La capanna abbandonata

Quiz e giochi di logica non sono più solo un passatempo, ma un piacevole modo di prepararsi a un buon colloquio di lavoro. Niente più sensi di colpa, dunque, se ci intratteniamo qualche minuto in più con i giochi per la mente perchè non stiamo facendo altro che allenarci alle modalità più diffuse di selezione aziendale.
Test di conoscenza, attitudinali, di intelligenza e personalità sono, infatti, gli strumenti utilizzati dai selezionatori per valutare le capacità dei candidati e le predisposizioni a un compito o a un iter formativo e professionale

Moderatore: Redazione Pagine Blu

Rispondi
Avatar utente
°°Orchidea°Selvaggia°°
Messaggi: 178
Iscritto il: 22 dicembre 2009, 15:52
Località: Bologna

La capanna abbandonata

Messaggio da °°Orchidea°Selvaggia°° » 25 dicembre 2009, 5:43

Ti sei perduto nel bosco.
Trovi una capanna abbandonata e decidi di fermarti perché sta per arrivare la notte e fa molto freddo. Dentro la capanna trovi una candela, una lampada ad olio, una stufa a legna ed un unico fiammifero. Cosa accendi per primo?




(spazio per non leggere subito la soluzione)

||
||
||
||
||
||
||
||
||
||
||
||
||
||
||
||
||
||
||
||
|
| "Il ricordo della felicità non è più felicità, il ricordo del dolore è ancora dolore." (Albert Einstein)

Avatar utente
Sergio67
Messaggi: 813
Iscritto il: 26 febbraio 2009, 15:23

Messaggio da Sergio67 » 25 dicembre 2009, 11:26

il fiammifero... :)
Puoi sentirti perso, ma non potrai mai perdere te stesso.

Facilitatore gruppo AMA "Sbilànciati!" su AMAEleusi (cercateci)

Guida Autorizzata Pagine Blu (ma non sono psicologo)

Avatar utente
°°Orchidea°Selvaggia°°
Messaggi: 178
Iscritto il: 22 dicembre 2009, 15:52
Località: Bologna

Messaggio da °°Orchidea°Selvaggia°° » 25 dicembre 2009, 11:56

Esatto!
;) è una domanda trabocchetto... ci cascano in tanti...



SOLUZIONE:
Si accende per primo il fiammifero.
|
| "Il ricordo della felicità non è più felicità, il ricordo del dolore è ancora dolore." (Albert Einstein)

Rispondi

Torna a “Giochi di logica, quiz, enigmi”