Aiutatemi!!!

In questa sezione puoi parlare di tutto cio' che desideri, a ruota libera.

Rispondi
Solaris123
Messaggi: 1
Iscritto il: 20 agosto 2019, 17:12

Aiutatemi!!!

Messaggio da Solaris123 » 20 agosto 2019, 18:10

Buongiorno a tutti,sono veramente stanca e psicologicamente distrutta,è un periodo molto difficile sia a livello lavorativo che di salute,ma la cosa che mi turba di più in assoluto è il rapporto con il mio fidanzato.Premetto che abbiamo entrambi più di 40 anni,non siamo conviventi ma il nostro rapporto dura ,non so come da sette anni.Mi sono accorta abbastanza velocemente che lui ha ,secondo il mio punto di vista,dei problemi,all’inizio pensavo fossero legati alla sfera affettiva ed ero convinta che con il mio amore gli avrebbe superati,(questa mania di noi donne di voler salvare il proprio uomo😔)poi ultimamente mi sono resa conto che la cosa probabilmente è molto più seria,a volte mi spaventa,dice che in certi momenti mi picchierebbe o mi ammazzerebbe se sapesse di non andare in prigione,e io non riesco a staccarmi da lui.Non è sempre così passiamo dei bellissimi momenti,ridiamo,scherziamo,facciamo l’amore tutti i giorni,ma arriva un momento quasi ciclicamente in cui lui si trasforma,dice che sono il suo nemico,e questo accade quando io comincio ad avanzare qualche pretesa o ad alzare la testa sui suoi comportamenti.Per lui ho rinunciato alla convivenza,non conosco i suoi genitori,non mi ha mai voluto presentare perché dice che non mi accetteranno mai,ho due figli ,quindi tutte le festività o gli eventi io non posso essere presente,ma quello che mi toglie il respiro è che io mi sono impegnata tantissimo,sono diventata molto tollerante ,al punto che mi sono resa conto che accetto cose inaccettabili per la mia dignità,e appena rialzo un attimo la testa e mi oppongo cercando di far valere il mio punto di vista,succede il putiferio.Mi offende ,sparisce,l’ultimo episodio avvenuto è stato perché questa settimana lui ha deciso di andare in montagna una settimana con un suo amico,da parte mia nessuna obiezione,l’unica cosa che ho chiesto è stato cosa avremmo fatto io e lui quando sarebbe tornato,e la risposta è stata che non lo sapeva perché doveva vedere cosa voleva fare il suo amico,a quel punto mi sono opposta spiegandogli che avrei voluto fare qualche giorno da soli io e lui,visto che sono sei anni che non facciamo una vacanza enon dormiamo insieme da due,lui si è arrabbiato dicendomi che lui era già d’accordo e quindi non saremmo stati da soli,mi ha detto che faccio schifo ed è sparito,io non riesco a tollerare questa mancanza di rispetto,capisco non escludere e voler bene agli amici,ma non trovo giusto essere io a dovermi sentire in più e fuori luogo.Mi trascura,mi fa sempre sentire che non sono la sua priorità ,si comporta male,non mi risponde per giorni e poi fa sentire me in colpa ,io sto impazzendo,sono una persona molto tranquilla e paziente,non urlo,ragiono,,so che mi manca di rispetto,ma quando mi parla riesce a farmi credere il contrario,non so più cosa fare,come comportarmi e come uscirne,ho bisogno di consigli

Rispondi

Torna a “Libera/Mente, Inaspettatamente”