disturbo bipolare

La depressione si sta sempre più diffondendo nella popolazione di tutte le fasce di età, dai bambini fino agli anziani. È il male oscuro da cui scappare o un messaggio da ascoltare e comprendere?

Moderatore: Dr.ssa Alessandra Aronica

Rispondi
Avatar utente
Frà79
Messaggi: 185
Iscritto il: 8 settembre 2013, 18:46

disturbo bipolare

Messaggio da Frà79 » 16 settembre 2013, 2:47

ne soffro, del tipo II, ma andando avanti con la psicoanalisi e i farmaci, mi sono stabilizzato depresso
la mia depressione ha un senso
da piccolo ho subito una grave ingiustizia, la mancanza d'amore
questo ha determinato il mio essere, io non tollero le ingiustizie, non tollero la violenza dell'uomo sull'uomo, che sia uno schiaffo ad un bambino o una guerra, per me è la stessa cosa, mi fanno arrabbiare, vorrei passare la vita a fare un pò di giustizia in questo mondo, questo è il senso del mio bipolarismo, sapere di non contare niente e avere voglia di contare tanto per portare a complimento il mio scopo
ancora non so come, ma io devo fare qualcosa di giusto, magari che riguardi i bambini, sarebbe per me un riscatto personale.
Amati! è alla base di tutto.

Avatar utente
Frà79
Messaggi: 185
Iscritto il: 8 settembre 2013, 18:46

Re: disturbo bipolare

Messaggio da Frà79 » 16 settembre 2013, 2:50

mercoledì ne parlerò con la psicoanalista, magari un pò di volontariato in orfanotrofio o addirittura in Africa con i bambini senza genitori, mi farebbe bene.
Amati! è alla base di tutto.

Davide49
Messaggi: 3190
Iscritto il: 31 maggio 2006, 15:42

Re: disturbo bipolare

Messaggio da Davide49 » 16 settembre 2013, 14:50

ciao e ben arrivato qui.
secondo me un forum è un luogo del dare
sono convinto che ogni persona che scrive qui porti, o possa portare, qualcosa di importante agli altri, la sua esperienza, il suo pensiero sul vivere, i progetti e le delusioni, cadute e risalite, il racconto di come ha affrontato certe difficoltà, la possibilità agli altri di esprimere il proprio vissuto e le proprie idee ed emozioni.
ma è (o dovrebbe essere) anche il luogo del ricevere.
tu cosa ti aspetti da questo forum? cosa vorresti da chi ti legge?

Avatar utente
Frà79
Messaggi: 185
Iscritto il: 8 settembre 2013, 18:46

Re: disturbo bipolare

Messaggio da Frà79 » 16 settembre 2013, 18:15

Davide49 ha scritto:ciao e ben arrivato qui.
secondo me un forum è un luogo del dare
sono convinto che ogni persona che scrive qui porti, o possa portare, qualcosa di importante agli altri, la sua esperienza, il suo pensiero sul vivere, i progetti e le delusioni, cadute e risalite, il racconto di come ha affrontato certe difficoltà, la possibilità agli altri di esprimere il proprio vissuto e le proprie idee ed emozioni.
ma è (o dovrebbe essere) anche il luogo del ricevere.
tu cosa ti aspetti da questo forum? cosa vorresti da chi ti legge?
io vorrei essere almeno per 10 minuti nella mia vita sereno, illudermi che anche per me possano esserci momenti di felicità, ma so che dalle psicosi non si guarisce mai, al massimo si diventa come dei bambini un po scemi
Amati! è alla base di tutto.

Davide49
Messaggi: 3190
Iscritto il: 31 maggio 2006, 15:42

Re: disturbo bipolare

Messaggio da Davide49 » 17 settembre 2013, 7:05

Frà79 ha scritto: non si guarisce mai, al massimo si diventa come dei bambini un po scemi

dubito molto che tu possa diventare scemo.
e dubito molto che esistano bambini scemi.
ma credo di avere capito cosa intendi dire.

Dr.ssa Aronica
Messaggi: 822
Iscritto il: 10 aprile 2006, 14:28

Re: disturbo bipolare

Messaggio da Dr.ssa Aronica » 10 ottobre 2013, 11:14

Salve Davide49,
la Natura è ingiusta, secondo me il primo passo è quello di accettare questo dato di fatto. Se davvero le hanno detto che il suo stato di depressione deriva da una depressione maggiore e se i farmaci non l'aiutano a sentirsi un po' meglio, forse è il caso di provare ad accettare, anche se parzialmente, il suo destino. Scirvo parzialmente perché credo non sia un bene accettarlo del tutto, la speranza deve sempre albergare nel nostro cuore. Nel lato "spirituale" (in senso laico) degli esseri umani, oltre la speranza albergano i valori. Seguirli come una nave segue la luce di un faro per orientarsi nella notte è un'ottimo modo di vivere. Il volontariato è una bellissima via da percorere, e sicuramente potrà dare un Senso alla sua vita.
Ci faccia sapere, se vuole, cosa ne pensa e ci tenga aggiornati.
Auguri!
Dr.ssa Alessandra Aronica, psicologa e psicoterapeuta, moderatrice di questo forum

Dionisia
Messaggi: 68
Iscritto il: 20 settembre 2013, 23:56

Re: disturbo bipolare

Messaggio da Dionisia » 11 ottobre 2013, 3:10

Frà79 ha scritto: io vorrei essere almeno dieci minuti nella mia vita sereno
Infatti, mentre scrivi qui sul forum sarai probabilmente sereno per 10 minuti, forse anche di più, e magari anch'io ti sto regalando qualche minuto di serenità! :) Spesso ci accorgiamo e ricordiamo più facilmente le cose negative di quelle belle. Concordo con quanto detto dalla dottoressa, si deve accettare quello che siamo, non nel senso di rassegnarsi e rimanere nel vittimismo, no, assolutamente, ma nel senso di "ma chi se ne fregaaa !". Rispetto a chi o a cosa sentirci inferiori o infelici o ansiosi o chissà cosa? Chi sono gli altri? Comuni esseri come noi, che magari soffrono quanto o più di noi e non lo sappiamo.

Davide49
Messaggi: 3190
Iscritto il: 31 maggio 2006, 15:42

Re: disturbo bipolare

Messaggio da Davide49 » 11 ottobre 2013, 13:46

parentesi.
in un mese hai aperto 10-15 di discussioni su di te e la tua situazione. è una possibilità, a mio avviso questo è molto dispersivo, perché non aiuta a seguirti e a risponderti (ammesso che tu cerchi risposte). chiusa parentesi.
ciao

Rispondi

Torna a “Depressione”