cancellato

La depressione si sta sempre più diffondendo nella popolazione di tutte le fasce di età, dai bambini fino agli anziani. È il male oscuro da cui scappare o un messaggio da ascoltare e comprendere?

Moderatore: Dr.ssa Alessandra Aronica

Dr.ssa Aronica
Messaggi: 822
Iscritto il: 10 aprile 2006, 14:28

Messaggio da Dr.ssa Aronica » 8 maggio 2009, 22:00

Salve f,
ecco la piccola frase che mi ha fatto pensare alla sua tendenza a svalutarsi: " ...e io sto qui a lamentarmi e ad intasare ingiustamente questo forum".
Ho aperto questo forum proprio per "ascoltare virtualmente" chi soffre, e per stimolarlo a prendere un inizio di consapevolezza di quello che gli sta accadendo. Lei non lo sta affatto intasando! Ma la sua percezione mi sembrava opposta.
Per la psicoterapia, capisco perfettamente le sue reticenze, e confermo che ci possono essere momenti faticosi, perché è faticoso mettersi in discussione; d'altra parte è così emozionante imparare a conoscere i propri lati nascosti, scoprire o potenziare la propria creatività!
Infine le chiedo: a lei piacerebbe vivere con la sua camera piena di polvere che si accumula, giorno dopo giorno?
Dr.ssa Alessandra Aronica, psicologa e psicoterapeuta, moderatrice di questo forum

Avatar utente
f
Messaggi: 70
Iscritto il: 2 maggio 2009, 22:40

Messaggio da f » 9 maggio 2009, 0:43

...
Ultima modifica di f il 30 maggio 2010, 0:36, modificato 1 volta in totale.

Dr.ssa Aronica
Messaggi: 822
Iscritto il: 10 aprile 2006, 14:28

Messaggio da Dr.ssa Aronica » 9 maggio 2009, 18:07

Casomai il terapeuta non si sente capace di aiutare quel dato paziente, a livello cosciente e/o a livello inconscio.
Mi sembra che lei abbia una notevole capacità introspettiva e che sia una persona aperta ad accettare le ipotesi del suo interlocutore, per lo meno negli scambi che abbiamo avuto. Qundi un'ottima candidata a laurearsi in se stessa cioè ad effettuare un percorso terapeutico.
Dr.ssa Alessandra Aronica, psicologa e psicoterapeuta, moderatrice di questo forum

Davide49
Messaggi: 3190
Iscritto il: 31 maggio 2006, 15:42

Messaggio da Davide49 » 10 maggio 2009, 10:18

so che anche certi disturbi locomotori possono avere un'origine psicosomatica (crampi, ecc.). non può esserci anche un'artrite reumatoide psicosomatica?

Dr.ssa Aronica
Messaggi: 822
Iscritto il: 10 aprile 2006, 14:28

Messaggio da Dr.ssa Aronica » 10 maggio 2009, 19:09

Salve davide49,
se legge quello che ho scritto precedentemente al post di f troverà la risposta.
Dr.ssa Alessandra Aronica, psicologa e psicoterapeuta, moderatrice di questo forum

Davide49
Messaggi: 3190
Iscritto il: 31 maggio 2006, 15:42

Messaggio da Davide49 » 10 maggio 2009, 20:30

dr.ssa Aronica ha scritto:Salve davide49,
se legge quello che ho scritto precedentemente al post di f troverà la risposta.
gli ultimi 3-4 interventi di pag.1 mi erano proprio sfuggiti. grazie

Davide49
Messaggi: 3190
Iscritto il: 31 maggio 2006, 15:42

Messaggio da Davide49 » 10 maggio 2009, 20:40

f ha scritto: mi sento (psichicamente) come una casa disabitata da anni e piena di polvere, con i mobili coperti e compagnia bella. Metterebbe pensiero a chiunque far pulizia, no? qualunque cosa si tocchi, solleva nuvole di polvere. E' un lavoro faticoso
f, secondo me è meglio sudare e respirare polvere con uno straccio in mano a 32 anni che andar giù di brutto con il trapano a 45, e scavare alle fondamenta a 50. Fa meno male e si guadagna tempo, cioè vita, cioè se stessi

