sono uno dei tanti bimbi perduti ma nessuno se ne accorge

Dedicato a chi non riesce a trovare uno spazio d’espressione di un proprio disagio interno, perché troppo forte è la sensazione di non poter essere compreso nella propria sofferenza.

In questo forum ci si propone di dar voce liberamente al proprio sentire, perché ciò che è vissuto come un malessere incomprensibile non è nient’altro che un’ espressione condivisibile della propria individualità.

Moderatore: Dr. Marco Guadalupi

Rispondi
mayakella
Messaggi: 8
Iscritto il: 13 luglio 2013, 19:55

sono uno dei tanti bimbi perduti ma nessuno se ne accorge

Messaggio da mayakella » 14 luglio 2013, 2:11

Salve in realtà non so se è giusto scrivere qui o in un'altre parte del forum, non ci ho capito granchè, scusate. Ho 32 anni e la mia vita si divide in due parti. La prima, allegra, bella e spensierata si conclude a 4 anni e mezzo. E poi c'è questo. Quello che sono ora... niente. Un ammasso di carne che cerca in tutti i modi di incrinare e rompere la bara di cristallo in cui è stata rinchiusa.... mi sento una bimba sperduta.. anni fa in seguito ad un incidente automobilistico ( investita a piedi, sulle strisce, trascinata per 50 metri e salvata per puro caso da un passante) ho avuto un crollo nervoso, si sono accentuati i miei problemi relativi al rapporto col cibo... è stato un incubo ma prima che la fiammella dentro di me si spegnesse sono riuscita a chiedere aiuto a uno psicologo.. Lui mi ha aiutato, ha giocato con me, con i miei assurdi comportamenti e piano piano sono scomparsi, ho smesso di vomitare....ma quando pensavo di aver quasi finito è spuntato fuori dal ripostiglio dove lo avevo sigillato il ricordo più brutto... il motivo per cui io sono così.. all 'inizio era solo un ricordo strano, il ricordo di una bambina...di me che dormivo con un signore sconosciuto e di un "piede" che mi faceva male... è rimasto uno strano ricordo per un po', non so nemmeno spiegare meglio, poi ho capito. Ho capito che quello non era un piede, che quel signore non era una brava persona e che non è vero che i tutti i pedofili ti danno le caramelle.. alcuni sono solo molto violenti....io mi ricordo anche la visita in ospedale dopo....
Grazie alla psicoterapia, ho conquistato una parvenza di normalità e pensavo mi bastasse... purtroppo per motivi familiari ed economici ho dovuto trasferirmi ed interrompere la terapia proprio mentre stavo acquistando sicurezza e fiducia... cominciavo a non sentire paura della gente, uscivo, curavo il mio corpo, ma ho dovuto smettere... per un po' ha funzionato, ma ora di nuovo è tornato il buio.. ho conosciuto delle persone, apparentemente ho degli amici che però mi giudicano strana, timida e forse alcuni di loro tengono a me per davvero... ma io non riesco a crederci.. non riesco a comportarmi normalmente.. mi sento un peso... una cosa a parte.. vorrei almeno una volta nella vita sentirmi parte di un gruppo, apprezzata, amata da qualcuno... ma non ce la faccio. scappo via e quando mi accorgo che qualcuno è attratto da me, per quanto possa ricambiare, fuggo via e fingo di non cogliere il segnale...non riesco ad accettare l'idea che qualcuno possa provare dell'affetto per me...ed è una cosa terribile.... non ce la faccio più.. non so che fare., so solo che sono stanca.. sta diventando troppo faticoso..vorrei solo un po' di pace.. vorrei non sentirmi bloccata... sono come una lumaca che si muove un un mondo che va alla velocità della luce.... è inutile sforzarsi... a volte penso che sarebbe meglio non sentire più niente..
chiedo scusa per lo sfogo.

Davide49
Messaggi: 3190
Iscritto il: 31 maggio 2006, 15:42

Re: sono uno dei tanti bimbi perduti ma nessuno se ne accorg

Messaggio da Davide49 » 14 luglio 2013, 10:40

mayakella ha scritto:

sono uno dei tanti bimbi perduti ma nessuno se ne accorge

e quando mi accorgo che qualcuno è attratto da me, per quanto possa ricambiare, fuggo via e fingo di non cogliere il segnale...non riesco ad accettare l'idea che qualcuno possa provare dell'affetto per me...

chiedo scusa per lo sfogo.

nel suo dolore e nei suoi contrasti è molto più di uno sfogo. chiamarlo così è sminuirlo, sminuirsi.

ma un poeta latino di duemila anni fa diceva che il sole può tramontare e ritornare tante e infinite volte, noi abbiamo una vita sola da vivere e poi una notte eterna. a volte è tremendamente difficile ma io credo che dobbiamo viverla quest'unica avventura che ci è data da vivere sulla terra, e abbiamo il diritto di cercare la nostra felicità.
un abbraccio

