Sono in crisi...

La depressione si sta sempre più diffondendo nella popolazione di tutte le fasce di età, dai bambini fino agli anziani. È il male oscuro da cui scappare o un messaggio da ascoltare e comprendere?

Moderatore: Dr.ssa Alessandra Aronica

Alex96
Messaggi: 8
Iscritto il: 22 marzo 2014, 21:25

Sono in crisi...

Messaggio da Alex96 » 22 marzo 2014, 21:45

Salve a tutti :)
È da un po' di tempo che penso di essere depresso e il motivo è che non riesco ad avere nessun amico se non quelli che incontro per ogni ambito (scolastico, sportivo)...
Al di fuori di questi non ho rapporti con nessuno, nessuno mai mi scrive, non esco mai di casa, non vengo mai invitato a feste o di uscire un gruppetto... E penso anche di sapere il motivo, ma non ne sono sicuro...
Da piccolo mio padre mi picchiava, ogni volta che a scuola prendevo una nota subito schiaffi e pugni e per me non era facile dato che ero un ragazzo molto esuberante e agitato, quindi come minimo una volta ogni duebsettimane le prendevo...
Un giorno, questo me lo ricordo bene, quando ero in terza elementare, la maestra mi mise una nota per aver punto un amico con la matita, specificando che era un comportamento pericoloso: già nello scuolabus mentre tornavo a casa iniziavo a piangere perché sapevo cosa mi aspettava... Ma non sapevo cosa mi aspettava, perché mio padre era ubriaco, e appena gli feci vedere la nota mi dette due ceffoni che mi schiacciato no la testa, poi mi prese per il braccio e bum, un pugno nel naso e poi bum, bum... Mia madre faceva di tutto per proteggersi ma è finita che avevo due occhi neri e pure il naso rotto, senza contare due tagli nelle guance... Ecco, questo episodio, unito a tutti gli altri, mi portarono ad aver paura di mio padre, e di avere un carattere di sottomissione con lui, non parlavo mai con lui, quando mi diceva di mentire a mia madre, non importa su cosa, io lo facevo perché lui mi minacciava... Penso che questa cosa poi abbia cambiato il mio carattere, facendomi comportare con tutti esattamente allo stesso modo di come mi comportano con lui, quindi sono diventato un ragazzo chiuso, non scherzo mai (proprio perché non ci riesco) , non parlo mai... E per colpa di tutto questo non riesco a socializzare con nessuno... È non solo non riesco, evito il più possibile di conoscere nuova gente, per evitare di far figuracce perché sono sempre in ansia e... Boh potrei andare all'infinito... Non so più che fare cavolo... Mi sento un rifiuto della società...
Il test QIE mi è venuto bassissimo, e già questo forse fa capire qualcosa

Ketty
Messaggi: 26
Iscritto il: 24 marzo 2014, 3:13

Re: Sono in crisi...

Messaggio da Ketty » 25 marzo 2014, 14:15

A prescindere dal fatto che ognuno di noi nasce con un proprio temperamento e che ognuno reagisce ed elabora a proprio modo le vicissitudini che vive, è pur vero che genitori insensibili e crudeli non apportano certo un contributo positivo per lo sviluppo della personalità dei figli. Quando c'è un grosso problema psicologico penso che non si possa risolvere se non con l'aiuto di altre persone, non da soli, e questo non perché non ne saremmo capaci, ma perché abbiamo maledettamente bisogno della conferma, dell'affetto, dell'approvazione di almeno qualcun altro per poter acquisire abbastanza autostima e fiducia in noi stessi e per poter fare fronte e superare determinati problemi. Allora non abbiamo scelta, o troviamo fortunatamente una persona amica disposta ed in grado di aiutarci oppure ricorriamo allo psicoanalista o psicoterapeuta, con la speranza o la capacità di trovarne uno bravo, competente e serio.

