I principali sintomi delle forme depressive

La depressione si sta sempre più diffondendo nella popolazione di tutte le fasce di età, dai bambini fino agli anziani. È il male oscuro da cui scappare o un messaggio da ascoltare e comprendere?

Moderatore: Dr.ssa Alessandra Aronica

Dr.ssa Aronica
Messaggi: 822
Iscritto il: 10 aprile 2006, 14:28

Messaggio da Dr.ssa Aronica » 27 giugno 2007, 22:16

Salve Psyduk, riporto qui ciò che ho scritto anche nel post "sqqdw".
L'argomento psicofarmaci è molto delicato.
Da soli essi non risolvono i problemi, ma sicuramente aiutano a distanziarsi un po' dalla sofferenza. Vanno prescritti da un medico, meglio da uno psichiatra, che è un medico specializzato anche nel capire, dopo un colloquio, se a quella data persona serve o meno uno psicofarmaco, quale tipo di psicofarmaco va dato, e in quali dosi.
Per quanto riguarda le sue sensazioni di vuoto ed impotenza, ha provato a considerarli come un segnale di richiesta di aiuto della sua personalità profonda? Che e pensa di rivolgersi, per aiutarsi, a uno o una psicoterapeuta che la aiutino a modificare i suoi atteggiamenti nei confronti di se stessa, della vita e degli altri?
Dr.ssa Alessandra Aronica, psicologa e psicoterapeuta, moderatrice di questo forum

Avatar utente
LEFTFIELD
Messaggi: 402
Iscritto il: 26 luglio 2006, 23:52

Messaggio da LEFTFIELD » 17 aprile 2008, 18:51

ok. .soffro di depressione.. cosa faccio ?.

Dr.ssa Aronica
Messaggi: 822
Iscritto il: 10 aprile 2006, 14:28

Messaggio da Dr.ssa Aronica » 17 aprile 2008, 22:48

LEFTFIELD ha scritto:ok. .soffro di depressione.. cosa faccio ?.
Salve LETFIELD, autorevoli psicologi e psichatri del passato e del presente hanno provato a rispondere a questa sua domanda scrivendo moltissimi libri.
Quello che le consiglio, molto sinteticamente, è cercare con uno psicoterapeuta il senso, il significato che hanno i suoi sintomi in questo momento della sua vita, in modo da eliminarne le cause.
Lei che ne pensa in proposito?
Dr.ssa Alessandra Aronica, psicologa e psicoterapeuta, moderatrice di questo forum

Avatar utente
LEFTFIELD
Messaggi: 402
Iscritto il: 26 luglio 2006, 23:52

Messaggio da LEFTFIELD » 18 aprile 2008, 1:10

io ho fatto analisi per circa 10 anni . pero' le cause della depressione non le abbiamo scoperte..
ora non credo che ho la voglia di ricominciare con un altro terapeuta .

per cui . diciamo che mi è andata male..

Dr.ssa Aronica
Messaggi: 822
Iscritto il: 10 aprile 2006, 14:28

Messaggio da Dr.ssa Aronica » 23 aprile 2008, 15:14

Salve Letfild,
non ha senso cercare le eventuali cause della depressione. L'importante è cambiare il proprio atteggiamento nei confronti di sé stessi, degli altri, della vita.
Dr.ssa Alessandra Aronica, psicologa e psicoterapeuta, moderatrice di questo forum

Avatar utente
LEFTFIELD
Messaggi: 402
Iscritto il: 26 luglio 2006, 23:52

Messaggio da LEFTFIELD » 26 aprile 2008, 17:53

insomma è facile.. uno schiocco di dita..

Avatar utente
Eddd
Messaggi: 644
Iscritto il: 11 agosto 2007, 16:26

Messaggio da Eddd » 26 aprile 2008, 22:19

Le cause dottoressa di un forte disagio esistenziale (o malattia, chiamatela un po' come volete) come la depressione non è che siano poi proprio così difficili da individuare, il problema principale è trovare dei rimedi efficaci riguardo ai problemi esistenziali che affliggono chi è depresso.
Spesso le persone depresse non è che conducano una vita poi così felice da far pensare che il loro problema sia soltanto interno, insomma bisogna modificare l'esistenza stessa della persona, le relazioni sociali, quelle affettive ed in buona parte anche l'ambiente in cui questa vive se si desidera ottenere qualche risultato.
Molte volte viene data un'eccessiva importanza alle cause storiche di un disagio senza preoccuparsi poi mai di dare suggerimenti concreti ed efficaci su come dover affrontare e risolvere oggettivamente gli attuali problemi irrisolti (che la persona ovviamente non sa come affrontare) che generano le forti tensioni emotive che si vorrebbe cercare di dominare.