Avatar utente
Haries Cavalier
Messaggi: 304
Iscritto il: 30 agosto 2011, 17:24

Re: sono uno dei tanti bimbi perduti ma nessuno se ne accorg

Messaggio da Haries Cavalier » 14 luglio 2013, 17:07

Buon giorno mayakella,

non so cosa dire ... non so eppure qualche cosa ci collega ...
forse un Passato che io non conosco ma che in esso c' è qualche cosa simile al tuo ...la mia mente ha deciso di Dimenticare per il momento
eppure troppe cose ci accomunano
:
Davide49 ha scritto:per un po' ha funzionato, ma ora di nuovo è tornato il buio.. ho conosciuto delle persone, apparentemente ho degli amici che però mi giudicano strana, timida e forse alcuni di loro tengono a me per davvero... ma io non riesco a crederci.. non riesco a comportarmi normalmente.. mi sento un peso... una cosa a parte.. vorrei almeno una volta nella vita sentirmi parte di un gruppo, apprezzata, amata da qualcuno... ma non ce la faccio. scappo via e quando mi accorgo che qualcuno è attratto da me, per quanto possa ricambiare, fuggo via e fingo di non cogliere il segnale...non riesco ad accettare l'idea che qualcuno possa provare dell'affetto per me...ed è una cosa terribile.... non ce la faccio più.. non so che fare., so solo che sono stanca.. sta diventando troppo faticoso..vorrei solo un po' di pace.. vorrei non sentirmi bloccata...
Questo, essattamente ...io mi maledico, non mi sento parte di questa Vita, mi odio, mi detesto ... mi sento Fuori Posto da una Vita Intera ... chissà perchè ...?
come persona, seppur sono allegra, solare sono diventata molto pessimista per quelllo che ho dovuto passare ... non tanto orribile ma comunque mi ha segnato ... ed allora qualsiasi cosa mi fa pensare in negativo ... ho paura di avere anche solo un dialogo, mi sono chiusa in me stessa seppur la gente, qaulche uno si confida con me e ha fiducia nei mie confronti eppure ho paura di tutto, ho paura che Aprendomi possa ricapitarmi quello che succedeva e succede anco oggi, essere presa in giro per via della diverssità ( che è un nostro Punto di Forza, non scordiamocelo ), essere pugnalata alle spalle ...Ho paura di aprirmi, di instaurare un rapporto ... se si tratta di qualche cosa in più dell' amicizia ... assolutamente ho paura, nego quasliasi cosa in più, parlare di sesso per la mor di dio ... e non so il perchè ...
per via di questo ed altri problemi sono caduta in una specie di problema e per questo sono in psicoterapia ...ma di cui questo argomento ...quello del rapporto di più di una amicizia lo devo ancora iniziare ...e di cui ho paura ...
Io sostengo che se c' è la paura per avere una rapporto, un avvicinamento ...dietro a questo si nasconde sempre un perchè ...eppure non so, non so ...perchè ho paura di essere toccata, io non sopporto chi mi tocca ...specie se sono abracci così superficiali o scherzi idioti ...mi arrabbio.
ma a tutto questo col tempo ...e grazie a qualche uno possiamo Rinascere ...Ricominciare ad avere una Propria Vita mayakella ...almeno spero anche se non vedo tante soluzioni ...
Una Luce nel Buio esiste, sempre ...c' è anche se forse ora non troviamo risposte alle nostre domande, anche se abbiamo paura dell' Ignoto ...
esite una Soluzione ...
A certe domande non si avranno mai delle risposte ... sto imparando con difficoltà, convinciamocene ...

Un saluto affetuoso,
spero di averti confortato allmeno un pochino ...
il mio più grande messaggio che cerco di dare e per cui combatterò fino alla fine è che vorrei far capire chenon siamo Mai soli..
Io lo sono stata ... tantissimo, non vorrei che qualc' un altro debba soffrire così tanto seppur ci sia gente che ha patito l' Inferno della Solitudine, come me ...ma almeno nel mio piccolo cerco di fare qualceh cosa ...e per ora riesco ad Ascoltare ... almeno è quello che la gente mi esprime con gioia ...


Haries Cavalier

P.S.: Semplicemente concordo con le parole di Davide49, abbiamo una vita sola e per questo è meglio viverla a pieno ma non sempre lo capisco questo ...non sempre riesco a vedere quella Luce ...
La gente ha dimenticato l' Arte del saper Ascoltare ma ha imparato in modo crudele a Giudicare senza conoscere chi, gli sta difronte ...

mayakella
Messaggi: 8
Iscritto il: 13 luglio 2013, 19:55

Re: sono uno dei tanti bimbi perduti ma nessuno se ne accorg

Messaggio da mayakella » 17 luglio 2013, 3:02

Grazie per aver letto e risposto. Anch'io credo la vita per quanto sia difficileè unica e va vissuta cercando di essere felice....grazie davvero. E' bello anche ricevere attenzioni e "abbracci" virtuali. Grazie.

Avatar utente
Haries Cavalier
Messaggi: 304
Iscritto il: 30 agosto 2011, 17:24

Re: sono uno dei tanti bimbi perduti ma nessuno se ne accorg

Messaggio da Haries Cavalier » 17 luglio 2013, 21:45

Buona sera mayakella,

di niente sono felice che hai colto le mie parole. sono davvero felice .

Io son qui, come posso se ti serve qualche uno con cui liberarti ...

Haries C.
La gente ha dimenticato l' Arte del saper Ascoltare ma ha imparato in modo crudele a Giudicare senza conoscere chi, gli sta difronte ...

Rispondi

Torna a “Nessuno può capire il mio star male...”