Basta!!!!

La depressione si sta sempre più diffondendo nella popolazione di tutte le fasce di età, dai bambini fino agli anziani. È il male oscuro da cui scappare o un messaggio da ascoltare e comprendere?

Moderatore: Dr.ssa Alessandra Aronica

Avatar utente
Eddd
Messaggi: 644
Iscritto il: 11 agosto 2007, 16:26

Messaggio da Eddd » 7 dicembre 2007, 18:55

Io non so cosa vuoi dire Trudi, affermi che l'uomo nel rapporto con le donne pensa solo a quello ma non è affatto vero, non si desidera avere rapporti sessuali con una qualsiasi donna ed io (che Freud riposi in pace) non credo affatto alla teoria che si desideri far l'amore (anche se inconsciamente) con la propria madre. Prima io ho detto che ho una specie di relazione online con una ragazza che non mi attrae e mica ho interrotto la relazione per questo: io non riesco a relazionarmi con una donna in un certo modo ed è questo il punto. Io ho piacere ad intrattenermi con questa ragazza, e chissà in futuro questo legame potrebbe consolidarsi ma a me comunque manca un certo tipo di relazione con l'altro sesso che queste relazioni non possono sostituire. Poi il discorso non è "prima si tromba poi ci si ama" ma chiarire cosa vuoi dire tu con la parola amore, se in una relazione d'amore ci dev'essere necessariamente per definizione attrazione sessuale, nessuno può amare una persona che non l'attrae sessualmente (non c'è un prima e un dopo) se invece non è necessario e le due cose son separate, possiamo chiamare (per non confonderci) quel sentimento affettivo con poche componenti erotiche in un altro modo. Le donne generalmente riescono ad avere più facilmente dei rapporti sessuali, e quelle che non ci riescono spesso stanno anche peggio di me, visto che la prostituzione maschile è guardata con maggior sospetto e moralismo di quella femminile, ma io non ho praticamente nessuna esperienza, cosa dovrei fare secondo te? Io certo preferirei stare insieme ad una donna che ricambia i miei sentimenti affettivi ed erotici, e non con una persona che per mestiere ha dei rapporti sessuali a pagamento ed alla quale probabilmente non piaccio affatto, ma che posso farci se ho meno capacità di altre persone? Avrei desiderato vivere anche io in un mondo diverso e se c'è qualcuno da accusare beh io penso che sia la realtà stessa e non il sesso maschile o femminile, ogni persona che vive lotta e muore sotto il sole ha le sue ragioni, anche il peggior criminale, siamo in lotta l'uno contro l'altro ma non siamo tanto diversi da delle pietre che spinte da alcune forze vanno a sbattere una contro l'altra. Bisognerebbe bruciar tutto e buttare via anche la cenere, questo bisognerebbe fare.

Trudi
Messaggi: 22
Iscritto il: 8 novembre 2007, 18:21

Messaggio da Trudi » 10 dicembre 2007, 13:48

Cosa vuoi che ti dica Ed, per me l’amore vero potrebbe anche non esistere: io sono così schifata dal mondo maschile che basta niente per farmi trasalire, quindi non faccio testo.
Però finalmente comincio a capirti e tu dal tuo punto di vista hai ragione. Spero che prima o poi ti si accenda una lampadina e ti capiti di trovare una persona da amare e che – nel contempo – ti piaccia.
Te lo auguro, sembri essere un ragazzo sensibile.
Non sono d’accordo solo su una cosa quando dici che le donne fanno facilmente sesso. Conosco donne che non vengono toccate da mesi, che dico mesi, anni, e apparentemente riescono a cavarsela ugualmente. Quello che statisticamente so è che le donne per fare sesso devono (nel 90 per cento dei casi) essere coinvolte sentimentalmente, però posso pure sbagliarmi…

Avatar utente
Psyduck
Messaggi: 159
Iscritto il: 22 giugno 2007, 19:04

Messaggio da Psyduck » 24 aprile 2008, 22:03

recupero il topic...tanto non cambia nulla, tutto stamaledettamente uguale... un buio tunnel senza via d'uscita.
Ma prima o poi ce la farò anche a morire...

Rispondi

Torna a “Depressione”