le notti insonni e la pianura d'inferno

In questa sezione puoi aprire un tuo diario per presentarti scrivendo in modo libero quello che ti ha portato qui e, se ti va, cosa fai nella vita, di dove sei, che passioni/hobby hai, cosa ti attira o ti impaurisce dell'introspezione e della psicoterapia..
Sei comunque libero di sbizzarrirti e presentarti come meglio credi.

Moderatore: Elisa Iaffaldano

leo
Messaggi: 402
Iscritto il: 25 ottobre 2005, 13:36
Località: E.R. - Italia

Re: le notti insonni e la pianura d'inferno

Messaggio da leo » 19 ottobre 2012, 11:57

Storia dell'Umanità

Grandi uomini, uomini coraggiosi, uomini onesti

presi a schiffi, umiliati, imprigionati talvolta uccisi

Fine
"Pago la rimozione/ nessuna reazione
Per questo Lula non vince quasi mai" M.C.

leo
Messaggi: 402
Iscritto il: 25 ottobre 2005, 13:36
Località: E.R. - Italia

Re: le notti insonni e la pianura d'inferno

Messaggio da leo » 22 ottobre 2012, 13:04

Una sola domanda: perchè?

http://www.youtube.com/watch?v=G_4jzMkjIMQ



perché?

"Leo, E' questo che siamo?" E.Clementi
"Pago la rimozione/ nessuna reazione
Per questo Lula non vince quasi mai" M.C.

leo
Messaggi: 402
Iscritto il: 25 ottobre 2005, 13:36
Località: E.R. - Italia

Re: le notti insonni e la pianura d'inferno

Messaggio da leo » 25 ottobre 2012, 8:46

Be' a pensarci bene in ogni caso avrei avuto pochissime possibilità.... il non esserci andato mi fa sentire un po' in colpa... non è esattamente come comprare un biglietto del super-enalotto e poi buttarlo via... e poi e da ieri sera che ho un tremendo mal di testa....sono solo in casa, devo assolutamente trovare un moment o qualcosa del genere, mi sta scoppiando la testa cazzo
"Pago la rimozione/ nessuna reazione
Per questo Lula non vince quasi mai" M.C.

leo
Messaggi: 402
Iscritto il: 25 ottobre 2005, 13:36
Località: E.R. - Italia

Re: le notti insonni e la pianura d'inferno

Messaggio da leo » 29 ottobre 2012, 21:12

1. Spazi di manovra (austerità in tempo di recessione, ovvero come togliere ossigeno ed oppiacei al moribondo in agonia)

Come hanno ridotto questo posto...

senza moneta, senza un piano politico, senza più prospettive....

Distruggi insieme a me, quel poco che rimane,

passeremo di casa in casa, flagellando il nostro umore...

Non sanno - che non abbiamo concluso nulla... Non sanno compilare un modulo d'adesione, forse nemmeno son capaci di scrivere con passione...

Funzionari dell'aldilà dilatato - restii a combattere per ottenere un briciolo di pace. Tu, coi tuoi vizi, sei meraviglioso ed unico, sempre a credito..

Così ce ne andremo e non saremo ricordati. Così come certa gentaglia non sarà dimenticata, ma per il verso sbagliato_se ne andranno pure loro.. i professionisti del malessere.

Fanculo, non mi frega... caccia giù tutto, con un sol sorso...
Si fa nebbia , per evitare i radar... logica conclusione del sentiero segreto... votate chiunque non vi rappresenti

Si vomiti su questa terra di nessuno
Non voglio nemmeno sentirne parlare....
Chiusi agli estranei canterini

(...)
"Pago la rimozione/ nessuna reazione
Per questo Lula non vince quasi mai" M.C.

leo
Messaggi: 402
Iscritto il: 25 ottobre 2005, 13:36
Località: E.R. - Italia

Re: le notti insonni e la pianura d'inferno

Messaggio da leo » 29 ottobre 2012, 22:48

Siamo tutti falsi, già morti...

