Problemi con il mio psicoterapeuta

La psicoterapia è un’esperienza alla quale si ripensa quasi sempre con sentimenti di gratitudine ma a volte anche con rabbia e con delusione ma pochi sono i dati reali in nostro possesso. Vuoi collaborare aiutandoci a lavorare sempre meglio e a correggere i nostri eventuali errori? Raccontaci la tua esperienza in questo apposito spazio a tua disposizione.

Moderatore: Dr.ssa Maria Pichi

Rispondi
Martina1003
Messaggi: 1
Iscritto il: 6 maggio 2017, 16:01

Problemi con il mio psicoterapeuta

Messaggio da Martina1003 » 6 maggio 2017, 16:26

Ho iniziato da un mese circa un percorso di psicoterapia per l'elaborazione di un lutto.Dopo 2 sedute sono venuta a conoscenza che il mio psicoterapeuta svolge un lavoro a tempo pieno come impiegato commerciale. Lui me lo ha tenuto nascosto, ma prbabilmente non era tenuto a dirmelo. Mi è venuto un senso di sfiducia nei suoi confronti.Adesso non so se voglio andare avanti ma non vorrei cominciare da capo. Vi scrivo per capire come posso comportarmi. All'ultima seduta ho passato tutto il tempo a pensare a come dirgli questa cosa senza riuscirci e forse gli sarò sembrata anche distratta. E' normale questo mio pensiero?Per me è ancora presto per capire se mi trovo bene con lui o no. il mio pensiero è: è in grado questo psicoterapeuta di aiutarmi visto che tutto il giorno svolge un altro lavoro? Vi prego di aiutarmi.

Rispondi

Torna a “La mia psicoterapia … perché è iniziata e come è finita”