lazzola
Messaggi: 79
Iscritto il: 28 gennaio 2008, 21:41

tornare a credere nelle persone

Messaggio da lazzola » 10 maggio 2008, 21:22

da un bel po, da quando mi sono lasciata dal mio ex trovato a letto cn un altra, dormo male, quindi sono spesso stanca...nn ho voglia di uscire e vedere gente, di prepararmi come facevo prima, per uscire alla sera, non perdevo un capello...ho solo 28 anni...
non mi fido della gente, di tutti ....e se uscivo con un ragazzo, sin dalle prime uscite cercavo di capire se mi prendeva in giro o no... cercavo di capire se aveva tolto la suoneria al tel .... (magari sentiva altre) insomma io vorrei tornare quella ragazza di prima, solare fiduciosa e positiva..cosa mi sta accadendo??? come poss e se posso tornare a credere nellle storie e nelle persone??

MARIOLINA
Messaggi: 62
Iscritto il: 27 dicembre 2006, 16:35
Località: Appiano Gentile

Messaggio da MARIOLINA » 13 maggio 2008, 14:40

Gentile Dottoressa, volevo sapere se anche la mia è depressione visto che molti sintomi mi sembrano simili.

E' da circa un mese che non dormo bene, mi sveglio + volte a notte anche x degli incubi. Inoltre mi sento una tristezza infinita ed un'apatia enorme, rendendomi conto di essere incapace di provare dei sentimenti e delle emozioni. In questo xiodo quando qualcosa non va, nella mia vita di tutti i giorni (lavoro, rapporto con mia madre, soldi) me la prendo con il mio fidanzato e mi sembra di nn provare + sentimenti x lui e la mente frulla con migliaia e migliaia di pensieri che alla fine mi sento ancora + sfinita di quello che sono.
Inoltre spesso mi sento un'agitazione che nn riesco a capire da dove arriva e come dice lei mi sento come un nodo alla gola ed allo stomaco.
Spesso mi viene da piangere xchè vedendo tutto così nero, mi sembra di non trovare una via di uscita.
Inoltre dormendo male ho molto sonno ed anche al lavoro anche se cerco di concentrarmi la mia mente continua ad andare altrove.
Mary

lazzola
Messaggi: 79
Iscritto il: 28 gennaio 2008, 21:41

Messaggio da lazzola » 13 maggio 2008, 21:04

quanti anni hai mary...

Marta
Messaggi: 517
Iscritto il: 10 ottobre 2007, 17:30

Messaggio da Marta » 13 maggio 2008, 22:09

cara mariolina, penso che ci sia differenza tra il sentirsi depressi e l'esserlo davvero! la depressione è una vera e propria malattia e tra l'altro è invalidante! una persona depressa non può neanche andare a lavorare tutti giorni, anzi non si alza neanche dal letto la mattina! tutti questi "sintomi" che accusi per un lungo periodo li ho avuti anch'io eppure non sono malata, sono solo molto sconfortata(anzi lo ero, ora lo sono un po di meno)! tutti attraversiamo dei momenti della vita difficili, in cui ci sentiamo depressi e vediamo tutto nero!!!
TAEDIUM VITAE

MARIOLINA
Messaggi: 62
Iscritto il: 27 dicembre 2006, 16:35
Località: Appiano Gentile

Messaggio da MARIOLINA » 13 maggio 2008, 22:21

x lazzola, ho 32 anni
Mary

MARIOLINA
Messaggi: 62
Iscritto il: 27 dicembre 2006, 16:35
Località: Appiano Gentile

Messaggio da MARIOLINA » 13 maggio 2008, 22:24

x marta.
Infatti io al mattino faccio una gran fatica ad alzarmi dal letto, visto che dormo molto poco e mi sveglio + volte a notte, ma purtroppo al lavoro ci devo andare.
In passato ho sofferto di depressione molto + forte rispetto a questa, ma stavolta mi sento molto triste, vuota apatica insomma come avevo descritto e vedo tutto nero.
Tanto x dire oggi stavo andando in palestra, sono arrivata li davanti e sono tornata a casa, xchè nn mi andava di vedere gente. L'unica xsona che riesce a tranquillizzarmi è il mio moroso, nonostante mi sento apatica.
Mary

lazzola
Messaggi: 79
Iscritto il: 28 gennaio 2008, 21:41

Messaggio da lazzola » 14 maggio 2008, 8:26

incredibile, mary, anche a me succedono le stesse cose...palestra compresa...

MARIOLINA
Messaggi: 62
Iscritto il: 27 dicembre 2006, 16:35
Località: Appiano Gentile

Messaggio da MARIOLINA » 14 maggio 2008, 13:30

x lazzola. Ciao ma da quando ti senti così?
Mary

Rispondi

Torna a “Depressione”