Alex96
Messaggi: 8
Iscritto il: 22 marzo 2014, 21:25

Re: Sono in crisi...

Messaggio da Alex96 » 26 marzo 2014, 20:08

Quindi devo avere pazienza ed aspettare un buon amico... Perché di andare di persona da uno psicoterapeuta proprio non posso farlo, mia madre non sa e non deve sapere assolutamente niente di sta faccenda...

Ketty
Messaggi: 26
Iscritto il: 24 marzo 2014, 3:13

Re: Sono in crisi...

Messaggio da Ketty » 27 marzo 2014, 1:04

Se non sei minorenne non credo ci sia bisogno di parlarne con tua madre, se non vuoi parlarne.
Intanto cerca di contattare un bravo specialista, di avere dei primi colloqui con lui, poi gli fai presente che non desideri che lo sappia tua madre. Però non ci vedo nulla di male che lo sappia tua madre, e comunque non sei tenuto a spiegarle tutto.

Alex96
Messaggi: 8
Iscritto il: 22 marzo 2014, 21:25

Re: Sono in crisi...

Messaggio da Alex96 » 2 aprile 2014, 20:07

Non sono maggiorenne :/
Lo so che per stare in questo sito bisognerebbe esserlo...

Izziely
Messaggi: 19
Iscritto il: 25 marzo 2013, 11:16

Re: Sono in crisi...

Messaggio da Izziely » 3 aprile 2014, 19:27

Credo che tua madre capirebbe, se tu provassi a parlarle...
...in fondo ha vissuto anche lei nella tua stessa situazione.

Certo, se nn ti fa piacere che lei sappia come ti senti, nn devi sentirti obbligato...

Forse potresti trovare un aiuto "temporaneo"... almeno finchè nn diventerai maggiorenne... su "Bluebook"
Trovi il link e informazioni nella sezione "servizi" di questo sito! ;-)

Spero che andrà tutto bene!
In bocca al lupo!
"We're heading for something
somewhere I've never been
sometimes I am frightened but I'm ready to learn
'bout the power of love"
-Andrea Bocelli - The power of love -

Ketty
Messaggi: 26
Iscritto il: 24 marzo 2014, 3:13

Re: Sono in crisi...

Messaggio da Ketty » 5 aprile 2014, 22:04

Bluebook è inutile pubblicizzarlo tanto, è un'altra patacca. Meglio il forum a questo punto, almeno c'è la possibilità di ricevere disinteressatamente delle risposte da altri utenti che grazie alla propria esperienza possono trasmettere qualcosa. La risposta fredda, concisa e "professionale", spesso unica del professionista, serve a pochissimo o a niente, poiché è quasi tutto finalizzato all'autopromozione e quindi al guadagno personale, pur lecito, per carità, ma questa è la realtà dei fatti. Girando in internet si possono trovare altri forum come questo adatti a ricevere un minimo di aiuto ma da chi soffre o ha sofferto di disturbi psicologici. Lasciate perdere gli specialisti a distanza, specie se a pagamento. Se proprio occorre, andateci di persona dallo psicologo, scegliendo bene perché bisogna comunque affidarsi.

Ketty
Messaggi: 26
Iscritto il: 24 marzo 2014, 3:13

Re: Sono in crisi...

Messaggio da Ketty » 5 aprile 2014, 22:49

Comunque dato che sei minorenne e, a quanto leggo, hai subito maltrattamenti da tuo padre, puoi benissimo rivolgerti al Telefono Azzurro e vedere cosa ti consigliano. Facci sapere!

Izziely
Messaggi: 19
Iscritto il: 25 marzo 2013, 11:16

Re: Sono in crisi...

