le mie terapie

La psicoterapia è un’esperienza alla quale si ripensa quasi sempre con sentimenti di gratitudine ma a volte anche con rabbia e con delusione ma pochi sono i dati reali in nostro possesso. Vuoi collaborare aiutandoci a lavorare sempre meglio e a correggere i nostri eventuali errori? Raccontaci la tua esperienza in questo apposito spazio a tua disposizione.

Moderatore: Dr.ssa Maria Pichi

Rispondi
lally
Messaggi: 15
Iscritto il: 21 gennaio 2005, 22:20

le mie terapie

Messaggio da lally » 14 novembre 2009, 15:24

In questo periodo non sono seguita da nessuno se non dalla mia 2 psichiatra (che amo!!!!!!).
Dai miei 17 anni ad ora (22) sono stata con due terapeuti diversi:
il primo
La famosa goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata a 17 anni: un ricordo che avevo e che ho sempre tenuto per me che in quel momento si è fatto più vivido che mai. Avevo una forte depressione e subito chiesi consiglio allo psicologo del CIC il quale dopo una serie di sedute mi indirizzò al suo studio e iniziammo una terapia di tipo cognitivo- comportamentale durata ben 3 anni. A 20 anni in un momento di benessere indirizzai la mia ex migliore amica da lui perchè aveva problemi nello studio e dopo un paio di mesi iniziai ad essere gelosa di lui. La fiducia la persi quando un giorno durante l'assemblea d' istituto lui mi chiese della mia "amata" amica e che se l'avessi trovata gli dovevo dire che lui la cercava ( in quel periodo la seguiva solo al CIC). Era un giorno terribile per me e ricordo ancora che mi sentivo troppo strana e che poco prima mi ero dissociata. La incontro e lei mi dice con una vocina da BIP "mi sento troooppo male". e te ne vai a passeggio con le tue amiche? la presi di forza e la portai o meglio la buttai nella stanza del CIC dicendo << io non sono ne sua madre ne la sua tutrice quindi non mi chiedete più nulla di lei!>> sbattuta la porta me ne sono andata per i fatti miei e dopo un paio di giorni scopro che anche lei va nel suo studio. Gli ultimi incontri sono stati di diffidenza assoluta.
la mia seconda terapeuta non ha retto più di un anno... L'ho lasciata perchè non le interessava niente di me e dal mio 4 ricovero non si fece più sentire e avevo voglia di mandare sms o chiamarla... aveva sempre altre cose da fare...
Siamo arrivati ai giorni nostri e il 17 incontro un altro terapeuta vediam come va...

Per ciò che riguarda la mia prima psichiatra posso solo dire che era frigida e ogni volta che mi mostravo con qualche sbalzo si preoccupava troppo e mi ricoverava... quindi bye bye!..

a_m_73
Messaggi: 6
Iscritto il: 1 novembre 2009, 13:10

Re: le mie terapie

Messaggio da a_m_73 » 18 luglio 2010, 23:10

lally ha scritto: un ricordo che avevo e che ho sempre tenuto per me
Ciao ma il ricordo qual'è?
Colui che può vincere gli altri è forte, ma colui che vince se stesso è onnipotente.

Rispondi

Torna a “La mia psicoterapia … perché è iniziata e come è finita”