Dpressione, Alzheimer e Ippocampo

La depressione si sta sempre più diffondendo nella popolazione di tutte le fasce di età, dai bambini fino agli anziani. È il male oscuro da cui scappare o un messaggio da ascoltare e comprendere?

Moderatore: Dr.ssa Alessandra Aronica

Rispondi
00orange000
Messaggi: 1
Iscritto il: 18 marzo 2012, 14:30

Dpressione, Alzheimer e Ippocampo

Messaggio da 00orange000 » 18 marzo 2012, 14:50

Ho scaricato degli audio sulla depressione e in una traccia diceva che L'Ippocampo con la depressione maggiore, si restringe e anche una volta che guarisci non ritorna mai più come prima, nemmeno se eri giovane quando è successo.
E' vero? ne sapete qualcosa ? Se è vero che cosa succede avendo L'ippocampo più piccolo?
Questo non centra con la mancanza di concentrazione, quello ritorna dopo la depressione, perché adesso sono guarita e riesco a concentrarmi come prima.
Poi parlava anche dell'amigdala e deòòa memoria verbale ma quello non ho capito, anche quella rimpicciolisce? Mi capita in effetti a volte di non trovare le parole quando mi devo spiegare ma non so se dipende dalla depressione o se è semplicemente una cosa mia normale che succede a tutti anche alle persone "normali" diciamo...

Parlava di una paziente che aveva sofferto di depressione circa a 20 anni e in quel momento ne aveva 40 e le stava venendo un altro episodio, il suo ippocampo era più piccolo a causa della depressione maggiore passata.
Dai test che hanno fatto è risultato che aveva poca memoria rispetto alla norma (da quello che ho capito) proprio per colpa dell'Ippocampo, però il resto era a posto nelle capacità cognitive.
Poi diceva che avendo l'ippocampo più piccolo è più facile ammalarsi di depressione per questo se ti ammali di depressione è più facile che ti venga dopo e poi ancora più facile finchè può diventare cronica.
Ma io ho più memoria rispetto alle mie amiche... non capisco ....
Avevo anche letto un articolo sulll'ippocampo che si rimpicciolisce con l'alzheimer e avevo anche letto che la causa dell'alzheimer erano varie depressioni durante la vita.
Mio nonno ha l'alzheimer ed è sempre stato uno che sembrava depresso.
io adesso credo di essere guarita dalla depressione non ho più crisi forti di pianto da mesi, piango ancora ogni tanto ma passa preseto e c'è da contare comunque che sono sempre stata una facile al pianto. Quando sono di cattivo umore mi riprendo presto.

Ho sentito anche che le persone depresse nella maggioranza dei casi non sono figlie uniche, spero non suoni stupido ma che ne pensate?

L'audio era tutto in inglese quindi è possibile che abbia capito male qualcosa

Rispondi

Torna a “Depressione”