Pagina 1 di 2

mi sento sola

Inviato: 26 febbraio 2011, 0:48
da Mindy
non so perche' sono qua,non so se faccio bene a star qua,ormai nn so nulla..e' tutto strano..credo nell'amicizia e cerco un'amicizia importante ma gli amici nn esistono..basta ho tante cose da dire ma ora nn voglio parlare..forse ho sbagliato anche a venire qua

Re: mi sento sola

Inviato: 28 febbraio 2011, 4:44
da °°Orchidea°Selvaggia°°
Parla pure.

Se ti senti sola.. vuol dire che è arrivata l'ora di parlare, di sfogarti.

Di buttare fuori tutte le tue frustrazioni e di essere ascoltata da qualcuno che ti può capire.

Re: mi sento sola

Inviato: 1 marzo 2011, 0:49
da Mindy
e con chi dovrei parlare?nn c'e' nessuno....e tu chi sei?

Re: mi sento sola

Inviato: 1 marzo 2011, 14:09
da Davide49
Mindy ha scritto:e con chi dovrei parlare?nn c'e' nessuno....e tu chi sei?
"e con chi dovrei parlare?". non lo so, diccelo tu cosa cerchi.
"e tu chi sei?". ti risponderà Orchidea, ma a me vien voglia di dire che anzitutto è una persona che ti ha risposto subito e ti ha invitata al dialogo.
"nn c'è nessuno" non è vero. qui ci sono persone in dialogo, da mesi o addirittura da anni. tanti qui hanno trovato ascolto condivisione dialogo e forse anche un po' di aiuto.
ciao

Re: mi sento sola

Inviato: 2 marzo 2011, 0:46
da Mindy
ciao davide,il mio "con chi dovrei parlare,nn c'e' nessuno" era riferito alla mia vita, non qui, perche' ho provato con gli amici miei ma nessuno mi ha aiutato,quindi rispondevo che nn e' vero che nn mi sono aperta io con qualcuno,ma ho provato ma nn ha funzionato,tutto qui! Nn ero offensivo verso voi ma verso la mia vita. Sono nuova e nn conosco nessuno qui,nemmeno questa Orchidea quindi volevo sapere chi e', se e' una psicologa o utente perche' nn riesco a capire come funziona il forum,se rispondo i "dottori" o voi ragazzi.... tutto qua davide,scusate se sembravo maleducata ma nn e' facile per me stare qua e nn so se ho fatto bene o se continuero'.. ciao davide spero di essermi spiegata bene

Re: mi sento sola

Inviato: 2 marzo 2011, 7:36
da Davide49
Mindy ha scritto:ciao davide,il mio "con chi dovrei parlare,nn c'e' nessuno" era riferito alla mia vita, non qui, perche' ho provato con gli amici miei ma nessuno mi ha aiutato,quindi rispondevo che nn e' vero che nn mi sono aperta io con qualcuno,ma ho provato ma nn ha funzionato,tutto qui! Nn ero offensivo verso voi ma verso la mia vita. Sono nuova e nn conosco nessuno qui,nemmeno questa Orchidea quindi volevo sapere chi e', se e' una psicologa o utente perche' nn riesco a capire come funziona il forum,se rispondo i "dottori" o voi ragazzi.... tutto qua davide,scusate se sembravo maleducata ma nn e' facile per me stare qua e nn so se ho fatto bene o se continuero'.. ciao davide spero di essermi spiegata bene
ciao MIndy.
ti sei spiegata benissimo. dici "non se continuerò" Lo deciderai. Io per esperienza nel forum ti posso dire che ascolto (di testa e di cuore), risposte e dialogo qui le puoi trovare.
ciao

Re: mi sento sola

Inviato: 4 marzo 2011, 2:34
da °°Orchidea°Selvaggia°°
Ciao,
sono un'utente del forum, volevo solo chiederti di aprirti e sfogarti parlando pure di ciò che tieni dentro, dei tuoi problemi, in che cosa non trovi comprensione o nemmeno aiuto da parte di chi ti circonda. Ecco, tutto qua.
Sempre se te la senti.

