Jeans

In questa sezione del forum puoi ottenere informazioni su tutto ciò che riguarda i disturbi del comportamento alimentare (DCA).
Rispondi
Avatar utente
Modina
Messaggi: 97
Iscritto il: 9 novembre 2008, 16:28

Jeans

Messaggio da Modina » 16 ottobre 2009, 21:03

Ciao a tutti,
premetto che io non soffro di disturbi alimentari, però avrei una domanda da fare a chi ne è soggetto...
Oggi stavo cercando qualche jeans nuovo da mettere quest'inverno, ho fatto qualche giro qua e là per i diversi negozi,
tanto per farmi capire vi confesso che io porto una 40-42 a seconda dei modelli, e la mia critica va nei confronti di questi jeans che vanno di moda adesso quelli strettissimi dalla coscia fino alla caviglia, che mettono in risalto qualsiasi forma o eventuale sproporzione...
Mi ritengo normale fisicamente, non è che mi guardo allo specchio e dico "mi sento grassa, non mi piaccio" ecc eppure mi sono accorta che quando indosso quei jeans mi sento quasi in sovrappeso!
Oltre a sentire anche un pò di disagio perchè praticamente è come non indossarli!
Voi come la pensate ariguardo?
Secondo me è una moda "sbagliata" perchè (secondo me!) fa venire dubbi a tutti sia a chi è troppo magro, sia a chi è normale o presenta delle sproporzioni, figuriamoci a chi soffre di disturbi col cibo...
Forse sarò esagerata ma credo questo tipo di pantaloni faccia più male che bene...
"E se la realtà non fosse altro che una malattia?"

*Lala*
Messaggi: 29
Iscritto il: 28 settembre 2009, 10:18

Messaggio da *Lala* » 16 ottobre 2009, 21:21

Ho visto comparire la taglia 38 nei negozi da DONNA/RAGAZZA (H&M per capirci) e so odi gente che è entrata in negozi di abbigliamento chiedendo la 44 (la mia taglia) e sentirsi dire dalla commessa che non avevano niente per la sua taglia (come fosse una taglia grande). Io mi senso normale ma adesso inizio a sentirmi sovrappeso.

Avatar utente
sarina85
Messaggi: 499
Iscritto il: 31 ottobre 2005, 16:11
Località: Italia

Messaggio da sarina85 » 16 ottobre 2009, 21:32

Modina secondo me certa pessima moda andrebbe lasciata sullo scaffale. Se un paio di jeans non ti fa sentire bene con te stessa, non comprarlo. Più si segue la moda a tutti i costi e più gli diamo modo di continuare con questo pessimo andazzo.
Oltretutto adesso pullula di negozi con le taglie sballate. Magari chiedi una 42 e veste come una 40. Sei così costretta a prendere una 44 e ti vengono i complessi. Ecco, io quei negozi ho scelto di non frequentarli. Entro solo in quelli che hanno taglie giuste. 42 è 42, 48 è 48.

Avatar utente
novembre
Messaggi: 1623
Iscritto il: 30 gennaio 2005, 14:58

Messaggio da novembre » 16 ottobre 2009, 21:35

Grazie al cielo è comparsa la 38. Io sono magra di costituzione, non soffro di alcun disturbo alimentare, eppure faccio fatica a trovare la mia taglia!!!
Scusate lo sfogo, ma si pensa sempre a chi ha più forme e mai a chi è magro e viene comunque guardato male. Non è bello sentirsi dire: "ma mangi?" :roll:
"il passare della morte nel rumore confuso della vita, le gioie insieme alle fitte di dolore, il cuore che invecchia e ringiovanisce all’improvviso..”

Guida autorizzata Pagine Blu

*Lala*
Messaggi: 29
Iscritto il: 28 settembre 2009, 10:18

Messaggio da *Lala* » 16 ottobre 2009, 22:20

invece a me piace quando me lo dicono.
comunque ok che compare la 38..ma perché spariscono le 46-48??

Avatar utente
Modina
Messaggi: 97
Iscritto il: 9 novembre 2008, 16:28

Messaggio da Modina » 17 ottobre 2009, 14:54

Per Novembre:
hai ragione anche tu, conoscevo una ragazza che portava la 36-38 e lei con quei jeans lì si sentiva a "disagio" perchè risaltavano ancora di più il suo corpo così minuto.

Quello che voglio dire parlano tanto aumentiamo le taglie per combattere l'anoressia, ma non si rendono conto che la malattia non è solo nel girovita, ma anche nei canoni che ci propongono!
Questo mi fa molta rabbia pechè c'è gente che soffre, che lotta con questo problema da anni e poi? I canoni che ci propongono sono sempre gli stessi se non peggio!
Io non vesto alla moda, ho sempre preferito avere pantaloni un pò più larghi sia per stile che per comodità, però avvolte succede di dire vabbè proviamo a cambiare un pò, e sono d'accordo con Sarina85, li lascierò sugli scaffali...
Sarebbe bello se lo facessero non dico tutti ma in tanti, soprattutto per chi sta male e soffre
"E se la realtà non fosse altro che una malattia?"

Avatar utente
allegra
Messaggi: 1585
Iscritto il: 9 dicembre 2005, 21:11

Messaggio da allegra » 25 ottobre 2009, 12:45

Ciao ragazzi.
Io prendo la taglia 48 e purtroppo in molti negozi non trovo la mia misura e mi dispero.

Avatar utente
allegra
Messaggi: 1585
Iscritto il: 9 dicembre 2005, 21:11

Messaggio da allegra » 30 ottobre 2009, 19:34

Ciao ragazze.
Come state? Spero non come me.
Io purtroppo sto male perché penso al mio passato il quale mi mette tristezza.
Eppure sto provando in tutti modi di non pensare al passato.
Dovrei pensare e progettare il mio futuro, ma per ora non ci sto riuscendo.
Inoltre mi sento triste perché sono grossa.
Mi guardo allo specchio e vedo un individuo orribile.
Non voglio fare le foto perché sembro brutta.
Eppure sto facendo la dieta, però non riesco a seguirla perfettamente.
In molte occasioni non trovo i vestiti nei negozi anche questo mi fa molto male.
Scusate ragazze.

prima consulenza
Messaggi: 17
Iscritto il: 16 maggio 2010, 14:59
Località: roma

Messaggio da prima consulenza » 16 maggio 2010, 19:02

Ciao ragazze, mi ha colpito molto quello che dite perchè purtroppo è sempre più comune e sempre più ragazze non si sentono a loro agio nel proprio corpo.A volte questo disagio però è solo una punta dell'ice berg nel senso che il cibo nasconde spesso problemi emotivi su cui bisogna riflettere a seconda dei casi e delle esperienze vissute.Vi lascio con questo spunto di riflessione.....
Prima Consulenza
www.primecounselling.com

Rispondi

Torna a “Anoressia, bulimia, problemi con il cibo”