::DIARIO:: Giulia

In questa sezione puoi aprire un tuo diario per presentarti scrivendo in modo libero quello che ti ha portato qui e, se ti va, cosa fai nella vita, di dove sei, che passioni/hobby hai, cosa ti attira o ti impaurisce dell'introspezione e della psicoterapia..
Sei comunque libero di sbizzarrirti e presentarti come meglio credi.

Moderatore: Elisa Iaffaldano

kath
Messaggi: 69
Iscritto il: 9 aprile 2008, 12:07
Località: toscana

Messaggio da kath » 26 maggio 2008, 23:29

Cara Giulia, mi spiace scrivere qui, solo che tempo fa rispondesti ad un mio post parlandomi dei campi di lavoro. la cosa mi ha incuriosito molto visto che dicevi che ce ne erano anche in Italia, volevo saperne di più: soprattutto sapere quanto tempo prima ci si deve iscrivere, quanto durano.. Come devo fare a trovarne in Italia.... Insomma cosa sono di preciso.... ?? ..Scusa ancora per l'invadenza spero che mi risponderai ugualmente!! Un bacione

Avatar utente
Giulia
Messaggi: 583
Iscritto il: 1 febbraio 2005, 22:51

Messaggio da Giulia » 2 giugno 2008, 22:37

I Siti fondamentali sui Campi di Lavoro

http://www.iboitalia.org/campi.asp


Alcuni indirizzi utili

Associazione Italia-Nicaragua
Questa organizzazione lavora prevalentemente con il Nicaragua e organizza diverse attività inclusi i campi di lavoro. Verificate la disponibilità cliccando su "Campi di Lavoro"in alto a destra del vostro schermo. Troverete tutti i dettagli sui campi e le modalità di partecipazione.
http://www.itanica.org

CISV
Campi di lavoro estivi in Sud America. L’organizzazione lavora con i bambini nelle aree sub-urbane principalmente in Brasile e Argentina.I partecipanti prima della partenza partecipano ad un corso di preparazione. Inoltre vengono organizzati dei campi in Piemonte principalmente per giovani francesi.
http://www.viaggisolidali.it

COOPI – Cooperazione Internazionale
I campi sono l’occasione per conoscere da vicino le attività del COOPI, il loro impatto sulle comunità coinvolte e per condividere direttamente con gli operatori difficoltà e soddisfazioni di questo lavoro. L’iscrizione ai campi è subordinata alla partecipazione alle giornate di formazione. La proposta è rivolta a chiunque abbia compiuto 21 anni. A livello nazionale COOPI organizza campi di lavoro in Sardegna.
http://www.coopi.org/it/home/

Emmaus Italia
Ogni anno questo gruppo organizza diversi campi per volontari che permettono ai giovani di partecipare ad attività di solidarietà. I gruppi formati da 20 - 25 persone portano avanti un’attività e condividono un’esperienza di solidarietà con l’ambiente che li circonda. E’ possibile iscriversi ai campi direttamente dal sito.
http://www.emmauscuneo.it

Europe Conservation
L'Associazione, senza fini di lucro, promuove attività di volontariato per finanziare ricerche ecologiche e la diffusione di una cultura ambientale europea. Obiettivo primario è migliorare la conoscenza e la gestione delle risorse naturali a livello internazionale, raccogliere fondi da destinare a progetti di conservazione della natura, attuare programmi di formazione ed educazione ambientale, sostegno di campagne di adozione. Ai volontari non è richiesta nessuna preparazione specifica ma buono stato di salute e spirito di adattamento. Sito multilingue.
http://www.europeconservation.org

Greenpeace
Greenpeace è una associazione ambientalista internazionale che si batte per difendere il pianeta. Il suo obiettivo è salvaguardare la terra e la vita naturale in tutta la sua diversità attraverso campagne informative, campi lavoro...
http://www.greenpeace.it/

