sensi di colpa che ti tormentano

In questa sezione puoi aprire un tuo diario per presentarti scrivendo in modo libero quello che ti ha portato qui e, se ti va, cosa fai nella vita, di dove sei, che passioni/hobby hai, cosa ti attira o ti impaurisce dell'introspezione e della psicoterapia..
Sei comunque libero di sbizzarrirti e presentarti come meglio credi.

Moderatore: Elisa Iaffaldano

Rispondi
fufi
Messaggi: 1
Iscritto il: 14 aprile 2019, 9:55

sensi di colpa che ti tormentano

Messaggio da fufi » 16 aprile 2019, 10:57

Buongiorno a tutti ,
Sono una ragazza di 30 anni che non sa più chi è che nn sa più nulla che non sa nemmeno dove iniziare a scrivere il caos che ho dentro è enorme ,iniziamo per passi soffro di disturbi alimentari da metà della mia vita , ho un rapporto strano con i miei genitori sono fredda e distante parlo poco con loro e sono anche infastidita ma ogni giorno mi dico che vorrei essere una buona figlia e mi sento in colpa della mia distanza forse dovuta da un padre freddo e assente ed una madre al tempo esaurita e credo infelice della sua vita , ho un figlio piccolo che da quasi un anno mi occupo da sola perché il papà ovvero mio marito ha dovuto fare un corso di un anno all'estero , il rapporto cn lui non funziona da quando è nato il bambino lui mi ha portato solo preoccupazioni ed io ho dovuto rimboccarmi le maniche e mandare avanti la famiglia , dopo la delusione ora nn provo più niente per lui , e lui per me , questo corso l'avrebbe potuto fare anche qui in italia invece no ha deciso di allontanarsi da noi ,ma mi fa più male per mio figlio, perché un padre che si allontana da un figlio mi fa riflettere tanto, ok l'ennesima delusione ma vado avanti , sono ritornata a vivere con i miei in questo fragente per aiutare mia madre malata terminale ,quindi ho dovuto accudire un po' tutti mia madre ,mio padre e mio figlio nella sua età peggiore non avendo più il papà vicino ,ho avuto paura di sbagliare perché tante volte ero stanca ma ho sempre giocato con lui cercando di nn fargli mancare nulla,sperando che diventerà un adulto forte e che nn avrà le mie stesse mancanze, tante volte sono stata dura con mia madre malata e mio padre ( accudire un malato e per di più un genitore fa male ed è dura)ed ogni volta ho.avuto.miliardi di sensi di colpa - perché perché mi comporto così.
Sono insicura ma so che mi sono portata tanti pesi sulle spalle e quindi un po' di forza ce l'ho , però sono forse sensibile boh so solo che mi.sento.sempre fuori posto ,mi sembra di non essere capita se dico qualcosa poi mi sento in colpa e ci penso ci ripenso e mi tormento , ho avuto un ex narcisista mi ha fatto male ma mi sono rialzata ed ecco che in famiglia una delle mie due cognate la moglie di mio fratello credo che lo è mi mette in csttiva luce , mi critica, mi offende, vuole farmi litigare con mio fratello in modo che può controllarlo ed avere tutti i suoi soldi, avere a che fare con lei è deleterio e spesso sono ossessionata da lei perché penso il male che fa alla mia famiglia e mio fratello , vorrei che lui aprisse gli occhi ma io vedo che lui sta sempre peggio ed è davvero manipolato , delle volte mi sento io narcisista ho paura di esserlo,ripeto ho un caos dentro e credo lo.si legge....
Vivo di sensi di colpa , vorrei amarmi, voglio farcela , ma io nn riesco nemmeno a parlarne con.amici.so.che nn sarei capita e poi a molti manco interessano i miei problemi , oramai sono chiusa al mondo , vorrei partire lontano con mio figlio ed iniziare da capo .
Grazie per chi avrà tempo x me

Rispondi

Torna a “Il tuo diario”