Paura di fare del male

Sezione dedicata alla discussione delle piu' comuni manifestazioni di ansia e alle paure irragionevoli di luoghi, animali, oggetti, persone.

Moderatore: Dr.ssa Maria Pichi

Stella_mee
Messaggi: 2
Iscritto il: 20 gennaio 2009, 21:39

Paura di fare del male

Messaggio da Stella_mee » 20 gennaio 2009, 21:54

Ciao a tutti...
Scrivo in questo forum perchè non ne posso più, non riesco a vivere così, sto troppo male...
Ho 17 anni e da circa 2 settimane soffro di un disturbo che mi inquieta, mi spaventa, mi fa sentire 1 mostro!!!
Ormai alla tv se ne sentono di tutti i colori, gente che uccide senza motivo, folli che ammazzano i genitori... Ecco la mia paura che mi sta facendo morire dentro è proprio questa: ho paura di essere 1 pazza, di poter e voler uccidere i miei genitori così senza motivo e solo per curiosità...
Penso di soffrire di DOC ma non ne sono sicura, perchè questo disturbo e queste paure mi affliggono da quando ero piccola, ma se ne andavano poi tornavano per vari periodi... Per esempio x un periodo sono stata terrorizzata dei coltelli e tutt'ora lo sono, perchè quando li vedevo mi saltavano alla mente delle immagini violente che mi turbavano... Poi per un altro periodo avevo paura di poter arrivare a strangolare la gente... Insomma un incubo!!!
So di amare i miei genitori, anzi, quando sono a scuola non faccio altro che pensare a mia madre e a quanto la amo, quanto non vedo l'ora di abbracciarla e di dirle che le voglio bene... Anche adesso sto piangendo, perchè è come se dentro di me ci fosse un demonio che mi dice: vai, uccidili!!! Anche se poi mi conforto con l'idea che se mi venisse voglia di farlo mi ucciderei io!!! Non so, forse si tratta di sintomi del DOC... Io lo spero, perchè spero di non essere 1 pazza da rinchiudere, anche se a volte lo preferirei almeno non potrei fare del male a nessuno... Io non so più cosa fare, ora ho anche ansia e mi è venuta la fobia che questa ansia ce l'abbia perchè sono astinente dall'uccidere!!! Ma ci rendiamo conto?? Io, che non sono capace di fare del male a nessuno!!! Ho paura... Per favore aiutatemi.
Se ci fosse una dottoressa sarei felicissima, grazie!!!
Vi prego rispondetemi!!!

Stella_mee
Messaggi: 2
Iscritto il: 20 gennaio 2009, 21:39

Messaggio da Stella_mee » 21 gennaio 2009, 15:46

Non c'è nessuno che possa rispondermi??
Per favore datemi qualche vostra opinione e/o consiglio...

danyy
Messaggi: 9
Iscritto il: 21 gennaio 2009, 20:31

ciao...

Messaggio da danyy » 21 gennaio 2009, 20:51

io ho esattamente la stessa cosa...
sto male anke io.
se vuoi ne possiamo parlare.

lelewriter
Messaggi: 40
Iscritto il: 28 novembre 2008, 23:06

Messaggio da lelewriter » 21 gennaio 2009, 21:28

Forse dovresti calmarti e ragionare con più serenità. Allora: nessuno può costringerti a diventare un'assassina, se non lo vuoi. E' probabile che i tuoi pensieri siano riflesso di un bel pò di rabbia da sfogare che ti porti dentro. Magari (non per forza devi sapere perchè) hai bisogno di sfogarti. In questo caso ti consiglio di fare qualcosa che ti possa aiutare: fai sport, corri, prendi a pugni il cuscino, oppure parla con uno psicologo per sfogarti e calmarti. Quando ti vengono questi pensieri e ti senti invadere dall'ansia o dall'adrenalina...fai due o tre pensieri profondi e cerca di pensare ad altro. Oppure affronta il problema e parlane con qualcuno che possa aiutarti. Ti posso solo consigliare questo.

danyy
Messaggi: 9
Iscritto il: 21 gennaio 2009, 20:31

Messaggio da danyy » 27 gennaio 2009, 15:34

ciao.
hai un messaggio privato.

Avatar utente
sarina85
Messaggi: 499
Iscritto il: 31 ottobre 2005, 16:11
Località: Italia

Messaggio da sarina85 » 27 gennaio 2009, 21:17

Io penso che il fatto che tu ti poni il problema, sia già un deterrente a fare sul serio del male. Chi agisce in certi modi, spesso non lo comprende neppure o lo vive come una cosa normale.
Una persona che ha paura di commettere alcune azioni, sarà meno portato di altri a farle.

Contessa
Messaggi: 10
Iscritto il: 27 gennaio 2009, 19:11
Località: Torino

Re: Paura di fare del male

Messaggio da Contessa » 28 gennaio 2009, 11:34

Come puo' una ragazza di 17 anni, pensare a ciò.
Tesoro cerca di vivere più che puoi è intensamente, già riconoscere questa tuo malessere è un passo in avanti, credo ti faccia bene parlare con un analista o psicologo. :)

giustiziera93
Messaggi: 4
Iscritto il: 9 aprile 2009, 14:24

cerchiamo di controllarci

Messaggio da giustiziera93 » 9 aprile 2009, 15:06

ragazzi e una sensazione bruttissima....anch io ho lo stesso problema

giustiziera93
Messaggi: 4
Iscritto il: 9 aprile 2009, 14:24

Messaggio da giustiziera93 » 9 aprile 2009, 15:08

ho provato a vedere tanti tipi di problemi mentali ,ma nn so cos è.....perchè ci vengono quesi istinti ..

