cosa fare

La psicoterapia è un’esperienza alla quale si ripensa quasi sempre con sentimenti di gratitudine ma a volte anche con rabbia e con delusione ma pochi sono i dati reali in nostro possesso. Vuoi collaborare aiutandoci a lavorare sempre meglio e a correggere i nostri eventuali errori? Raccontaci la tua esperienza in questo apposito spazio a tua disposizione.

Moderatore: Dr.ssa Maria Pichi

Rispondi
fortunello40
Messaggi: 1
Iscritto il: 23 marzo 2015, 11:31

cosa fare

Messaggio da fortunello40 » 25 marzo 2015, 12:09

ciao a tutti e mai come questa volta non so da dove iniziare lo dico per dire ma è sempre la stessa storia è sempre tutto cosi complicato)
credo di essere oramai una persona senza vita il tempo, per me la vita è fatto di ansie e quando manca l'ansia ci sono le ossessioni, e se non ci sono loro c'è l'insicurezza e i complessi il mio è un negozio come potete vedere bene assortito non manca nulla si non manca nulla perché credo con molta probabilità di essere anche dislessico egli amici dove sono? gli amici ? pur essendo un ragazzo da un aspetto piacevole basta che parlo con qualcuno ho la sensazione di essere una persona vuota insignificante faccio fatica a capire e ad' essere capito;: i concetti mi piombono nell'annimo mi appesantiscono e non mi lasciano riflettere perché la mia testa è sempre emersa nell'"altrove)
gli amici che figurano sul mil cellulare sono il padre Lasorella cognato moglie e poco più

Dario77
Messaggi: 9
Iscritto il: 12 agosto 2015, 8:35
Località: Brescia

Re: cosa fare

Messaggio da Dario77 » 13 agosto 2015, 12:05

ciao
nell'ambiente di lavoro riesci a parlare con i colleghi oppure sono proprio loro a farti sentire non a tuo agio :?:
Immagine
..
Non piangere perché è finita, sorridi perché è accaduto

Rispondi

Torna a “La mia psicoterapia … perché è iniziata e come è finita”