Messaggio da Izziely » 5 aprile 2014, 23:20

Ketty ha scritto:Bluebook è inutile pubblicizzarlo tanto, è un'altra patacca. Meglio il forum a questo punto, almeno c'è la possibilità di ricevere disinteressatamente delle risposte da altri utenti che grazie alla propria esperienza possono trasmettere qualcosa. La risposta fredda, concisa e "professionale", spesso unica del professionista, serve a pochissimo o a niente, poiché è quasi tutto finalizzato all'autopromozione e quindi al guadagno personale, pur lecito, per carità, ma questa è la realtà dei fatti. Girando in internet si possono trovare altri forum come questo adatti a ricevere un minimo di aiuto ma da chi soffre o ha sofferto di disturbi psicologici. Lasciate perdere gli specialisti a distanza, specie se a pagamento. Se proprio occorre, andateci di persona dallo psicologo, scegliendo bene perché bisogna comunque affidarsi.
Ho consigliato bluebook proprio perchè l'ho sperimentato in prima persona...
Ho ricevuto tutto l'aiuto di cui avevo bisogno, nn attraverso risposte fredde, concise e distaccate, ma attraverso un rapporto di "amicizia" e "rispetto" reciproco, MAI finalizzato al guadagno personale di uno psicologo, ma finalizzato a conoscere i miei problemi e aiutare me...

Bluebook nn è una patacca e nn è un servizio di specialisti a distanza a pagamento!!!
È completamente gratuito!!!
E funziona! O almeno: con me ha funzionato!!!

E cmq, anche se fossero solo poche parole, ma scritte da una persona competente, secondo me sarebbero più utili di semplici consigli da parte di chi soffre o ha sofferto di disturbi psicologici.
Poche parole dette nel modo giusto, ti possono anche cambiare la vita (e nn parlo solo di psicologi!)
"We're heading for something
somewhere I've never been
sometimes I am frightened but I'm ready to learn
'bout the power of love"
-Andrea Bocelli - The power of love -

Ketty
Messaggi: 26
Iscritto il: 24 marzo 2014, 3:13

Re: Sono in crisi...

Messaggio da Ketty » 6 aprile 2014, 7:48

Guarda, Alex, ieri sera ho visitato il sito web del Telefono Azzurro: www.azzurro.it e c'è una sezione dedicata anche agli adolescenti dai 14 anni in su. Puoi tranquillamente rivolgerti a loro. Ciao

Ketty
Messaggi: 26
Iscritto il: 24 marzo 2014, 3:13

Re: Sono in crisi...

Messaggio da Ketty » 17 aprile 2014, 1:34

Izziely ha scritto: Ho consigliato bluebook proprio perchè l'ho sperimentato in prima persona...
Ho ricevuto tutto l'aiuto di cui avevo bisogno, nn attraverso risposte fredde, concise e distaccate, ma attraverso un rapporto di "amicizia" e "rispetto" reciproco, MAI finalizzato al guadagno personale di uno psicologo, ma finalizzato a conoscere i miei problemi e aiutare me...

Bluebook nn è una patacca e nn è un servizio di specialisti a distanza a pagamento!!!
È completamente gratuito!!!
E funziona! O almeno: con me ha funzionato!!!
Caspita! E si vede che questo è un periodo particolarmente fortunato per te, Izziely: hai incontrato un ragazzo che senza conoscerti e senza chiederti nulla in cambio ti “salva”; hai incontrato gli psicologi di bluebook che ti stanno dando “tutto l'aiuto di cui avevi bisogno!”, quindi anche loro stanno contribuendo alla tua salvezza; se sei cristiana, alla fine, ti salva pure Gesù, e andrai in Paradiso! Cosa vuoi di più dalla vita?
Un Lucano? :D
Spero che il tuo ragazzo sia lucano. :D

Io ne ho contattati una decina di super professionisti su bluebook e solo qualcuno ha risposto laconicamente, una sola volta. Allora,o soffrono di antipatia e simpatia (nonostante siano psicologi), o sono io talmente grave (o loro talmente scarsi) che nessuno è stato in grado di rispondermi e stabilire un dialogo, o c'è malafede, magari rispondono ai casi facili, ai quali saprebbe rispondere chiunque abbia studiato qualcosa o letto qualche libro di psicologia... oppure rispondono ai casi in cui capiscono che possono passare ad incontri in studio o comunque … a pagamento.