Green Volunteers
Organizza campi di lavoro volontario e stage in ambito ecologico e naturalistico nel mondo (molti in Centro America), o lavori stagionali pagati (soprattutto in USA). E' possibile acquistare una guida con informazioni esaustive sui progetti. Sito multilingue.
http://www.greenvol.com/

Giovani Insieme Onlus
Associazione di giovani per i giovani nata nell'ottobre 1998 a Carignano vicino a Torino con lo scopo di tutelare, promuovere e valorizzare beni artistici, storici, architettonici, la natura e l'ambiente, attraverso la proposta di cantieri estivi di vacanza-lavoro per giovani volontari di tutta Europa. Sito in multilingue.
http://www.giovani-insieme.it

Gruppo Yoda
I campi di lavoro vengono chiamati "intercampi". Selezionate "prossimi intercampi"per trovare le attività disponibili. Per ricevere direttamente le informazioni nella vostra casella di posta elettronica compilate la scheda informativa e riceverete la newsletter. I campi vengono organizzati in Palestina e a Cuba. Potete dare uno sguardo anche alle attività passate.
http://www.gruppoyoda.org/pagine/intercampi.htm

IBO Italia
Associazione Italiana Soci Costruttori promuove e organizza campi di lavoro in Italia, Europa Centrale e Orientale più altri paesi. Per ogni campo troverete la descrizione, il numero di posti disponibili e la possibilità di iscrizione online. Esistono inoltre delle opportunità per i gruppi.
http://www.iboitalia.org/campi.asp

IPSIA ACLI
Promuove campi di volontariato internazionale nei Balcani da oltre 10 anni. I campi si svolgono nel periodo estivo (luglio e agosto) e hanno durata di due settimane in Bosnia, Kosovo e Albania, e di tre settimane in Brasile. Le attività sono rivolte a bambini e preadolescenti.
http://www.terreliberta.org

Istituto di ricerca Tethys
Annualmente l’Istituto organizza una serie di corsi sulle balene e i delfini per persone che vogliono contribuire alla ricerca e la conservazione delle specie. I corsi vengono organizzati nell’area del Mediterraneo e coinvolgono migliaia di persone di diverse nazionalità. Tutti i dettagli disponibili sul sito.
http://www.tethys.org/index_i.htm

Italia Nostra
Italia Nostra, associazione nazionale per la tutela del patrimonio storico artistico e dell'ambiente, organizza, nel periodo estivo, soggiorni di interesse naturalistico durante i quali i partecipanti vengono guidati e stimolati ad un rapporto cosciente, diretto ed attivo con l'ambiente. Alcuni di questi soggiorni sono rivolti a minorenni (10/18 anni).
http://www.italianostra.org

Mani Tese
Organizza campi di lavoro principalmente in Italia per italiani e stranieri. Informazioni dettagliati su ciascun campo inclusi i settori e le attività. Potete visitare la sezione relativa ai campi passati.
http://www.manitese.it

Servizio Civile Internazionale - Italia
Un campo di lavoro è un progetto di volontariato di breve durata da due a tre settimane aperto a tutti i giovani dai 18 anni. Se siete interessati a fare del volontariato nei campi di lavoro controllate le regole generali. Sulla destra della pagina potete scegliere il campo per settore. Selezionate "Modalità di Partecipazione" per avere tutti i dettagli sulla partecipazione.
http://www.sci-italia.it/sezioni/sezcll/maincll.html

Union Rempart
Associazione per la tutela ambientale che organizza campi di lavoro volontario per la valorizzazione dei beni culturali e stage per la formazione di animatori dei campi in Francia.
http://www.rempart.com

WWF - Italia
Organizzazione internazionale che offre campi avventura per ragazzi da 6 ai 14 anni e 15-17 anni; campi natura per adulti e famiglie e campi di volontariato in Italia e all’estero. In ogni stagione e in ogni regione questi campi rappresentano un’alternativa alle vacanze tradizionali, offrendo la possibilità di scoprire la natura, conoscere diverse culture ed incontrare nuove persone con lo stesso interesse e sensibilità per l’ambiente.
http://www.wwf.it

