Sono in crisi...

La depressione si sta sempre più diffondendo nella popolazione di tutte le fasce di età, dai bambini fino agli anziani. È il male oscuro da cui scappare o un messaggio da ascoltare e comprendere?

Moderatore: Dr.ssa Alessandra Aronica

Izziely
Messaggi: 19
Iscritto il: 25 marzo 2013, 11:16

Re: Sono in crisi...

Messaggio da Izziely » 19 aprile 2014, 23:43

Alex96 ha scritto:Eccomi :) scusate se non ho risposto in queato periodo... Alla fine che cosa mi consigliate? Il telefono azzurro e bluebook? :)
Ciao Alex!
Tu provali entrambi! :D
In bocca al lupo!
"We're heading for something
somewhere I've never been
sometimes I am frightened but I'm ready to learn
'bout the power of love"
-Andrea Bocelli - The power of love -

Ketty
Messaggi: 26
Iscritto il: 24 marzo 2014, 3:13

Re: Sono in crisi...

Messaggio da Ketty » 20 aprile 2014, 1:14

Boh, Izziely, io inizialmente non ho dato peso ai tuoi messaggi, poi, leggendo il leitmotiv dello "sconosciuto che mi ha salvata" mi ha incuriosito sapere di più ed ho letto i tuoi primi messaggi dove appunto parlavi del fatto che ti eri decisa a telefonargli e prendere un appuntamento con lui e che in seguito lui ti aveva consigliato di rivolgerti ad uno psicologo e che poi ti eri innamorata di lui ma eri incerta sui suoi sentimenti per te... ecc., ecc. Leggo che ti sei iscritta a marzo dello scorso anno e alcuni dei messaggi dove spiegavi tutto questo non li trovo più, perciò ho pensato che li avevi cancellati. Ma non sono molto pratica di forum, quindi non so... Comunque, per "viziata dai genitori" non intendo necessariamente coccolata, ma che in qualche modo ti hanno bloccata, messa da parte, senza mai stimolarti a dare il meglio di te, a progredire. Per il resto continuo a pensare che è stata la tua condizione di esasperazione, di disperazione che ha prodotto la storia con il tuo ragazzo, esattamente come succede nel rapporto tra psicoterapeuta e paziente nel transfert. Noi spesso, specialmente se siamo persone passive, desideriamo o abbiamo bisogno che siano gli altri a salvarci e cerchiamo un "salvatore". Anch'io adesso credo di aver trovato un amico davvero unico, speciale, che mi capisce, e potrei innamorarmi di lui, ma so che sarebbe sbagliato, che se mi innamorassi di lui potrei andare incontro alla fine dell'amicizia con un seguito incerto e che potrebbe finire molto probabilmente come altre mie storie passate. Dovrei risolvere con me stessa dei problemi che lacerano la mia anima prima di amare qualcuno. So che dovrei trovare la pace interiore a prescindere da un "salvatore", che sia un vero amico o l'amore della mia vita. Ti ringrazio per l'interessamento per quanto riguarda gli psicologi, ma tenterò ancora, qui o altrove, di trovare qualche psicologo che possa darmi "tutto l'aiuto di cui ho bisogno". Lo spero tanto.
Ultima modifica di Ketty il 20 aprile 2014, 21:53, modificato 2 volte in totale.

Ketty
Messaggi: 26
Iscritto il: 24 marzo 2014, 3:13

Re: Sono in crisi...

Messaggio da Ketty » 20 aprile 2014, 1:19

Alex96 ha scritto:Eccomi :) scusate se non ho risposto in queato periodo... Alla fine che cosa mi consigliate? Il telefono azzurro e bluebook? :)
Ciao alex, sì, provali entrambi, avrai maggiore probabilità di ricevere tutto l'aiuto di cui hai bisogno! :)

Alex96
Messaggi: 8
Iscritto il: 22 marzo 2014, 21:25

Re: Sono in crisi...

Messaggio da Alex96 » 20 aprile 2014, 1:45

Disturbo evitativo di personalità.. Ecco cosa mi succede...
Darò un occhiata... Grazie tante :))

Ketty
Messaggi: 26
Iscritto il: 24 marzo 2014, 3:13

Re: Sono in crisi...

