Come ricostruirsi dopo la fine di una storia d'amore???

Dedicato a chi non riesce a trovare uno spazio d’espressione di un proprio disagio interno, perché troppo forte è la sensazione di non poter essere compreso nella propria sofferenza.

In questo forum ci si propone di dar voce liberamente al proprio sentire, perché ciò che è vissuto come un malessere incomprensibile non è nient’altro che un’ espressione condivisibile della propria individualità.

Moderatore: Dr. Marco Guadalupi

Rispondi
robrobrob
Messaggi: 1
Iscritto il: 17 dicembre 2014, 14:39

Come ricostruirsi dopo la fine di una storia d'amore???

Messaggio da robrobrob » 17 dicembre 2014, 16:05

Quanto tempo deve passare per metabolizzare la fine di un rapporto sentimentale? La sto vivendo peggio di un lutto. Quando muore qualcuno, in un modo o nell'altro te ne fai una ragione proprio perché sai che quella persona non c'è più.
Come si riesce a uscire dall'assoluto sconforto in cui si cade, dalla malinconia e dal senso di mancanza che non ti dà tregua? E come si fa ad accettare che l'altra persona riesca invece a buttarsi tutto alle spalle come se niente fosse, come se la storia non avesse avuto alcuna importanza, come se il valore umano non contasse niente, come se il senso di unicità e individualità delle persone non avesse importanza?!? E che dire dei sensi di colpa che, a torto o ragione, ti dilaniano dentro?!? E quando chi ti ha lasciato, prima di farlo ti ha illuso fino alla fine, giocando con i tuoi sentimenti e sminuendoli fino a calpestarli e ridicolizzarli??? Come si fa a ricostruirsi????????

Rispondi

Torna a “Nessuno può capire il mio star male...”