Re: mi sento sola

Inviato: 4 marzo 2011, 12:47
da Davide49
Mindy ha scritto: nn riesco a capire come funziona il forum,se rispondo i "dottori" o voi ragazzi.
non sono dottore, non sono ragazzo, sono over50 :D
nessun particolare funzionamento di questo forum, direi.
qui, come in altri forum, risponde chi ha tempo, voglia e qualcosa da dire.
ciao

Re: mi sento sola

Inviato: 4 marzo 2011, 12:58
da Davide49
Mindy ha scritto:non so perche' sono qua,non so se faccio bene a star qua, ..
credo nell'amicizia e cerco un'amicizia importante ma gli amici nn esistono..
basta ho tante cose da dire ma ora nn voglio parlare..
forse ho sbagliato anche a venire qua
per la seconda volta Orchidea ti ha invitato a esprimerti, ti sta dicendo che è in ascolto .
a me pare che in realtà, forse in parte in modo inconsapevole, tu abbia già espresso qualcosa di te, e anche parecchio importante, anzi fondamentale, che riguarda la comunicazione, cioè in definitiva la relazione con gli altri
correggimi se sbaglio, ma a me pare che, al di là delle "tante cose da dire", ci sia una questione a monte, che riguarda la comunicazione (bisogno, timore, aspettative, diffidenza, cautele con gli altri con se stessi, ecc.).
parlare della comunicazione con gli altri in fondo non può prescindere dal tipo di rapporto che noi abbiamo con noi stessi.
mentre parliamo, ci ascoltiamo. ci chiasriamo a noi stessi, è fondamentale!!!!
tu chiedi "e con chi dovrei parlare?". puoi parlare con tutti, alla fine sarà ancora (o anche) un ascoltare quello che tu stessa dici, senti....
parlare con gli altri è un modo prezioso per ascoltare noi stessi. ti pare poco?
"ho tante cose da dire ma ora nn voglio parlare" e intanto lo dici... cerchi di dirlo.... hai bisogno di dirlo....
ciao

Re: mi sento sola

Inviato: 8 marzo 2011, 0:57
da Mindy
grazie...ma faccio fatica a parlare e a fidarmi...e poi sono abituata ad ascoltare gli altri... cmq grazie

Re: mi sento sola

Inviato: 9 marzo 2011, 5:52
da nikiland
ciao, mi chiamo nikiland come vedi e non sono una psicologa, solo un' utente come tanti...

dalle tue frasi non ho ancora capito qual'è il tipo di solitudine di cui parli... prova a descrivere il tuo senso di solitudine... forse non è facile focalizzarlo, ma potrebbe essere un inizio... :D

quello che avverto è amarezza quando dici che vorresti amici, ma che gli amici non esistono (probabilmente in te c'è un'aspettativa di un certo tipo nei riguardi dell'amicizia e che hai sperimentato non esistere) e anche tristezza o delusione... un po' di apatia? coraggio... :)

cosa ti aspetti da un'amicizia...? perché non provi a raccontarci cosa cerchi in un'amicizia e cosa ti manca? :wink:

Re: mi sento sola

Inviato: 9 marzo 2011, 10:50
da Mindy
ciao nikiland,grz per avermi risposto. Si c'è tanta amarezza,tristezza e anche rabbia perchè io credo che l'amicizia vera sia una grande confidenza,una simbiosi,un grande scambio,un contatto continuo,nn aver paura di dire niente,una cosa felice e bella,sempre insieme. Nn so se mi spiego.. ho avuto amiche ma poi spariscono..con alcune ho confidato la mia depressione ma dopo un bel inizio si sono "smarrite" o magari ci sono ma nn presenti come vorrei io. Secondo me si stancano a sentire una che nn vuole essere allegra o che vede sempre nero ma se ti ho detto che sono depressa e che voglio aiuto e abbracci come dovrei essere?
La solitudine...è una cosa che mi fa male e però mi piace anche stare sola, a volte il casino mi dà fastidio,nn sopporto bene il caos o essere sempre di corsa.Ma odio la solitudine dei sentimenti...quella dove nessuno ti capisce o ti vuole capire...quello dove non c'è abbraccio...quella dove nn ci si capisce al volo... il nostro non parlare con il mio papà ma noi due ci siamo sempre capiti e voluti un gran bene...
mi manchi tanto papà