Messaggio da Ketty » 20 aprile 2014, 1:50

Alex96 ha scritto:Disturbo evitativo di personalità.. Ecco cosa mi succede...
Darò un occhiata... Grazie tante :))
E chi te l'ha fatta la diagnosi ...? Raccontaci... :)

Alex96
Messaggi: 8
Iscritto il: 22 marzo 2014, 21:25

Re: Sono in crisi...

Messaggio da Alex96 » 20 aprile 2014, 2:22

Ahahhahahha ho letto un po' su internet di qualcuno che aveva i miei stessi problemi, poi uno diceva che pensava che fosse questo tipo di disturbo, io ho cercato di preciso Cos'era e niente... Nella descrizione mi sono ritrovato in tutto ciò che diceva :(

Ketty
Messaggi: 26
Iscritto il: 24 marzo 2014, 3:13

Re: Sono in crisi...

Messaggio da Ketty » 20 aprile 2014, 22:02

Mah, anch'io quando leggo sui libri o in internet dei sintomi dei vari disturbi psicologici credo di averli quasi tutti! Uno specialista ha maggiore preparazione e competenza per dare una definizione ai disturbi psicologici. Inoltre secondo me non è tanto importante dare un'etichetta ai problemi psicologici, ma trovare una maniera efficace per uscirne e lasciarceli alle spalle senza voltarci più indietro.

Izziely
Messaggi: 19
Iscritto il: 25 marzo 2013, 11:16

Re: Sono in crisi...

Messaggio da Izziely » 20 aprile 2014, 22:15

Alex, nn fidarti solo di internet.
Ketty ha ragione!
Tu hai bisogno di parlare con qualcuno... e trovare una soluzione ai tuoi problemi!
Tu ragiona con la tua testa, lasciati andare, parla di te, di quello che senti e che provi.
Esponiti, domanda, chiedi... ma nn fare lo psicologo... quello lascialo fare a chi lo fa di mestiere!
"We're heading for something
somewhere I've never been
sometimes I am frightened but I'm ready to learn
'bout the power of love"
-Andrea Bocelli - The power of love -

Izziely
Messaggi: 19
Iscritto il: 25 marzo 2013, 11:16

Re: Sono in crisi...

Messaggio da Izziely » 20 aprile 2014, 23:19

Ketty ha scritto:Boh, Izziey ... leggendo ... mi ha incuriosito sapere di più ed ho letto i tuoi primi messaggi ...
Noi spesso, specialmente se siamo persone passive, desideriamo o abbiamo bisogno che siano gli altri a salvarci e cerchiamo un "salvatore". Anch'io adesso credo di aver trovato un amico davvero unico, speciale, che mi capisce, e potrei innamorarmi di lui, ma so che sarebbe sbagliato, che se mi innamorassi di lui potrei andare incontro alla fine dell'amicizia con un seguito incerto e che potrebbe finire molto probabilmente come altre mie storie passate. Dovrei risolvere con me stessa dei problemi che lacerano la mia anima prima di amare qualcuno. So che dovrei trovare la pace interiore a prescindere da un "salvatore", che sia un vero amico o l'amore della mia vita. Ti ringrazio per l'interessamento per quanto riguarda gli psicologi, ma tenterò ancora, qui o altrove, di trovare qualche psicologo che possa darmi "tutto l'aiuto di cui ho bisogno". Lo spero tanto.
Ketty :D stavolta mi hai spiazzata...
Anch'io per la curiosità ho letto i tuoi messaggi, cercando di capire "chi fossi"... ma nn avevo trovato niente che parlasse di te... fino a questo messaggio...

Credo che abbiamo qualcosa in comune... forse più di quanto voglia ammettere... :D

Nn so se il messaggio di Alex sia il posto giusto per continuare a scrivere... :?:
Comunque...

Anch'io pensavo che sarebbbe stato sbagliato innamorarmi... nn volevo che succedesse...
...meglio averlo come amico... che perderlo per sempre...
E anch'io ho pensato che prima di amare qualcuno avrei dovuto risolvere i problemi con me stessa... e così ho fatto!
Ho cercato di evitarlo, per paura di deluderlo, per... Nn so nemmeno io perchè...
Dopo un po'... mi sono sentita finalmente pronta... avevo risolto tutti i miei problemi... ho preso il coraggio a due mani... ma purtroppo era troppo tardi... il "ragazzo saggio"... il "mio salvatore"... l'amore della mia vita... nn mi aveva aspettato...
Contrariamente a quello che pensi... non stiamo insieme... e nn siamo mai davvero stati insieme, se nn quell'unica sera in cui mi ha "salvato"... Siamo amici, ma niente di più...