YAP
Diversi campi in 21 paesi nel mondo. Vengono elencati sulla sinistra della pagina e suddivisi per continente e limite di età. Selezionando il continente, informazioni dettagliate sui campi disponibili. Per informazioni generali e modalità di partecipazione selezionate "Tutto sui Campi" giù a sinistra della pagina.
http://www.yap.it/campi/

"Un Ponte per"
Campi di lavoro volontario in collaborazione con il Servizio Civile Internazionale e altre organizzazioni. Lo scopo è quello di sensibilizzare sulla situazione dei paesi del sud attraverso la partecipazione diretta. I campi sono organizzati principalmente in Libano e Kurdistan. Per approfondimenti selezionate il paese.
http://www.unponteper.it

• ... ma anche:

www.unimondo.org: per una lista completa delle associazioni.

www.idealist.org: il più completo database di informazioni sulle opportunità di volontariato internazionale. Una maschera di ricerca permette di suddividere le opportunità per paese, competenze richieste, e periodo.

http://www.campidivolontariato.it/select.php

http://www.volint.it/bacheca/campi.htm

http://www.osservatoriobalcani.org/article/archive/72/

http:://www.focsiv.it: federazione Organismi Cristiani di Servizio Internazionale Volontario)

http://www.fivol.it: per richiedere la lista completa delle ONG che organizzano campi di lavoro)

Ancora......................

SCI (Servizio Civile Internazionale). È forse una delle associazioni più strutturate fra quelle che organizzano campi. Sono attivi in tutto il mondo e coordinano l'offerta di campi di tutti i tipi. Realizzano un catalogo (Centofiori) che comprende le varie offerte ed esce (credo) ogni sei mesi.
Sito: http://www.sci-italia.it


Lunaria. Anche Lunaria coordina campi internazionali. Se non ricordo male sono legati all'ARCI.
Sito: http://www.lunaria.org


Consiglio poi anche Modena Terzo Mondo. Fanno dei campi di lavoro prevalentemente in Brasile dove hanno vari progetti legati ai bambini. È una associazione di Modena che fa viaggiare molti volontari soprattutto durante il periodo estivo.
Sito: http://www.modenaterzomondo.org


Associazione "Viaggiare Domandandosi" di Biella. Sono anche loro un'associazione di turismo responsabile, ma assieme all'associazione Giovanni XXIII coordinano dei campi di lavoro nel sud del Cile. Lavorano principalmente con i bambini.
Sito: http://www.viaggiemiraggi.org


CTA-VPS (Centro Turistico ACLI - Volontari per lo Sviluppo). Sono un tour operator che si dedica quasi esclusivamente a viaggi di turismo responsabile. Hanno contatti con svariate ONG italiane che organizzano anche campi di lavoro, quindi possono aiutare nell'ottenere delle informazioni più dettagliate. Sono quasi esclusivamente ONG italiane: è più facile trovare campi con solo italiani, quindi senza la necessità di conoscere una lingua straniera.
Sito: www.viaggisolidali.org. Al momento della realizzazione di questa pagina questo link risulta non funzionante, lo inseriamo ugualmente in caso si tratti di un problema momentaneo del CTA-VPS...


PARC (Palestinian Agricultural Relief Committees) di Gerusalemme (Israele) può essere un esempio di organizzazione straniera che organizza campi di lavoro. Operano sia in Cisgiordania che nella striscia di Gaza e si occupano principalmente di progetti di sviluppo agricolo e di diritti umani. Ogni estate da alcuni anni realizzano dei campi internazionali.
Sito: http://www.pal-arc.org


Per i campi natura le organizzazioni di riferimento sono solitamente WWF e Legambiente. Entrambe organizzano campi in tutto il mondo con diverse finalità.
Sito: http://www.wwf.it e http://www.legambienteonline.it






