Psicoterapetua e amore

La psicoterapia è un’esperienza alla quale si ripensa quasi sempre con sentimenti di gratitudine ma a volte anche con rabbia e con delusione ma pochi sono i dati reali in nostro possesso. Vuoi collaborare aiutandoci a lavorare sempre meglio e a correggere i nostri eventuali errori? Raccontaci la tua esperienza in questo apposito spazio a tua disposizione.

Moderatore: Dr.ssa Maria Pichi

Marcus85
Messaggi: 11
Iscritto il: 16 maggio 2011, 12:48

Re: Psicoterapetua e amore

Messaggio da Marcus85 » 27 maggio 2011, 22:59

io ero nella tua stessa condizione, fino credo ad un mese fa, ed avevo scritto proprio qui per chiedere consigli visto che ero disperata. Poi, non so come, tutto è sparito da me. Nessun pensiero più, nessun sogno su di lui, nessuna immaginazione o illusione. Un giorno l'ho visto forse per quello che era, un uomo, nè più nè meno, e proprio quando credevo che la cosa sarebbe esplosa di più, invece si è improvvisamente sedata senza che facessi nulla. So cosa si prova, il desiderio che ti prende le notti, lo stomaco, pensare a lui, a cosa fa, con chi sta,...è un inferno! ed io ne avevo parlato, anzi letto qualcosa a lui, perchè a parole non riuscivo a dirglielo, lui ha preso la cosa senza battere ciglio, ha escluso qualsiasi tipo di altra relazione e siamo andati avanti. Ogni seduta era per me un calvario, una tortura, e il desiderio cresceva, ma non ho voluto abbandonare e sai perchè? perchè ho letto sia in questo forum che in altri che il trasnferti si supera, chi prima chi dopo, e voglio dirti di tener duro, parlare a lei, o scriverle, raccontare i sogni o leggerglieli, come facevo io e faccio tuttora, e avere un pò di pazienza e aspettare che la cosa sbollisca. Io l'ho vissuto l'inferno, adesso è un purgatorio, non è che non ci pensi mai, proprio mai, ...ogni tanto, mi capita ma non più con la stessa emozione e intensità di prima. Anch'io mi sono sentita una cavia e pensavo che a lui piacesse proprio questo potere che ha di suscitare tale amore. Comunque fa parte davvero della terapia, e se non succede vuol dire che qualcosa non va nel perocrso. Invece il fatto che tu provi queste cose, per quanto tu le viva in maniera frustrante e disperata, forse è l'unica via che ti porterà alla guarigione.
Voi non potete giudicare senza sapere il mio vissuto passato...ho solo sofferto per amore...non sono mai stato fidanzato...e credetemi so riconoscere una normale infatuazione passeggera da un reale interesse...ma perchè devo soffrire??? :? ....io ho già dato...pure troppo ...quindi basta :?

Non è che siccome sto riversando la mie emozioni nella analisi...sento una vicinanaza(l'effetto della crocerossina)...i suoi occhi..la sua pelle...il suo sguardo...sono tante cose...è da dicembre che aspetto che sbollisca...se non sbollisce in 6 mesi allora non sbollisce...anzi...sbollisce se non la vedo più... :(

Avatar utente
CC
Messaggi: 415
Iscritto il: 5 novembre 2010, 20:01
Località: Roma

Re: Psicoterapetua e amore

Messaggio da CC » 27 maggio 2011, 23:38

Per quel che ne so io certi "sentimenti" nei confronti del terapeuta possono durare anche più di 6 mesi.
Con questo non voglio dire che devi tornare da lei, mi limitavo a fare un'osservazione.
Come ho già detto col tempo capirai se questa cosa che hai fatto è giusta o sbagliata, solo tu puoi dirlo.
"Lentamente scompare chi sceglie di percorrere ogni giorno la stessa strada, scompare chi maledice l'imprevisto, chi non parla agli sconosciuti, chi non sa sostenere uno sguardo; essere vivo richiede uno sforzo maggiore che il semplice respirare".

Marcus85
Messaggi: 11
Iscritto il: 16 maggio 2011, 12:48

Re: Psicoterapetua e amore

Messaggio da Marcus85 » 28 maggio 2011, 16:23

Io sono convinto di aver datto la cosa giiusta...certe cose le capisco al volo...e cmq l'accoppiata scontata psicologa-paziente=transfert...non la concepisco...o meglio la maggior parte delle volte può essere così....ma deve essere per forza tutte le volte così???

Avatar utente
CC
Messaggi: 415
Iscritto il: 5 novembre 2010, 20:01
Località: Roma

Re: Psicoterapetua e amore

Messaggio da CC » 28 maggio 2011, 17:31

Non lo so! :)
"Lentamente scompare chi sceglie di percorrere ogni giorno la stessa strada, scompare chi maledice l'imprevisto, chi non parla agli sconosciuti, chi non sa sostenere uno sguardo; essere vivo richiede uno sforzo maggiore che il semplice respirare".

Marcus85
Messaggi: 11
Iscritto il: 16 maggio 2011, 12:48

Re: Psicoterapetua e amore

Messaggio da Marcus85 » 28 maggio 2011, 23:29

Be secondo me no...o meglio...io non provo un qualcosa per il fatto che ho riversato i miei sentimenti e lei li ha accolti....in poche parole il trasfert dovrebbe essere questo da quello che ho capito...io provo un qualcosa che non riesco a spiegare...perchè certe cose non si possono spiegare :D

Marcus85
Messaggi: 11
Iscritto il: 16 maggio 2011, 12:48

Re: Psicoterapetua e amore

Messaggio da Marcus85 » 2 giugno 2011, 10:25

Che vuol dire se dopo aver interrotto la "relazione terapeutica" la psicologa ti dice:

"Si farà sentire?" :shock:

Avatar utente
CC
Messaggi: 415
Iscritto il: 5 novembre 2010, 20:01
Località: Roma

Re: Psicoterapetua e amore

Messaggio da CC » 4 giugno 2011, 20:03

Marcus85 ha scritto:Che vuol dire se dopo aver interrotto la "relazione terapeutica" la psicologa ti dice:

"Si farà sentire?" :shock:
Credo che solo lei possa effettivamente dire cosa intendeva!
Come mai non glielo hai chiesto?
"Lentamente scompare chi sceglie di percorrere ogni giorno la stessa strada, scompare chi maledice l'imprevisto, chi non parla agli sconosciuti, chi non sa sostenere uno sguardo; essere vivo richiede uno sforzo maggiore che il semplice respirare".

Marta
Messaggi: 517
Iscritto il: 10 ottobre 2007, 17:30

Re: Psicoterapetua e amore

Messaggio da Marta » 5 giugno 2011, 15:28

vuol dire che sei hai bisogno puoi telefonarle quando vuoi!
TAEDIUM VITAE

Rispondi

Torna a “La mia psicoterapia … perché è iniziata e come è finita”