Se gli psicologi avessero davvero intenzione di aiutare, anche minimamente, tramite online, non credo ci sarebbe stato bisogno di aprire un altro social, sarebbe andato bene anche il forum, magari si sarebbero resi disponibili, per maggiore riservatezza, via mp, ed invece … nulla di fatto.

Se si dessero al volontariato non so con cosa camperebbero.

Izziely
Messaggi: 19
Iscritto il: 25 marzo 2013, 11:16

Re: Sono in crisi...

Messaggio da Izziely » 17 aprile 2014, 23:15

Ketty ha scritto: Caspita! E si vede che questo è un periodo particolarmente fortunato per te, Izziely: hai incontrato un ragazzo che senza conoscerti e senza chiederti nulla in cambio ti “salva”; hai incontrato gli psicologi di bluebook che ti stanno dando “tutto l'aiuto di cui avevi bisogno!”, quindi anche loro stanno contribuendo alla tua salvezza; se sei cristiana, alla fine, ti salva pure Gesù, e andrai in Paradiso! Cosa vuoi di più dalla vita?
Un Lucano? :D
Spero che il tuo ragazzo sia lucano. :D
...vedo che qualcuno ha letto i miei messaggi... :)
È vero. Mi ritengo una persona MOLTO fortunata.
Ketty ha scritto: Io ne ho contattati una decina di super professionisti su bluebook e solo qualcuno ha risposto laconicamente, una sola volta. Allora,o soffrono di antipatia e simpatia (nonostante siano psicologi), o sono io talmente grave (o loro talmente scarsi) che nessuno è stato in grado di rispondermi e stabilire un dialogo, o c'è malafede, magari rispondono ai casi facili, ai quali saprebbe rispondere chiunque abbia studiato qualcosa o letto qualche libro di psicologia... oppure rispondono ai casi in cui capiscono che possono passare ad incontri in studio o comunque … a pagamento.

Se gli psicologi avessero davvero intenzione di aiutare, anche minimamente, tramite online, non credo ci sarebbe stato bisogno di aprire un altro social, sarebbe andato bene anche il forum, magari si sarebbero resi disponibili, per maggiore riservatezza, via mp, ed invece … nulla di fatto.

Se si dessero al volontariato non so con cosa camperebbero.
Io ho contattato poche persone su bluebook e da loro ho ricevuto un aiuto quasi immediato e ricevo tutt'ora consigli e sostegno.
Nn li considero "super professionisti", ma semplicemente persone oneste e competenti, che si sono rese disponibili... per il piacere di farlo...

Ketty, nn ti conosco e nn conosco i tuoi problemi.
Gravi o semplici... nn fa differenza.
...e nemmeno la simpatia, antipatia... o malafede...
Se posso permettermi... da parte tua sento un po' di diffidenza... e forse questo in qualche modo ostacola un dialogo tra te e un "super-psicologo"...

I messaggi privati agli psicologi nn sono proibiti qui sul forum... Bluebook è "solo" più comodo, diretto e più trasparente...
Creare un profilo completo su bluebook è già un primo passo per ricevere aiuto... insieme al rispetto e all'onestà, ovviamente.

Come ho già detto e ripeto: bluebook nn è assolutamente un aiuto "limitato ai casi in cui capiscono che possono passare a incontri in studio o cmq a pagamento..."
Io ho sempre avuto e continuo ad avere consigli completamente gratuiti...
Considera che hanno aderito all'iniziativa psicologi che vivono e lavorano in diverse zone d'Italia... se ognuno volesse passare a incontri a pagamento... nn avrebbe senso... i possibili pazienti dovrebbero ricorrere a spostamenti spesso improponibili...