Davide49
Messaggi: 3190
Iscritto il: 31 maggio 2006, 15:42

Messaggio da Davide49 » 10 maggio 2009, 20:51

dr.ssa Aronica ha scritto: Visto che la psiche è la forma del nostro cervello, ecco un'ipotesi di come la sofferenza psichica possa portare a una malattia autoimmune.
Nelle malattie autoimmuni il sistema immunitario, a un certo punto, non controlla più alcuni tipi di linfociti, che non riconoscono più il self e lo aggrediscono. In ottica psicologica è come indirizzare l'aggressività contro sè stessi. Il sistema immunitario è strettamente collegato con il cervello, e da alcuni studiosi, me compresa, è considerato un secondo cervello, molto primitivo: le sue cellule, i linfociti e i macrofargi, comunicano fra loro, si spostano da un luogo all'altro dentro di noi, possiedono una memoria che permette loro, una volta riconosciuto un aggressore, come distuggerlo nelle volte successive.
una volta ho letto che alcuni studiosi considerano l'intestino, in generale la pancia il nostro secondo cervello (ad esempio f scrive: "se penso al futuro mi viene un'angoscia che mi fa male lo stomaco. boh, saranno anche le medicine"). al di là che sia primo, secondo o terzo, siamo davvero un'unità.
resta strano perché si arrivi a questa specie di autoaggressione
Ultima modifica di Davide49 il 10 maggio 2009, 21:00, modificato 1 volta in totale.

Davide49
Messaggi: 3190
Iscritto il: 31 maggio 2006, 15:42

Messaggio da Davide49 » 10 maggio 2009, 20:57

f ha scritto: i miei fantasmi
la "sua" artrite ha dato fastidio, invece i "miei" fantasmi no.

Davide49
Messaggi: 3190
Iscritto il: 31 maggio 2006, 15:42

Messaggio da Davide49 » 10 maggio 2009, 21:08

f ha scritto: .. forse anche la passione per la musica era una specie di terapia, per allontanarla da...?

Non ci ho mai pensato, non lo so. Non so rispondere.
magari non qui, magari non con uno specialista, magari anche solo in chiave molto ipotetica, ma su questo io proverei a farlo un tentativo di risposta.

Avatar utente
f
Messaggi: 70
Iscritto il: 2 maggio 2009, 22:40

Messaggio da f » 10 maggio 2009, 22:12

...
Ultima modifica di f il 30 maggio 2010, 0:36, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
f
Messaggi: 70
Iscritto il: 2 maggio 2009, 22:40

Messaggio da f » 13 maggio 2009, 23:55

...
Ultima modifica di f il 30 maggio 2010, 0:37, modificato 1 volta in totale.

Dr.ssa Aronica
Messaggi: 822
Iscritto il: 10 aprile 2006, 14:28

Messaggio da Dr.ssa Aronica » 14 maggio 2009, 14:06

Salv f, la mia è una risposta di parte. Senz'altro una psicoterapia ad indirizzo dinamico. Un'analisi del profondo, di tipo junghiano, sarebbe il top. Molti analisti la fanno anche con frequanza settimanale.
N.B. lei non rompe, anzi!
Dr.ssa Alessandra Aronica, psicologa e psicoterapeuta, moderatrice di questo forum

Avatar utente
f
Messaggi: 70
Iscritto il: 2 maggio 2009, 22:40

i limiti

Messaggio da f » 28 maggio 2009, 22:10

...
Ultima modifica di f il 30 maggio 2010, 0:37, modificato 1 volta in totale.

Dr.ssa Aronica
Messaggi: 822
Iscritto il: 10 aprile 2006, 14:28

Messaggio da Dr.ssa Aronica » 29 maggio 2009, 16:20

Salve f,
grazie per aver condiviso con noi il suo stato d'animo positivo, la sua bellissima illuminazione, l'emozione che sta provando per la prima della sua musica!
Le faccio un "in bocca al lupo!" e mi permetto di tirarle virtualmente le orecchie: lei continua a svalutarsi, non è andata assolutamente fuori tema!
Ci faccia sapere, se vuole, come è andata.
Dr.ssa Alessandra Aronica, psicologa e psicoterapeuta, moderatrice di questo forum

Rispondi

Torna a “Depressione”