aggiustarci" in un batter d'occhio. Sono pur sempre uomini non supereroi con poteri straordinari. Ma ci sono psicologi/psichiatri che addirittura sai cosa dicono per giustificare la mancanza di risultati? "Non sei pronto/a per guarire"...ah si grazie aspetto di arrivare sul punto di ammazzarmi e poi forse sarò pronta. Non ho parole.
Comunque, quando dopo un migliaio di volte che mi sono detta "non guarirò mai..." mi è venuto quasi spontaneo dirmi "...ciò significa che dovrò passare la mia intera vita così...MA NON CI PENSO NEANCHE!!!", ad immaginarmi tra 10 anni ancora in quello stato mi era insopportabile, non ne vale la pena così come non vale la pena buttare la propria vita se in fondo in fondo si sente di avere ancora qualcosa. Possiamo cambiare, non siamo immutabili. Non affidarti tutto né allo psichiatra/psicologo, né tanto meno ai farmaci. Non lasciarti trascinare ancora più giù se non riescono a guarirti perché non è colpa tua!!! Ciò non significa abbandonare la terapia ma prendere te stesso di forza e risollevarti, proprio perché ne hai piene le palle di loro, proprio perché "non guarirai mai". Non aspettare loro...vai avanti tu!!!

Avatar utente
Frà79
Messaggi: 185
Iscritto il: 8 settembre 2013, 18:46

Re: ne ho piene le palle di psichiatri e psicologi

Messaggio da Frà79 » 11 dicembre 2013, 22:00

MaryNeedsHelp ha scritto:Effettivamente non ti si può dare torto!!! Nel senso che sentirsi dire che guarirai e ritrovarsi dopo 10 anni ancora sofferente, è più che naturale che ti girino le scatole. Forse ci si sente anche presi in giro, si perde fiducia. La cosa peggiore è che molto spesso chi ti segue imputa tutto a quella che crede sia una scarsa collaborazione. Vale a dire "è colpa tua". Io non la penso così, perché io posso dare tutta la collaborazione di questo mondo, tutto l'entusiasmo che vuoi, ma ho comunque un problema, delle paure, dei blocchi che mi paralizzano e mi impediscono di fatto di fare determinate cose...altrimenti la soluzione me la troverei anche da solo non avrei bisogno di un terapeuta! Con questo non voglio dire che sia un compito semplice trattare determinate patologie, che siano in grado di leggere nella mente, comprendere il paziente al 100% e "aggiustarci" in un batter d'occhio. Sono pur sempre uomini non supereroi con poteri straordinari. Ma ci sono psicologi/psichiatri che addirittura sai cosa dicono per giustificare la mancanza di risultati? "Non sei pronto/a per guarire"...ah si grazie aspetto di arrivare sul punto di ammazzarmi e poi forse sarò pronta. Non ho parole.
Comunque, quando dopo un migliaio di volte che mi sono detta "non guarirò mai..." mi è venuto quasi spontaneo dirmi "...ciò significa che dovrò passare la mia intera vita così...MA NON CI PENSO NEANCHE!!!", ad immaginarmi tra 10 anni ancora in quello stato mi era insopportabile, non ne vale la pena così come non vale la pena buttare la propria vita se in fondo in fondo si sente di avere ancora qualcosa. Possiamo cambiare, non siamo immutabili. Non affidarti tutto né allo psichiatra/psicologo, né tanto meno ai farmaci. Non lasciarti trascinare ancora più giù se non riescono a guarirti perché non è colpa tua!!! Ciò non significa abbandonare la terapia ma prendere te stesso di forza e risollevarti, proprio perché ne hai piene le palle di loro, proprio perché "non guarirai mai". Non aspettare loro...vai avanti tu!!!
grazie del supporto
Amati! è alla base di tutto.

MaryNeedsHelp
Messaggi: 85
Iscritto il: 13 ottobre 2012, 20:50

Re: ne ho piene le palle di psichiatri e psicologi

Messaggio da MaryNeedsHelp » 12 dicembre 2013, 13:58

Di nulla ;)

Avatar utente
Haries Cavalier
Messaggi: 304
Iscritto il: 30 agosto 2011, 17:24

Re: ne ho piene le palle di psichiatri e psicologi

Messaggio da Haries Cavalier » 29 dicembre 2013, 0:34

Buona sera,

Ci rincontriamo ...
Mi presento mi chiamo Haries.sono giovane ma ahimè come tutti i giovani bisogna crescere prima o poi ....

A quanto pare ...mi sto stancando anch' io di andare da psicologi ec. vado da tre anni e sono ancora qua ...a Non Concludere niente...o quasi, certo miglioramenti ci sono ...ma alla fine sono sempre la stess che si pone quesiti, ancora bambin ...ec ...fantasie, realtà ...sono stuf anch' io...

Haries Cavalier
La gente ha dimenticato l' Arte del saper Ascoltare ma ha imparato in modo crudele a Giudicare senza conoscere chi, gli sta difronte ...

StressDelirante
Messaggi: 3
Iscritto il: 10 luglio 2014, 14:37

Re: ne ho piene le palle di psichiatri e psicologi

Messaggio da StressDelirante » 10 luglio 2014, 15:25

Anche io sono stanca, è dai miei 16 anni che vado da psicologi e psicoterapeuti ora ne ho 28 e non si può dire che tutta questa gente mi abbia aiutata, magari si.. parlarne aiuta.. dà un momentaneo stato di benessere ma poi si ritorna punto e da capo e con tutti i soldi che ci ho speso mi sarei potuta pagare una bella vacanza in India magari...
Cmq sia il terzultimo sotto cui ero in cura era anche un' ipnotista e infatti l' avevo appunto scelto per quello ma aimè.. dopo le prime 3 sedute conoscitive dove ancora non ero sottoposta a ipnosi mi sono dovuta trasferire per motivi di salute e l' unica speranza che avevo (dato che ormai le stavo provando tutte) si è volatilizzata.. nella mia città nessuno fa l' ipnosi che cercavo e mi sn trovata una psicoterapeuta che mi ha sottoposto all' ipnosi eriksoniana... niente di che.. consiste nel rilassarsi, visualizzare immagini e nulla di che... tanto valeva che facevo da me cn il corso di meditazione (che in seguito ho anche fatto e ha dato a livello di rilassamento più tranquillità di quella strana "ipnosi).
E voi? Ci pensate a volte all' ipnosi?

Avatar utente
Haries Cavalier
Messaggi: 304
Iscritto il: 30 agosto 2011, 17:24

Re: ne ho piene le palle di psichiatri e psicologi

Messaggio da Haries Cavalier » 19 aprile 2015, 21:31

Salve, StressDelirante

No non ci penso nemmeno all' ipnosi, ho paura e non mi piace l' idea di essere controllata come persona senza che io non ne sia al corrente e senza poter vedere cio' mi capita attorno...l' ipnosi e' un trattamento molto delicato in cui il paziente pone la massima fiducia al terapeuta...una Fiducia che credo mai avro' con nessuno fino a dovermi "addormentare" e farmi controllare...
La gente ha dimenticato l' Arte del saper Ascoltare ma ha imparato in modo crudele a Giudicare senza conoscere chi, gli sta difronte ...

Rispondi

Torna a “Libera/Mente, Inaspettatamente”