mi sento tradita dalla mia terapeuta

La psicoterapia è un’esperienza alla quale si ripensa quasi sempre con sentimenti di gratitudine ma a volte anche con rabbia e con delusione ma pochi sono i dati reali in nostro possesso. Vuoi collaborare aiutandoci a lavorare sempre meglio e a correggere i nostri eventuali errori? Raccontaci la tua esperienza in questo apposito spazio a tua disposizione.

Moderatore: Dr.ssa Maria Pichi

Rispondi
maryg
Messaggi: 4
Iscritto il: 5 gennaio 2010, 13:55

mi sento tradita dalla mia terapeuta

Messaggio da maryg » 5 gennaio 2010, 14:13

ciao, sono nuova in questo forum, ma mi sembra interessante per esprimere esperienze di vita che ci accomunano.
Oggi sono molto triste, è uno di quei giorni tristissimi, sono anche molto delusa dalla mia psicoterapeuta. questa mattina avevo un 'appuntamento con lei.... non vedevo l'ora di andare da lei, di parlarle ( dopo alcuni giorni passati a causa delle festività natalizie) ma non si è presentata e mi ha fatto moto male considerando che appositamente si prese il mio numero di telefono proprio per avvertirmi nel caso avesse avuto impossibilità. Sn stata lì ad attenderla per un'ora quando mi passano la telefonata, era lei, che mi dice che aveva provato a chiamarmi per avvertirmi ma che non ha risposto nessuno, sostenendo di aver scritto male il numero telefonico ( mentre io ricordo bene che lo aveva segnato perfettamente e correttamente in quanto, durante una seduta, più volte me lo ha rietuto per accertarsi fosse giusto), in più mi ha anche detto che si era dimenticata di avere un appuntamento con me oggi.
non potete capire come mi sento, mi sento tradita, vuol dire che non se ne frega nulla di me, io mi fidavo di lei , ma a quanto pare io per lei non sono nessuno, non le sto a cuore, non se ne importa nulla, io sono sempre puntuale alle sedute e invece lei non è venuta, e poi predica tanto la fiducia e il lavoro reciproco.....mi sento piu sola di prima , tanto sola e tanto triste con i miei problemi...perchè si è dimenticata di me? non avrebbe dovuto, avrebbe dovuto ricordarsi di chiamarmi!!! è bugiarda....conosce i miei problemi, le mie paure e mi ha lasciata sola, forse perchè magari si scocciava di venire lì solo per me, ma io ci sono andata, io c'ero!! lei dov'era??

Avatar utente
sarina85
Messaggi: 499
Iscritto il: 31 ottobre 2005, 16:11
Località: Italia

Messaggio da sarina85 » 5 gennaio 2010, 15:23

Mi spiace maryg.
Anche gli psicoterapeuti sono persone come tutte, e quindi anche loro talvolta sbagliano.
Devo dire però che non la giustifico perchè la professionalità non è scordarsi degli appuntamenti nè fingere di non aver potuto chiamare.
Spero che non ricapiti più, ma secondo me faresti bene a parlarle del tuo senso di delusione e sfiducia.

maryg
Messaggi: 4
Iscritto il: 5 gennaio 2010, 13:55

Messaggio da maryg » 5 gennaio 2010, 15:58

si infatti è la prima cosa he ho intenzone di fare........ è normale sentirsi soli in questi casi? mi ero affidata

Avatar utente
sarina85
Messaggi: 499
Iscritto il: 31 ottobre 2005, 16:11
Località: Italia

Messaggio da sarina85 » 6 gennaio 2010, 14:33

Credo sia normale sentirsi delusi.
In fondo per te lei è un punto di riferimento.

Francesco71
Messaggi: 39
Iscritto il: 14 luglio 2008, 16:22

Messaggio da Francesco71 » 12 gennaio 2010, 18:09

Probabilmente quello che ti ha dato fastidio è stato quando ti ha detto la bugia di aver scritto male il tuo numero. Avrebbe fatto meglio a dirti che si era dimenticata punto e basta senza cercare scuse come questa, tra l'altro facilmente smascherabili, per giustificarsi.

Rispondi

Torna a “La mia psicoterapia … perché è iniziata e come è finita”