Non so davvero cosa diavolo ho

Dedicato a chi non riesce a trovare uno spazio d’espressione di un proprio disagio interno, perché troppo forte è la sensazione di non poter essere compreso nella propria sofferenza.

In questo forum ci si propone di dar voce liberamente al proprio sentire, perché ciò che è vissuto come un malessere incomprensibile non è nient’altro che un’ espressione condivisibile della propria individualità.

Moderatore: Dr. Marco Guadalupi

Rispondi
Gas
Messaggi: 1
Iscritto il: 12 maggio 2011, 19:41

Non so davvero cosa diavolo ho

Messaggio da Gas » 12 maggio 2011, 19:50

Salve a tutti.
Ho qualcosa che non riesco a definire e comunque a gestire, e questo crea diversi fraintendimenti.
Espongo i sintomi, forse ci si intende.
Sto male per ogni valutazione negativa.
Sto male per ogni valutazione positiva.
Tendo a volere avere ragione nei dialoghi.
Mi isolo, e quando sono da solo non trovo disagio. Tuttavia mi isolo anche in contesti sociali con presenze intorno. Di istinto le giudico assieme stupide, incomprensibili, banali ma migliori e più realizzate di me.
Quando bevevo (ho smesso, e direi...) piangevo e dicevo che non er colpa mia per la mia solitudine.
Non riesco ad avere un relazione, ed imputo questo al mio aspetto, che peraltro non curo sentendo questo non parte di me.
Non ho bassa stima di me, possiedo molti talenti.
Non riesco a trovare uno stimolo per alzarmi e fare qualcosa di produttivo.

La gente interpreta questo come un mio essere "scontroso e riservato", ma io sento che c'è qualcosa che mi limita. Non so cosa, e mi sento sempre frainteso.
Grazie dell'attenzione.

Avatar utente
Aikiko
Messaggi: 198
Iscritto il: 12 giugno 2008, 21:52

Re: Non so davvero cosa diavolo ho

Messaggio da Aikiko » 22 maggio 2011, 13:10

Ciao Gas, quanti anni hai?
Te lo chiedo perché io ho ormai più di quarant'anni e per tutta la vita mi sono sentita come ti senti tu adesso e solo pochi anni fa mi sono decisa a chiedere aiuto.
Perché non provi a raccontare il tuo disagio a qualcuno "addetto ai lavori"?
Un abbraccio

Avatar utente
CC
Messaggi: 415
Iscritto il: 5 novembre 2010, 20:01
Località: Roma

Re: Non so davvero cosa diavolo ho

Messaggio da CC » 22 maggio 2011, 18:17

Quoto Aikiko nel senso che il tuo malessere mi sembra troppo indecifrabile per una persona comune, insomma io non saprei assolutamente dirti da cosa può dipendere il tuo stato, un professionista valido nell'opportuna sede credo riuscirebbe a sbrogliare la matassa.
"Lentamente scompare chi sceglie di percorrere ogni giorno la stessa strada, scompare chi maledice l'imprevisto, chi non parla agli sconosciuti, chi non sa sostenere uno sguardo; essere vivo richiede uno sforzo maggiore che il semplice respirare".

Rispondi

Torna a “Nessuno può capire il mio star male...”