Non serve a niente. Comunque la metti, non
serve
a
niente.

Fottuti bastardi. Serve averlo. Quando serve. Se serve. Dalla mong-ostrada con amore.
"Pago la rimozione/ nessuna reazione
Per questo Lula non vince quasi mai" M.C.

Avatar utente
Farfallo
Messaggi: 120
Iscritto il: 23 ottobre 2012, 22:09

Re: le notti insonni e la pianura d'inferno

Messaggio da Farfallo » 19 novembre 2012, 0:41

Caro Leo,

entro in questo tuo diario , in punta di piedi (per quel che posso, visto che porto il 44 :lol: )

Tanto sono circa nella tua stessa situazione.
Ma vedo che stai creando una cosa controproducente: la complessità. Cosa fanno o non fanno i politici, le risorse sprecate, le strutture di sostegno che non esitono, son tutte questioni che ci occupano inutilmente la testa.

E' vero ch ele risorse oggi sono ridotte e sono un po' a macchia di leopardo. Una volta allungavi la mano e ci arrivavi. Oggi no, non è più così e per chissà quanto.
Ma le risorse esistono ancora, in aree più ristrette e diradate, ma esistono. Se non trovi è perché sei in un'area vuota. Zompa su un'altra.

L'umanità ha conosciuto innumerevoli crisi. Questa non è la prima e non sarà nemmeno l'ultima. Ma si è andati avanti lo stesso. :D
La lotta alla depressione si prepara quando stiamo bene;
è come un arsenale: dev'essere pronto, quando arriva la guerra
.

Avatar utente
Farfallo
Messaggi: 120
Iscritto il: 23 ottobre 2012, 22:09

Re: le notti insonni e la pianura d'inferno

Messaggio da Farfallo » 20 novembre 2012, 15:47

Ma alla fine penso semplicemente che trovar lavoro sia diventatata un'impresa dura.
E la prima cosa che conta è la propria condizione soggettiva, visto che si tratta di una prova di resistenza.
La lotta alla depressione si prepara quando stiamo bene;
è come un arsenale: dev'essere pronto, quando arriva la guerra
.

leo
Messaggi: 402
Iscritto il: 25 ottobre 2005, 13:36
Località: E.R. - Italia

Re: le notti insonni e la pianura d'inferno

Messaggio da leo » 27 novembre 2012, 6:19

Ma si è andati avanti lo stesso
L'umanità va avanti.... gli uomini crepano. S'ammalano, si nascondono per tutta la vita, oppure S'ammazzano, muoiono asfissiati dai gas di scarico, mentre una signora di cui non mi dovrei curare stupra la costituzione dicendo che il lavoro non è un diritto ed un'altra funzionaria grassoccia fa a pezzi il sistema produttivo italiano perché l'austerità rende liberi...

Finiremo come la Spagna? Continueremo a non preoccuparci di politica e distrarci coi cine-panettone? Cosa ci vuole perché si arrivi a trasformare lo sdegno in azione?
"Pago la rimozione/ nessuna reazione
Per questo Lula non vince quasi mai" M.C.

Avatar utente
Farfallo
Messaggi: 120
Iscritto il: 23 ottobre 2012, 22:09

Re: le notti insonni e la pianura d'inferno

Messaggio da Farfallo » 27 novembre 2012, 17:27

Caro Leo,

scusa se non sono riuscito a leggere tutto, ma credo d'aver capito il senso.

E' inutile prendersela col mondo, anche perché le crisi economiche lo hanno attraversato in lungo e in largo e in tutte le epoche.
Basti pensare che la potente America nel '29 era alla fame.

La soluzione individuale è, io credo, una sola: la capacità di adattamento alle condizioni, non importa quanto grave sia la crisi.
Questo vuol dire essenzialmente non avvilirsi quando si incontarno i NO, anche se sono molti. Non fermarsi ai primi ostacoli.