Quello che voglio dire è che.. ti auguro di cuore di superare il tuo problema... qualunque sia... Ma nn escludere a priori di poterti innamorare. Usa il cuore, nn la testa. E se il cuore ti dice che potresti innamorarti... seguilo, fidati di lui... Nn fare il mio stesso errore. Ora sono una persona migliore... grazie a quello che ha iniziato lui.. ma l'ho perso...
C'è ancora "qualcosa" tra di noi... ma nn so come andrà a finire...

Nella vita... a volte... bisogna avere il coraggio di rischiare... rischiare di essere felici...
"We're heading for something
somewhere I've never been
sometimes I am frightened but I'm ready to learn
'bout the power of love"
-Andrea Bocelli - The power of love -

Alex96
Messaggi: 8
Iscritto il: 22 marzo 2014, 21:25

Re: Sono in crisi...

Messaggio da Alex96 » 20 aprile 2014, 23:37

Ancora mi chiedo come è venuta fuori questa discussione ahahaha :') comunque sia penso che andrò a parlare con una prof che ho sentito dire faccia psicologia, come mi avete suggerito negli ultimi messaggi :)
GRAZIE TANTE PER TUTTI I CONSIGLI :D

Ketty
Messaggi: 26
Iscritto il: 24 marzo 2014, 3:13

Re: Sono in crisi...

Messaggio da Ketty » 21 aprile 2014, 2:03

Alex96 ha scritto:Ancora mi chiedo come è venuta fuori questa discussione ahahaha :') comunque sia penso che andrò a parlare con una prof che ho sentito dire faccia psicologia, come mi avete suggerito negli ultimi messaggi :)
GRAZIE TANTE PER TUTTI I CONSIGLI :D
Bene, Alex, sono contenta per te, continua a sciverci se hai bisogno, se hai qualche dubbio, potremo consigliarti ancora ... :)


Izziely, mi hai spiazzata pure tu! :)

E' vero, questo è il messaggio di Alex e non è giusto continuare a parlare d'altro, ti rispondo in mp allora, credo sia meglio!

Dr.ssa Aronica
Messaggi: 822
Iscritto il: 10 aprile 2006, 14:28

Re: Sono in crisi...

Messaggio da Dr.ssa Aronica » 17 maggio 2014, 17:19

Salve Alex96,
mi scuso se intervengo solo adesso, ma non sono stata bene nell'ultimo periodo e mi sto riprendendo adesso. Se lei è nato nel 1996 adesso dovrebbe essere vicino alla maggiore età, e comunque non ci sono limiti di età in questo forum.
Certamente l'ambiente famigliare in cui è vissuto ha modificato il suo carattere esuberante, ma sono sicura che lei potrebbe ritrovare se stesso con un o una brava psicoterapeuta.
Qualche piccolo esercizio potrebbe farlo comunque da solo, ad esempio invitando a casa qualche suo conoscente, o, se pensa che suo padre non lo tollererebbe, andandoci insieme a un cinema, o facendo insieme una passeggiata. Attraverso la frequentazione dei conoscenti si può capire se c'è fra i tanti una persona con cui lei prova delle assonanze e delle risonanze. Il secondo passo è quello di provare a confidarsi. Più ci si apre a una persona, dopo averne saggiato l'affidabilità e l'equilbrio, più quella persona si legherà a lei e si aprirà a lei. E dalla conoscenza si potrebbe passare all'amicizia! E di conoscenza in amicizia, da amicizia ad amicizie, lei potrebbe irrobustire la parte di sé che non ha potuto sviluppare, cioè la parte che sa socializzare, e provare il piacere di avere amici vicini a lei. L'essere umano è un essere sociale, vivendo da solo si intristisce, a meno che non lo faccia per libera scelta, come lo fanno gli asceti.
Una domanda: nel paese o città dove vive, nelle vicinanze, c'è un servizio di psicoterapia accessibile tramite ASSL?
MI faccia sapere, se lo desidera, cosa ne pensa di quello che ho scritto.
A presto!
Dr.ssa Alessandra Aronica, psicologa e psicoterapeuta, moderatrice di questo forum

Rispondi

Torna a “Depressione”