aiuto

La depressione si sta sempre più diffondendo nella popolazione di tutte le fasce di età, dai bambini fino agli anziani. È il male oscuro da cui scappare o un messaggio da ascoltare e comprendere?

Moderatore: Dr.ssa Alessandra Aronica

Rispondi
simo82
Messaggi: 55
Iscritto il: 20 aprile 2006, 16:20

aiuto

Messaggio da simo82 » 28 agosto 2006, 21:06

ciao a tutti, ieri sn tornata dalle vacanze,,niente di che anzi certi giorni sono stati molto pesanti e noiosi...però oggi nn ho fatto altro che piangere..sembra che mi manchi tutto di quel paesino, anche i miei pochi amici che ho i quali sn tutti partiti per raggiungere i luoghi in cui studiano o lavorano..io studio, mi mancano circa 7 esami, però nn ho idee chiare su cosa voglio fare la tesi..però nn posso perdere tempo perchè mio padre nn riesce a mantenerci tutt'è tre all'università..io sn la prima quindi dovrei finire prima..però se nn ci riuscirò entro maggio??!!!ho paura di nn farcela, sto male, a volte vorrei davvero morire..se nn riuscirò a finire che devo fare...capisco profondamente mio padre..però che posso farci se nn so su cosa portare la tesi??mi sento senza volontà, senza idee chiare, senza nulla...

Avatar utente
ilaria
Messaggi: 567
Iscritto il: 13 ottobre 2004, 21:46

Re: aiuto

Messaggio da ilaria » 28 agosto 2006, 21:10

simo82 ha scritto:ciao a tutti, ieri sn tornata dalle vacanze,,niente di che anzi certi giorni sono stati molto pesanti e noiosi...però oggi nn ho fatto altro che piangere..sembra che mi manchi tutto di quel paesino, anche i miei pochi amici che ho i quali sn tutti partiti per raggiungere i luoghi in cui studiano o lavorano..io studio, mi mancano circa 7 esami, però nn ho idee chiare su cosa voglio fare la tesi..però nn posso perdere tempo perchè mio padre nn riesce a mantenerci tutt'è tre all'università..io sn la prima quindi dovrei finire prima..però se nn ci riuscirò entro maggio??!!!ho paura di nn farcela, sto male, a volte vorrei davvero morire..se nn riuscirò a finire che devo fare...capisco profondamente mio padre..però che posso farci se nn so su cosa portare la tesi??mi sento senza volontà, senza idee chiare, senza nulla...
In quale materia ti devi laureare?
Immagine uh?
"la situazione è grave, ma non seria"- groucho marx-

Dr.ssa Aronica
Messaggi: 822
Iscritto il: 10 aprile 2006, 14:28

Messaggio da Dr.ssa Aronica » 4 settembre 2006, 16:19

salve simo82,
dalla sua mail mi sembra di capire che lei non ha molta fiducia nelle sue capacità.
Come si aumenta la fiducia in sé stessi? Facendo delle scelte, e, se risultassero sbagliate, facendone altre. In pratica: prendersi delle responsabilità.
Mi sembra di capire che lei è già una giovane donna di 24 anni, e non più un'adolescente.
Innanzitutto le consiglio di andare a parlare con un professore di una materia che le è interessata, o con uno che le è simpatico. Poi gli (o le) chieda una lista di eventuali titoli di tesi (i prof di solito li hanno).
In secondo luogo le consiglio di trovarsi un lavoretto, ad esempio come baby sitter, o altri lavori ad ore. Ci sono tanti studenti/lavoratori! Così si sentirà più responsabile e sicura di sé.
Mi faccia sapere, se lo desidera, come si è evoluta la sua situazione.
Dr.ssa Alessandra Aronica, psicologa e psicoterapeuta, moderatrice di questo forum

simo82
Messaggi: 55
Iscritto il: 20 aprile 2006, 16:20

Messaggio da simo82 » 18 settembre 2006, 13:20

salve dott.ssa, io devolaurearmi in politiche e relazioni internazionali..ho trovato un lavoretto, ripetizioni a un bambino di scuola media(spero che me lo riconfermi la madre)...però per la tesi ancora niente...mi sento vuota..senza più ambizioni...avrei dovuto andare a bruxelles cn le maiche per delle conferenze ma ho rifiutato...nn so perchè...rifiuto tutto quello che avrei occasione di fare...e dopo mi sento giù per nn averlo fatto...sn una frana in tutto...

Dr.ssa Aronica
Messaggi: 822
Iscritto il: 10 aprile 2006, 14:28

intraprendere un percorso psicoterapeutico

Messaggio da Dr.ssa Aronica » 18 settembre 2006, 13:37

Salve simo,
se lei si sente spesso così, le consilgio di intraprendere un percorso psicoterapeutico che la aiuti a conoscersi meglio, a contattare le sue potenzialità latenti e soprattutto a sbloccarsi da questa posizione di stallo che la fa così soffrire.
Auguri!
Dr.ssa Alessandra Aronica, psicologa e psicoterapeuta, moderatrice di questo forum

Rispondi

Torna a “Depressione”