AIUTO..qualche psicologo che possa aiutarmi?

La depressione si sta sempre più diffondendo nella popolazione di tutte le fasce di età, dai bambini fino agli anziani. È il male oscuro da cui scappare o un messaggio da ascoltare e comprendere?

Moderatore: Dr.ssa Alessandra Aronica

Rispondi
delfino85
Messaggi: 5
Iscritto il: 8 marzo 2011, 0:55

AIUTO..qualche psicologo che possa aiutarmi?

Messaggio da delfino85 » 6 aprile 2011, 16:52

La mia fidanzata ultimamente ha subito un periodo pesantissimo da molti punti di vista: sua madre malata di cancro, ha badato a casa a sua figlia e alla nonna disabile (questo non ci ha più permesso di avere del tempo per noi) e dice di non farcela più. La sento fredda e distante da me ma anche dal resto del mondo e lei dice di sentirsi vuota internamente: nessuna emozione, nessun pensiero, nessun desiderio se non quello di stare sola. Temo proprio che sia depressa: come posso aiutarla a parte spingerla verso uno psicologo?
Facendola sentire importante? Prospettandole a breve la liberazione da questo momento difficile? rievocando in lei momenti felici? aiutandola materialmente? PER FAVORE DATEMI QUALCHE CONSIGLIO :) Grazieeee in anticipo a tutti coloro i quali vorranno aiutarmi.

delfino85
Messaggi: 5
Iscritto il: 8 marzo 2011, 0:55

Re: AIUTO..qualche psicologo che possa aiutarmi?

Messaggio da delfino85 » 7 aprile 2011, 15:24

Dott.ssa Aronica...

Avatar utente
Sergio67
Messaggi: 813
Iscritto il: 26 febbraio 2009, 15:23

Re: AIUTO..qualche psicologo che possa aiutarmi?

Messaggio da Sergio67 » 18 aprile 2011, 15:03

Da quanto tempo va avanti questa difficoltà? Che durante un periodo molto difficile ci si possa sentire invasi dalla tristezza è abbastanza comprensibile. Stalle vicino e sostienla, ma penso che questo lo stai già facendo. Il modo in parte lo hai già detto, ricordandole che la vita è fatta anche di momenti felici, esortandola a non pretendere troppo da se stessa, permettendole di essere triste, comprendendo il suo dolore.
Se poi vedi che la situazione non migliora, allora potresti cominciare a esprimerle la tua preoccupazione e prospettarle la possibilità di un'aiuto esterno che la possa aiutare a superare questo momento difficile.

Questa naturalmente è solo la mia opinione.

Un abbraccio
Puoi sentirti perso, ma non potrai mai perdere te stesso.

Facilitatore gruppo AMA "Sbilànciati!" su AMAEleusi (cercateci)

Guida Autorizzata Pagine Blu (ma non sono psicologo)

Rispondi

Torna a “Depressione”