IL LIBRO (consigliato da leggere):
Di Maria Umberto, 2004, Vacanze contromano. Guida ai viaggi di conoscenza, ai campi solidarietà, ai campi natura, archeologia e per ragazzi. Editore Terre di Mezzo (collana Guide. Turismo responsabile)
Prezzo € 8,00 - 105 pagine
ImmagineImmagine

Avatar utente
Giulia
Messaggi: 583
Iscritto il: 1 febbraio 2005, 22:51

Messaggio da Giulia » 2 giugno 2008, 22:38


kath
Messaggi: 69
Iscritto il: 9 aprile 2008, 12:07
Località: toscana

Messaggio da kath » 9 giugno 2008, 11:35

Grazie mille, sei stata veramente gentile ed esauriente.

Avatar utente
Giulia
Messaggi: 583
Iscritto il: 1 febbraio 2005, 22:51

Messaggio da Giulia » 15 giugno 2008, 21:14


Avatar utente
Giulia
Messaggi: 583
Iscritto il: 1 febbraio 2005, 22:51

Messaggio da Giulia » 11 settembre 2008, 0:27

Immagine

Avatar utente
Giulia
Messaggi: 583
Iscritto il: 1 febbraio 2005, 22:51

Messaggio da Giulia » 11 settembre 2008, 0:39

Vorrei rivivere per sapere quante volte sarei capace di commettere gli stessi errori.
Ma ciò rappresenterebbe un briciolo di saggezza, invece amo la mia follia.
C'è sempre un grano di pazzia nell'amore, cosi come c'è sempre un grano di logica nella follia.

__
symphony
Ultima modifica di Giulia il 11 settembre 2008, 17:58, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Giulia
Messaggi: 583
Iscritto il: 1 febbraio 2005, 22:51

Messaggio da Giulia » 11 settembre 2008, 0:41

Immagine

Avatar utente
Giulia
Messaggi: 583
Iscritto il: 1 febbraio 2005, 22:51

Messaggio da Giulia » 11 settembre 2008, 0:42

Immagine

Avatar utente
Giulia
Messaggi: 583
Iscritto il: 1 febbraio 2005, 22:51

Messaggio da Giulia » 11 settembre 2008, 0:44

La sera insegna ad attendere il giorno,
che arriva come sempre,
a chiudere i passaggi della notte.
(Franco Battiato - Conforto alla vita)

Avatar utente
Giulia
Messaggi: 583
Iscritto il: 1 febbraio 2005, 22:51

Messaggio da Giulia » 11 settembre 2008, 0:46

Immagine

Avatar utente
Giulia
Messaggi: 583
Iscritto il: 1 febbraio 2005, 22:51

Messaggio da Giulia » 11 settembre 2008, 0:55

Immagine

panorama
Messaggi: 744
Iscritto il: 17 maggio 2008, 16:23
Località: Roma

Messaggio da panorama » 20 novembre 2008, 22:06

Giulia ha scritto:
  • Immagine
Un altro libro che mi ha segnato è stato anche questo...

TRAMA
Questo libro parla della voglia di lottare, di ottenere ciò in cui si crede, e che spesso invece, per paura di fallire o di essere giudicati, non tentiamo neppure di intraprendere. Al di là del testo, che può sembrare in un primo momento fin troppo semplice e forse elementare, narra, infatti, la storia di un gabbiano che scopre la bellezza di librarsi nel cielo, a differenza dei suoi compagni, ai quali interessa solo poter volare per procurarsi il cibo, si cela il significato profondo della vita: la ricerca della libertà.
Quella libertà alla quale tante persone ambiscono, quella libertà per la quale tanti individui sono costretti a lottare, ma soprattutto quella libertà che ti rende unico.
Il piccolo e anticonformista Gabbiano Jonathan riesce ad intravedere una nuova via da poter seguire, una via che lo allontana dalla banalità e dal vuoto del suo precedente stile di vita, e comprende che oltre che del cibo un gabbiano vive "della luce e del calore del sole, vive del soffio del vento, delle onde spumeggianti del mare e della freschezza dell'aria...". Jonathan desidera solo poter volare, compiendo così quel gesto considerato tanto inutile, e far partecipi della sua gioia anche i suoi amici, facendo captare loro la sua pienezza, la sua meravigliosa scoperta di quanto sia importante e bello poter e saper volare: ma questi non lo capiranno, accecati da quei valori materiali nei quali intravedono l'unica ragione di vita, e soprattutto fermati dal timore di cambiare, arrivando persino a cacciarlo dallo stormo, vedendolo come una sorta di minaccia. Ma è proprio l'enorme forza di volontà di Jonathan che prevale su tutti gli ottusi preconcetti dei suoi simili: egli continua a volare, e a gioire delle nuove emozioni che riesce a percepire.