E cmq... gli psicologi nn si dedicano esclusivamente a bluebook... continuano anche il loro lavoro in studio...
...per questo "campano" ugualmente!!!
"We're heading for something
somewhere I've never been
sometimes I am frightened but I'm ready to learn
'bout the power of love"
-Andrea Bocelli - The power of love -

Ketty
Messaggi: 26
Iscritto il: 24 marzo 2014, 3:13

Re: Sono in crisi...

Messaggio da Ketty » 19 aprile 2014, 0:10

E con questo confermi che rispondono ai casi facili, cioè dove pare non esista un vero, serio, problema, come nel tuo caso.

Se posso permettermi… Izziely, non ti conosco, però una minima idea di te mi è giunta e si è delineata leggendo i tuoi post dove non fai altro che raccontare ed evidenziare, estasiata, la grande grazia divina che ti è capitata, e cioè di aver miracolosamente incontrato un ragazzo che ti ha "salvata" senza neppure conoscerti, cosa piuttosto strana che non si capisce bene cosa voglia dire e sei piuttosto vaga in quanto ti guardi bene dal fornire qualsiasi spiegazione che chiarisca tale “miracolo”, tant'è che, se non erro, hai pure cancellato alcuni dei messaggi dove chiarivi qualche aspetto della storia.

L'impressione che mi dai è che sei stata una ragazza un po' viziata dalla famiglia e che è cresciuta timida e sognatrice, arrivata ad una certa età, ha cominciato a sentire l’esigenza di un cambiamento interiore e il desiderio di avere un ragazzo, ne ha adocchiato uno, si è data coraggio affrontandolo e chiedendogli un appuntamento, poi la storia, come normalmente succede, è continuata. Ti sei innamorata ed hai idealizzato quel ragazzo come capita ogni volta che ci si innamora, e di conseguenza, dato che l'innamoramento ha di per sé l'energia e la capacità di sconvolgere la nostra vita e causare in noi cambiamenti anche importanti, sei stata affascinata e grazie all'apporto affettivo e all'aiuto psicologico della persona amata sei riuscita a dare una svolta alla tua situazione.

Direi che tu stessa hai dato il via al cambiamento e alla tua “salvezza” perché eri arrivata ad un punto di esasperazione tale che inconsciamente ti sei aperta ed hai chiesto implicitamente aiuto proprio a quel ragazzo che, sempre inconsciamente, forse avevi intuito che ti avrebbe compreso ed aiutato.
Sai, spesso l’inconscio agisce al posto della coscienza, in bene o in male.
Ovviamente hai proiettato in lui l’immagine del “salvatore”, ma l’unico vero miracolo l’hai compiuto tu stessa. Se non avessi preso l’iniziativa di avvicinare quel ragazzo, probabilmente non sarebbe accaduto nulla.

Ecco, vedi? Sei talmente fortunata che hai ricevuto una consulenza gratuita anche da me. :D

In quanto a me, che io sia diffidente o meno, con problemi gravi o semplici, che possa essere simpatica o antipatica, comunque sia non poteva influire così negativamente ostacolando, anzi addirittura impedendo di stabilire un dialogo con qualche psicologo dell'innovativo social network.
Tra l'altro li ho definiti "super professionisti" non tanto per ironia ma perché in effetti, leggendo il loro profilo, posseggono quasi tutti più di qualche master o perfezionamento oltre alla laurea in psicologia e alla specializzazione.

Ovviamente, ho creato un profilo completo su Bluebook, anche perché è ben sottolineato prima di procedere all'iscrizione, ed ho avuto rispetto ed onestà, altrimenti non avrebbe avuto senso chiedere aiuto, ma le cose sono andate come ho già scritto.

Certo che considero che hanno aderito all'iniziativa psicologi che vivono e lavorano in diverse zone d'Italia, e allora? La possibilità di passare ad incontri a pagamento c'è sempre, specialmente se gli utenti aumentano, e poi è comunque una buona pubblicità.
Inoltre ho notato che da quando è stato aperto Bluebook le poche psicologhe che continuavano normalmente a rispondere sul forum, stranamente, non rispondono più neppure loro od hanno diradato i loro interventi.