Re: mi sento sola

Inviato: 10 marzo 2011, 5:55
da nikiland
bene, adesso ti racconto la mia esperienza di vita sociale...
io sono sempre stata un tipo solitario, molto brava ad allontanare tutti, anche chi mi cercava di proposito. Poi ai tempi del liceo (circa a 17 anni) ho conosciuto quella che è stata (ed è tutt'ora, ho 38 anni) la mia amica più importante, quella che io definisco santa perché su di lei butto addosso tante schifezze mie e lei è sempre lì presente ad ascoltarmi, una santa. sono fortunata!è stata lei a cercarmi, ma non si è mai arresa ai miei no.
conoscendo lei ho poi conosciuto altre amicizie importantissime e di lunga durata. Non ho 300 amici, ne ho pochi ma molto buoni e sono fiera di loro. spero di non perderli mai. può darsi che tu sia in un giro sbagliato di conoscenze oppure che tu abbia aspettative troppo grandi nei confronti di chi hai davanti. negli anni anche io ho imparato a dosare. ci sono persone che sono disposte a reggere ogni cosa, tutti i tipi di umori e sono in grado di capirti ed ascoltarti, sono profonde di indole, e persone che potrebbero non essere in grado di reggere le amarezze della vita. ogni persona va presa con il contagocce se interessa continuare a frequentarla. Bisogna capire per tempo chi hai davanti e prenderti il meglio che questa persona può offrirti. Ognuno di noi ha caratteristiche diverse, ognuno di noi dà quello che può e tocca a noi rispettare questo limite. Se invece sono persone maleducate e con poco tatto si fa sempre in fretta a chiuderne i rapporti. Secondo me se incominci ad accettare le persone che hai davanti per quello che sono, a rispettarle così come si mostrano, e per quello che ti possono dare sei più serena anche tu e meno sola. Se ci pensi bene infondo (pur capendo il tuo stato d'animo e il tuo bisogno di confrontarti con gli altri) perché le tue amiche dovrebbero per forza ascoltarti sempre come vorresti tu? e chissà quanti fardelli si portano dietro loro e non ti dicono perché semplicemente non danno peso a certe cose... Non siamo tutti uguali e ognuno ha una sua sensibilità e reagisce in maniera differente alle situazioni. A volte si impara dagli altri anche solo osservando come le persone reagiscono alle situazioni che tu invece patisci. Prova a valutare con occhi differenti le persone che ti stanno intorno, potrebbe esserti più utile di quel che pensi. :D

Re: mi sento sola

Inviato: 10 marzo 2011, 22:37
da Mindy
grazie niki...non sono completamente d'accordo ma grazie. ciao

Re: mi sento sola

Inviato: 11 marzo 2011, 16:41
da Sergio67
Mindy,
innanzitutto mi presento :), anche io sono solo un utente.

Dalle tue parole percepisco una grande sofferenza e un grande dolore che accompagnano la tua vita. Credo anche di leggere l'idea che questa tristezza potrebbe passare solo se "qualcun'altro" ti fosse amico, forse perché non credi di avere dentro di te le risorse per affrontare il tuo dolore.
Ma ognuno di noi ha invece grandissime risorse, che deve solo imparare ad utilizzare. Un'amicizia come la cerchi tu sarebbe probabilmente solo un lenitivo, che certo ti farebbe sentire temporaneamente meglio, ma, come hai probabilmente già sperimentato, non risolverà il problema.
Non che gli amici non servano a niente, tutt'altro, ma devi convincerti che tu per prima devi impegnarti per uscire dalla situazione in cui ti trovi.

Abbi fiducia che è possibile ritrovare ( o trovare) la gioia di vivere.

Un abbraccio