Ma Jonathan non è un ribelle: è solo un giovane gabbiano che compie ciò che "sente" di dover fare, seguendo il suo istinto, la sua mente, il suo cuore, anche se spesso questo comporta a dover fare scelte sofferte, che comunque dimostrano il coraggio delle proprie azioni. Lo stesso Bach, autore del libro, dedica la sua opera al "vero gabbiano Jonathan, che vive nel profondo di tutti noi". Dovremmo tutti avere il coraggio di certe azioni, senza il timore di non riuscire nel nostro intento o di rimanerne delusi. Solo così, aprendo gli occhi, riusciremo a vedere, o comunque percepire, tutte quelle cose che ci faranno sentire finalmente vivi, e saremo capaci di far volare lontano quel gabbiano che è celato nel nostro cuore.

Il sentimento di libertà è presente in tutto il racconto. Bach riesce, con un linguaggio estremamente semplice, a trasferire al lettore quelle emozioni che lui, come autore, e il Gabbiano, come protagonista, possono aver provato. E' pur vero che il sentimento di libertà unito ad un pizzico di trasgressione, catturano sempre l'interesse del lettore. Quando poi tutto viene condito con un buon linguaggio, il successo può considerarsi assicurato. L'ambiente in cui si svolge la vicenda e' un po' insolito, ma il lettore riesce ad immedesimarsi nei personaggi e vive, attraverso la propria immaginazione una grande avventura, e rimane affascinato, viene trasportato con animo e corpo dal Gabbiano Jonathan Livingston, vive le sue stesse avventure di aria pura, di libertà e di entusiasmo.

Gentile Giulia,
come va con la salute ?

Sono alcuni mesi che non scrivi in questo diario...

Anch'io dallo scorso mese di agosto sto trascurando... il mio "caro diario" virtuale in questa sezione.

E'da molto tempo che desidero informarti dell'esistenza di un monumento al gabbiano Johnathan, collocato sul molo sud del porto di di San Benedetto del Tronto.

Queste sono le foto

Immagine

Immagine
Il monumento al gabbiano Jonathan fu realizzato dallo scultore Mario Lupo nel 1986 per iniziativa del Circolo dei Sambenedettesi.

"The Jonathan's way", così viene chiamata la cosiddetta "passeggiata" nel molo sud dov'è il monumento.

L'opera, proiettata per 10 metri verso l'azzurro del mare e del cielo, racchiude in un cerchio azzurro la vita dei gabbiani e delle acque. E' il simbolo della operosità dei sambenedettesi.

Ciao Giulia,

Immagine

edoardo
Messaggi: 2
Iscritto il: 12 giugno 2009, 15:08

Messaggio da edoardo » 12 giugno 2009, 15:16

Giulia ci ha lasciato 5 mesi fa.

Andrò a visitare il monumento in memoria di Giulia.
ciao, Edoardo

Avatar utente
allegra
Messaggi: 1585
Iscritto il: 9 dicembre 2005, 21:11

Messaggio da allegra » 12 giugno 2009, 18:17

Cosa significa? Giulia è morta? Una ragazza così giovane? Mi dispiace, spero che abbia trovato la pace.

Rispondi

Torna a “Il tuo diario”