In ogni modo, qualsiasi considerazione si possa fare, nulla giustifica, a mio modesto parere, la totale insensibilità da loro dimostrata, almeno per quanto mi riguarda.

Alex96
Messaggi: 8
Iscritto il: 22 marzo 2014, 21:25

Re: Sono in crisi...

Messaggio da Alex96 » 19 aprile 2014, 18:50

Eccomi :) scusate se non ho risposto in queato periodo... Alla fine che cosa mi consigliate? Il telefono azzurro e bluebook? :)

Izziely
Messaggi: 19
Iscritto il: 25 marzo 2013, 11:16

Re: Sono in crisi...

Messaggio da Izziely » 19 aprile 2014, 22:59

Ketty ha scritto:E con questo confermi che rispondono ai casi facili, cioè dove pare non esista un vero, serio, problema, come nel tuo caso.

Se posso permettermi… Izziely, non ti conosco, però una minima idea di te mi è giunta e si è delineata leggendo i tuoi post dove non fai altro che raccontare ed evidenziare, estasiata, la grande grazia divina che ti è capitata, e cioè di aver miracolosamente incontrato un ragazzo che ti ha "salvata" senza neppure conoscerti, cosa piuttosto strana che non si capisce bene cosa voglia dire e sei piuttosto vaga in quanto ti guardi bene dal fornire qualsiasi spiegazione che chiarisca tale “miracolo”, tant'è che, se non erro, hai pure cancellato alcuni dei messaggi dove chiarivi qualche aspetto della storia.

L'impressione che mi dai è che sei stata una ragazza un po' viziata dalla famiglia e che è cresciuta timida e sognatrice, arrivata ad una certa età, ha cominciato a sentire l’esigenza di un cambiamento interiore e il desiderio di avere un ragazzo, ne ha adocchiato uno, si è data coraggio affrontandolo e chiedendogli un appuntamento, ...
1. Nn la considero una grazia divina.
2. Mi ha "salvata" senza conoscermi... nel senso che LUI si è avvicinato a me. Nn sono stata io a cercarlo! Solo in un secondo momento ho "ceduto" a lui...
3. Nn ho cancellato nessun messaggio. L'amministratore del forum tempo fa ha eliminato l'account (e di conseguenza anche i messaggi) dell'utente "amore"... che aveva commentato anche il mio messaggio... Per questo alcune mie frasi possono sembrare senza senso logico...
4. Il "miracolo" nn ha bisogno di spiegazioni. È avvenuto. Punto. È un insieme di cose, di parole, di sensazioni, di emozioni... che porterò sempre dentro di me... Hanno dato inizio al mio cambiamento... Proprio di quel cambiamento volevo parlare... nn di altro.
5. Magari fossi stata viziata dalla famiglia! Nn mi conosci, quindi nn lo puoi sapere... ma il mio passato nn è un caso facile...
In ogni modo, qualsiasi considerazione si possa fare, nulla giustifica, a mio modesto parere, la totale insensibilità da loro dimostrata, almeno per quanto mi riguarda.
Mi spiace che tu nn abbia trovato aiuto su bluebook...
Nn so cosa dirti...
Posso chiederti chi hai contattato? (puoi rispondermi anche tramite messaggio privato, se preferisci...)
...so che alcuni psicologi nn sono molto presenti, nonostante abbiano inizialmente dato la loro disponibilità... mentre altri rappresentano una presenza costante...
L'insensibilità nn è mai giustificata... da parte di chiunque...
"We're heading for something
somewhere I've never been
sometimes I am frightened but I'm ready to learn
'bout the power of love"
-Andrea Bocelli - The power of love -

Rispondi

Torna a “Depressione”