giustiziera93
Messaggi: 4
Iscritto il: 9 aprile 2009, 14:24

Messaggio da giustiziera93 » 9 aprile 2009, 15:14

Stella cmq io sono Jessi,anch io o la stessa cosa.....
e sono arriva a una conclusione,a noi spaventa star soli in qualche posto con qualsiasi persona....se c e piu di una persona questa sensazione nn fà
siamo soggetti molto sensibili,e ansiosi...ci fissiamo troppo e scappiamo da questo per paura di commetterequalcosa di brutto...dobbiamo concentrarci su qualcosa di bello e stimolante..e nn solo ambienti con piu prsone.

efrem
Messaggi: 8
Iscritto il: 8 giugno 2009, 22:11

Messaggio da efrem » 11 giugno 2009, 18:23

Ciao, nn ci crederai ma, quando ho letto il tuo primo messaggio mi sembrava che lo avessi scritto io...praticamente mi rispecchio in qualsiasi cosa tu abbia scritto...
Se vuoi puoi andare a leggere i miei messaggi sul forum alla voce disturbi ossessivi-compulsivi, così da renderti conto di quanto abbiamo in comune.
Devo dire che questa sensazione di condivisione, cioè del fatto che oltre a me esistono altre persone che possiedono lo stesso disturbo mi fa vivere la cosa diversamente, fino a ieri sentivo di essere una pazza o un potenziale mostro in agguato...
Ho dubitato della mia stessa natura pacifica, della mia stessa indole che nn sarebbe capace di far male nemmeno a una mosca e tutto questo mi è sempre sembrato anormale, atipico.
Anch'io ho una paura folle dei coltelli, ank'io mi inquieto fortemente quando ascolto in tv dell'ennesima violenza e mi kiedo: "e se all'improvviso mi scattasse qualcosa che mi portasse a commettere violenza verso le persone che amo?" la notte prima di dormire andavo e vado tutt'ora a kiudere la porta della cucina, cosi' mi dico se mi dovessi svegliare andrei a sbatterci contro almeno e mi sveglierei...ho paura di commettere del male incosciamente..nn so...
Ank'io come te pensavo che si trattasse di una tentazione diabolica...nn sapevo piu' cosa pensare credimi...
Aspetto un tuo messaggio, leggi i miei e poi fammi sapere... a presto!

Death
Messaggi: 22
Iscritto il: 29 maggio 2009, 0:10

Messaggio da Death » 20 luglio 2009, 2:56

Se una persona ha paura di uccidere non diventerà un serial killer ma è sempre possibile che in un momento di rabbia uccida... Questa è la mia opinione

Simo85
Messaggi: 3
Iscritto il: 16 luglio 2008, 21:11
Località: Bari

Messaggio da Simo85 » 4 agosto 2009, 18:26

Nn c'è nessuna intenzione di uccidere nel DOC!
Purtroppo dobbiamo metterci in testa ke è una malattia ed anke molto fastidiosa e strana!
Semplicemente sono pensieri "parassitari" ke si intrufolano nella nostra mente senza nessuna volontà da parte nostra (almenoi così mi ha spiegato il mio medico!).
Nove mesi fà finalmente, assillata dalle mie mille ossessioni, ho deciso di rivolgermi ad uno specialista ke mi ha diagnosticato il doc.
Ho iniziato a prendere il sereupin alla dose di 20mg al giorno (terapia minimo due anni) e come x miracolo, giorno dopo giorno sono tornata quella di una volta. Finalmente potevo dire di essermi liberata di frustranti pensieri (se volessi raccontarvi di tutte le ossessioni ke ho avuto, nn basterebbe il forum. E naturalmente una più astrusa dell'altra!)
Due mesi fà xò, ho tentato di togliere il medicinale da sola scalando la dose di 10mg all'incirca ogni settimana, ke mai l'avessi fatto, xkè da due mesi ad oggi, qst pensieri mi sono tornati!
Naturalmente ho ripreso la cura tempestivamente, xkè nn voglio tornare a stare male come prima!
Fino ad ora il pensiero più ossessionante è quello di farmi del male. Continuo a ripetermi ke nn voglio farlo e a star male x qst, ma il doc è così, ti leva ogni certezza e ti dà la sensazione di nn conoscere affatto te stessa. Improvvisamente è come se le certezze riguardo te stessa fossero annientate!
Abbiamo continuamente bisogno ke qualcuno ci rassicuri riguardo a quello ke siamo e ke potremmo fare!
E' uno stress continuo! :(

Luca Esposito
Messaggi: 16
Iscritto il: 11 luglio 2009, 20:56

Messaggio da Luca Esposito » 4 agosto 2009, 20:07

...e se provaste a dire più NO nelle relazioni fondamentali e significative della vostra vita?
Un saluto caloroso
Dott. Luca Esposito
Psicologo
(N. iscrizione all'albo 3816)

Moderatore autorizzato Pagine Blu

Simo85
Messaggi: 3
Iscritto il: 16 luglio 2008, 21:11
Località: Bari

Messaggio da Simo85 » 4 agosto 2009, 20:43

Ke significa "dire + NO"?
E' vero ke ho un carattere piuttosto sensibile, ma nell'ambito familiare quando voglio impormi x qualcosa lo faccio!
Poi nn sò bene cosa intende...

Rispondi

Torna a “Ansia e fobie”