che confusione che sto facendo!

La psicoterapia è un’esperienza alla quale si ripensa quasi sempre con sentimenti di gratitudine ma a volte anche con rabbia e con delusione ma pochi sono i dati reali in nostro possesso. Vuoi collaborare aiutandoci a lavorare sempre meglio e a correggere i nostri eventuali errori? Raccontaci la tua esperienza in questo apposito spazio a tua disposizione.

Moderatore: Dr.ssa Maria Pichi

Rispondi
mony
Messaggi: 35
Iscritto il: 27 febbraio 2005, 16:38

che confusione che sto facendo!

Messaggio da mony » 5 gennaio 2010, 20:51

Come quanto scritto in precedenza sono andata all'incontro della psicologa che mi aveva consigliato il mio medico curante... un uragano di donna!!!! Molto sicura di se molto schietta e tenace, forse anche un po arrogante...
Oggi mi ha messo ko... io è da due anni che se qualcuno mi chiede come sto, di raccontare qualcosa di me salta fuori il mio chiodo fisso che mi son creata pian piano nel tempo, e piango piango....
Oggi ho cominciato a raccontare un po' di me, primo psicologo a 20 anni quando ho lasciato il mio primo ragazzo e ci son tornata per il secondo... ma non ero molto partecipe a questi incontri
Due anni fa un attacco di panico quando ne ho lasciato un altro di ragazzo e li il patatrac depressione andata da uno psicologo, cambiato dopo un anno e mezzo con una terapia di gruppo che sto facendo da ottobre, mi piace partecipo ma mi pare di sentire il benessere nella condivisione di un po' di tempo con belle persone...
Oggi sono andata da questa nuova con la mezza idea volendo se proprio mi trasmette qualcosa farmi seguire anche da Lei.... il mio classico comportamento da persona indecisa... La sua domanda:- se inizi da me hai intenzione di interrompere con il gruppo?.... silenzio mio.... Lei:- non ti prendo, sei troppo indecisa o una o l'altra terapia, cambi psicologi come cambi uomini.... mi ha preso di sorpresa...ha le palle la signora... non so se era il contrario quello che voleva trasmettermi... ma ci sto pensando davvero di lasciare il gruppo.... faro' un'altra scelta sbagliata? Sto solo spendendo i soldi? una frase sua mi ha colpito: "stai cambiando i tuoi comportamenti ma non il tuo pensiero......!!!
sì mi sento impazzire e quando mi succede non me ne frega niente di quel che faccio di cio' che mi accade voglio solo stare bene dentro!!!!!
Se lascio il grupppo accetta di seguirmi... mi ha già detto perscorso lungo....

Avatar utente
°°Orchidea°Selvaggia°°
Messaggi: 178
Iscritto il: 22 dicembre 2009, 15:52
Località: Bologna

Messaggio da °°Orchidea°Selvaggia°° » 22 gennaio 2010, 18:02

Credo che la psicologa voglia vedere quanto ti senti profondamente pronta di cambiare.


Ma secondo me, può essere sì utile questo metodo per spronarti a cambiare (perchè se pensi al futuro, meglio una terapia veloce di gruppo, che una terapia lunga da singolo), ma allo stesso tempo può metterti addosso tensioni che hanno bisogno di supporto.


Io ti consiglio di pensarci bene e di non lasciarti prendere dal panico.
Analizza quello che vuoi davvero. Vuoi che le cose scorrano veloci o preferisci andare per le lunghe.


Ti avviso che, a differenza di quello che ti ha detto la dottoressa, puoi uscire dal gruppo quando vuoi, non c'è nessun obbligo di permanenza.
Su questo non ci piove.
Puoi provare per vedere se ti trovi bene o meno.
Dopotutto non puoi "comprare a scatola vuota", non puoi accettare un percorso di gruppo dando certezze che non puoi avere se non hai mai provato come si sta.

Tu DEVI sempre e solo fare quello che ti fa stare bene.
E lo psicologo lo sa benissimo.
|
| "Il ricordo della felicità non è più felicità, il ricordo del dolore è ancora dolore." (Albert Einstein)

Rispondi

Torna a “La mia psicoterapia … perché è iniziata e come è finita”