Pagina 1 di 1

aiuto dott.ssa mi risponda la prego. amore e depressione

Inviato: 9 gennaio 2014, 17:52
da bbbvvv
salve a tutti,mi chiamo beatrice mi sono iscritta a questo forum con la speranza che qualcuno mi dia delle risposte.
il mio disagio risale a qualche mese fa. sono fidanzata con un ragazzo che conosco da una vita,con cui c'è SEMPRE stato un rapporto unico e indissolubile. peccato che circa un anno fa cade in depressione,perde la voglia di vivere,nulla ha più importanza per lui...abbandona tutto e tutti,tranne me. cerco di stargli accanto fin quando non si rivolge ad uno psicologo. circa tre mesi fa questo psicologo gli consiglia di mettermi da parte,come terapia,per trovare una sua strada e un senso alla sua vita. io accetto,lo faccio per il suo bene,ma lui nel frattempo continua a chiamarmi,a volermi vedere a voler stare con me.
nonostante le sue confusioni sentimentali,io continuo a stargli vicino anche perchè so che lui a me ci tiene. è sempre stato gentile,affettuoso e desideroso di vedermi fin quando un giorno all'improvviso,e ripeto all'improvviso mi dice: devo allontanarmi da te,perchè ho capito che non ti amo più!
i giorni successivi ho provato a parlargli,almeno per avere una spiegazione a questi atteggiamenti contrastanti ma lui l'unica cosa che sa dire è: non so cosa dire,non so cosa pensare sto male.
questa è molto in sintesi la mia storia...e mi sono iscritta a questo forum per fare una domanda a chi qualcosa di depressione ne capisce.
come mi devo comportare?devo crederlo veramente o è possibile che uno stato depressivo possa mettere in discussione dei sentimenti di cui prima si era più che certi?come posso fargli capire che gli sono vicina se non posso chiamarlo e vederlo??io credo che la sua depressione abbia provocato una lesione nella nostra storia. voglio solo che lui si riprenda ma contemporaneamente voglio che lui sappia che io ci sono.

Bisogna imparare ad accettare l'Irrazionale

Inviato: 13 gennaio 2014, 16:52
da Dr.ssa Aronica
Salve bbbvvv,
mi spiace che il suo fidanzato in questo periodo non stia bene e non sia sereno, e soprattutto mi spiace che anche lei non lo sia. Oggi, con i progressi della scienza, tendiamo a pensare che tutto sia spiegabile con la razionalità, ma questo purtroppo non è possibile. Nemmeno noi stessi possiamo essere certi che tutte le nostre azioni siano dettate da scelte razionali e spiegabili razionalmente. Noi vorremmo avere delle risposte chiare e univoche dai fatti della vita e dalle persone, ma non sempre questo è possibile.

Quando una persona sta male, dal punto di vista somatico e/o psichico, il suo equilibrio si spezza, entra in un periodo più o meno lungo di crisi, può anche essere sopraffatta dal lato irrazionale, o inconscio, che è in ognuno di noi.
Cosa può fare lei? Magari mandargli una lettera vera in cui gli scrive più o meno quello che ha scritto nella sua mail a questo forum, in modo che lui sappia cosa prova per lui e qual è la sua disposizione d'animo nei suoi confronti.

Che ne pensa?

Re: aiuto dott.ssa mi risponda la prego. amore e depressione

Inviato: 13 gennaio 2014, 19:15
da bbbvvv
dire a lui qual'è la mia disposizione d'animo nei sui confronti non serve a molto...perchè gliel'ho detto più di una volta...sa che lo amo,sa che non voglio una storia con lui adesso,ma solo e soltanto il suo bene....gradualmente è peggiorato,ora sta bene solo e soltanto con se stesso,non c'è nulla che lo rende felice...nulla...è indifferente al mondo,alla vita e io penso di conseguenza anche a me....io credo che mandargli una lettera in cui spiego che vorrei fare qualsiasi cosa per lui,forse sarebbe peggio perchè credo che per adesso lui voglia stare da solo e il suo bene secondo lui è non avere me affianco....il problema dott.ssa è: come capire qual'è il bene di una persona depressa??qual'è il bene di una persona che non sa chi è e non sa che vuole??....se dovessi fare del bene a me stessa lo chiamerei tutti i gg per sapere come sta...ma io voglio il suo bene...e qual'è?...probabilmente lei a tutte queste domande non sa rispondermi però le chiedo di dirmi se le è possibile,qual'è l'atteggiamento tipico di un depresso??quanta credibilità possono avere le parole di una persona che lentamente si sta annullando??
grazie per la sua risposta precedente e per l'eventuale prossima risposta!bbbvvv

accettazione

Inviato: 14 gennaio 2014, 12:35
da Dr.ssa Aronica
Salve bbbvvv,
l'atteggiamento tipico di un depresso non esiste, perché ognuno di noi è differente. Le varie forme di depressione sono caratterizzate da un ritiro sociale e una chiusura in se stessi, sul forum Depressione c'è un argomento in proposito riguardante le differenti caratteristiche delle forme di depressione. Da parte mia ma non so dirle se il suo fidanzato sia realmente depresso o soffra per qualche altra cosa, non è possibile tramite mail, tantomeno se si riferiscono a un'altra persona. Magari una crisi di identità?

Quando una persona non sta bene con se stessa cambia il suo modo di vedere la realtà esterna ed interna, e di conseguenza cambiano i suoi atteggiamenti nei confronti di se stesso, degli altri e del mondo che lo circonda. Possono improvvisamente cambiare anche i suoi sentimenti.

Sicuramente lo stato del suo ragazzo ha cambiato la vostra relazione, e non so dirle se questo sarà momentaneo o permanente. Se lei già gli ha comunicato quanto ancora gli vole bene e quanto vorrebbe aiutarlo e lui rifiuta tutto questo, le consiglio di mettersi da parte e rispettare la volontà di lui, che, per il momento, è quella vera e reale per lui.
Le sono vicina e posso immaginare quanto lei si senta impotente, frustrata e sofferente, ma no credo ci sia nient'altro da fare.
Cosa ne pensano gli altri in proposito?

Re: aiuto dott.ssa mi risponda la prego. amore e depressione

Inviato: 14 gennaio 2014, 14:00
da bbbvvv
grazie per la sua risposta.
gli altri(non psicologi)pensano esattamente ciò che dice lei. chi lo conosce conferma che si trova in uno stato di confusione e di apatia verso il mondo esterno e mi consigliano di fare solo una cosa : non far nulla!!
io lascerò trascorrere un po di tempo,non lo contatterò,non farò nulla,poi però ho intenzione di mandargli una lettera,in cui non parlerò di noi,non farò domande,non lo presserò assolutamente,ma vorrei scrivergli di me,raccontargli cosa ho fatto in questo periodo e come mi vanno le cose...un modo per fargli capire la mia presenza senza imporgliela.che ne dice??
poi come mi dicono tutti,una volta trovato se stesso,se son rose fioriranno....
grazie ancora per le risposte.

Buona la sua idea

Inviato: 14 gennaio 2014, 14:23
da Dr.ssa Aronica
Salve bbbbvvvv,
mi sembra una buona idea quella di raccontare al suo ex (?), passato un po' di tempo, come sta lei. Poi si vedrà...
Per ora. Auguri!

Re: aiuto dott.ssa mi risponda la prego. amore e depressione

Inviato: 14 gennaio 2014, 16:21
da bbbvvv
la ringrazio per la sua attenzione!