Eppoi è meglio cercare di essere contenti lo stesso. La tristezza infatti riduce le nostre possibilità d'iniziativa. Anzi, ci paralizza.
La lotta alla depressione si prepara quando stiamo bene;
è come un arsenale: dev'essere pronto, quando arriva la guerra
.

leo
Messaggi: 402
Iscritto il: 25 ottobre 2005, 13:36
Località: E.R. - Italia

Re: le notti insonni e la pianura d'inferno

Messaggio da leo » 4 dicembre 2012, 20:23

Personcine.... tante piccole innocue ... giocano a far le locuste e annullano semplicemente tutto...

Talvolta capita di sentirne il peso... sul collo.... sanno sempre come fare, l'hanno creato loro...

C'è anche un po' t'invidia di fondo, si sa com'è.... comandano, alzano le braccia ritmicamente

Si agitano.
"Pago la rimozione/ nessuna reazione
Per questo Lula non vince quasi mai" M.C.

leo
Messaggi: 402
Iscritto il: 25 ottobre 2005, 13:36
Località: E.R. - Italia

Re: le notti insonni e la pianura d'inferno

Messaggio da leo » 25 dicembre 2012, 4:13

Cadere nel proprio niente per necessità



Ci hanno educato nel modo sbagliato... e continueremo ad incolpare noi stessi... continueremo ad impiccarci nelle cantine




Va bene così .... alla gente non piace 'scavare in profondità'....
"Pago la rimozione/ nessuna reazione
Per questo Lula non vince quasi mai" M.C.

leo
Messaggi: 402
Iscritto il: 25 ottobre 2005, 13:36
Località: E.R. - Italia

Re: le notti insonni e la pianura d'inferno

Messaggio da leo » 17 febbraio 2013, 5:25

Uccidere o essere uccisi,
quando si è poveri si aggiusta il tiro.....(e come sempre) d'accattoni son piene le prigioni.
A san Valentino si rapinano le banche

....Capitalismo....
"Pago la rimozione/ nessuna reazione
Per questo Lula non vince quasi mai" M.C.

leo
Messaggi: 402
Iscritto il: 25 ottobre 2005, 13:36
Località: E.R. - Italia

Re: le notti insonni e la pianura d'inferno

Messaggio da leo » 6 marzo 2013, 20:20

Hanno rubato i bulloni/ e dicono, a noi che guardiamo indietro/ di smettere di alimentare pensieri di paranoia, ma è vero/ li hanno rubati/ ed ora fanno il bello ed il cattivo tempismo/ Non è questione di trovar la giusta posizione, quanto di smettere di cercarla e si/ sa che non conta il vuoto delle intenzioni sopra l'infinitamente pieno dell'immobilità cosmica.

Eterni, classici e bulloni. Per costruire il passato
"Pago la rimozione/ nessuna reazione
Per questo Lula non vince quasi mai" M.C.

leo
Messaggi: 402
Iscritto il: 25 ottobre 2005, 13:36
Località: E.R. - Italia

Re: le notti insonni e la pianura d'inferno

Messaggio da leo » 22 marzo 2013, 2:02

Avanti indietro Avanti indietro

Tutto bene.
"Pago la rimozione/ nessuna reazione
Per questo Lula non vince quasi mai" M.C.

leo
Messaggi: 402
Iscritto il: 25 ottobre 2005, 13:36
Località: E.R. - Italia

Re: le notti insonni e la pianura d'inferno

Messaggio da leo » 26 agosto 2015, 16:45

Indietro, Avanti,
Nelle pianure d'inferno
Avanti, Indietro
Nelle notti insonni

Per ora tutto bene. Ma quanta gente che mente a se stessa!
"Pago la rimozione/ nessuna reazione
Per questo Lula non vince quasi mai" M.C.

Rispondi

Torna a “Il tuo diario”