FAME NERVOSA :0)

In questa sezione del forum puoi ottenere informazioni su tutto ciò che riguarda i disturbi del comportamento alimentare (DCA).
Rispondi
soleado74
Messaggi: 4
Iscritto il: 10 aprile 2005, 16:50

FAME NERVOSA :0)

Messaggio da soleado74 » 10 aprile 2005, 17:34

:D
CIAO A TUTTI :)
Sono una ragazza solare e simpatica ma quando mi annoio o mi arrabbio....inizio a mangiare qualsiasi cosa mi capiti sotto mano.Per fortuna, non in maniera da abbuffate e neanche da finirla subito dopo con il vomito.
Insomma, riconosco che la mia fame nervosa non e' caso disperato di bulimia ma vorrei un consiglio o un piano di emergenza per non ricorrere al mio amato cibo come mezzo di consolazione :oops:
Devo rivolgermi al nutrizionista o a chi :?: :?:
Il problema sale pero' a monte :oops:
la mia mamma per gratificarmi al dolore o a gravi sconfitte per esempio nello sport mi dava i miei cibi preferiti :P
Puo' esserci un legame :?:
Poi pero' vedeva che cominciavo ad ingrassare e mi chiudeva la nutella in posti piu' impensati e poi quando lei usciva a far la spesa io la mangiavo con il cucchiaio :wink:
Beh :twisted: ero e sono un piccolo diavolo...perche' alcune volte lo faccio ancora :?:
Cosa si nasconde dietro questo comportamento :?:
Grazie infinite 8)
fatemi sapere presto le vostre approvazioni o contestazioni alle mie idee....mi aiuta a crescere!!!

Avatar utente
ivy
Messaggi: 2049
Iscritto il: 7 agosto 2005, 17:38

Messaggio da ivy » 8 agosto 2005, 19:52

anch'io a volte mangio non per motivi reali di ...come dire fame fisica...
a volte lo faccio perchè ho bisogno di avere qualcosa sotto i denti (anni fa erano le dita e le unghie), per nervosismo o noia,... altre perchè mi sento giù o magari a causa dei litigi coi miei...
mangio quello che trovo, ma non sempre finisco col vomitare. non ci riesco sempre.
in ogni caso l'80% delle volte dopo non sono appagata...

ele
Messaggi: 2
Iscritto il: 21 ottobre 2005, 22:03

Messaggio da ele » 21 ottobre 2005, 22:10

eccomi..in pratica m hai descritta..io sono la fame nervosa fatta persona soprattutto ultimamente...
mangio tutto quello che ho intorno..salato,dolce,salato,dolce e ancora qualsiasi cosa...fino a stare male..
e mangiando m vedo ingrassare incredibilmente (anche se poi nn so se è così) e così il mio nervosismo aumenta..sempre di più...

boh nn so che fare...m sento impotente contro questa cosa..
consigli??

grazie!!!

Dr.ssa Anna Maria Casale

Messaggio da Dr.ssa Anna Maria Casale » 22 ottobre 2005, 16:53

Ciao soleado74,
il cibo spesso serve per consolarci da qualcosa che non è andato bene, si mangia sapendo di star male dopo, di provare forti sensi di colpa e di non risolvere il problema che ci affligge. A volte si mangia per noia, come qualcuno ha già scritto.
Il consiglio dal nutrizionista non credo che serva a molto perchè ti indicherebbe quali cibi mangiare, quali possono farti meno male...certo non ti aiuterebbe a capire il perchè delle tue "abbuffate".
Se vuoi un aiuto sicuramente meglio uno psicoterapeuta che può farti capire da cosa deriva questo meccanismo e di conseguenza riuscirai a capire come smettere.
Fammi sapere

Dott.ssa A.M. Casale
Psicologa-Psicoterapeuta
Napoli-Roma
339/5499347

giò87
Messaggi: 7
Iscritto il: 20 novembre 2005, 13:48

Messaggio da giò87 » 20 novembre 2005, 13:55

anni fa ho passato un brutto periodo di inizio anoressia, poi piano piano ho ricominciato a mangiare, però ci sono sempre stati periodi in cui mi strafogavo di dolci mangiavo tutto ciò che trovavo e poi mi provocavo il vomito,a volte mi capita anche adesso con meno frequenza però mi capita.Ho molta paura di avere grossi problemi alimentari.

Dr.ssa Anna Maria Casale

Messaggio da Dr.ssa Anna Maria Casale » 20 novembre 2005, 14:52

Cara giò,
sicuramente sei stata fortunata e forte per uscire dall'anoressia ma forse non hai risolto tutti i problemi che ti affliggono se il problema alimentare,come dici, si ripresenta di tanto in tanto.
Non devi avere paura perchè hai dimostrato di potercela fare. Sicuramente questi periodi si ripresentano in concomitanza con momenti per te stressanti e dolorosi, ma devi sapere che se vuoi e se lavori su di te puoi riuscire a sconfiggere i tuoi problemi.
Un saluto
Dr.ssa Casale
Psicologa-Psicoterapeuta

giò87
Messaggi: 7
Iscritto il: 20 novembre 2005, 13:48

Messaggio da giò87 » 21 novembre 2005, 13:42

grazie mille per questo consiglio.Il punto è che io cerco di essere forte ma durante l'inverno non riesco a trattenermi probabilmente è la scuola che mi rende nervosa e mi porta a mangiare di più,perchè d'estate non mi capita mai. Però ciò che volevo saper io è non è che continuando così poi con l'andare del tempo potrei anche ingrassare e di parecchi chili?Perchè ho sentito altre storie di ragazze come me che poi sono arrivate a prendere tantissimi chili,ed è questo il mio terrore più grande perchè io tengo troppo alla mia linea e al mio aspetto fisico

Dr.ssa Anna Maria Casale

Messaggio da Dr.ssa Anna Maria Casale » 21 novembre 2005, 14:20

Cara giò,
intanto vorrei chiederle quanti anni ha. Per quanto riguarda la paura di ingrassare certo bisogna sapersi contrallare, sapere che si è dipendenti dal cibo senza riuscire, in alcuni momenti, a trattenersi dalle "abbuffate" ci fa capire che così come non riusciamo a mantenerci dal mangiare forse non riusciremo neanche a mantenere la linea.
Deve cercare di farsi forza e pensare alle conseguenze alle quali i suoi gesti potrebbero portare.
Mi rendo conto che non è semplice così come lo sto scrivendo, ma da quello che ho potuto intuire lei è una ragazza giovane e sicuramente avrà tante risorse da sfruttare.
Dr.ssa Anna Maria Casale
Psicologa-Psicoterapeuta

giò87
Messaggi: 7
Iscritto il: 20 novembre 2005, 13:48

Messaggio da giò87 » 21 novembre 2005, 22:34

ho 17 anni

Dr.ssa Anna Maria Casale

Messaggio da Dr.ssa Anna Maria Casale » 22 novembre 2005, 15:57

Appunto mi conferma che è molto giovane. Certo la sua è un'età in cui alle grandi insicurezze si associa anche grande forza di volontà e tanta energia.
Da quanto dice è già riuscita a superare un periodo di crisi, quindi si faccia forza. E comunque credo che qualche piccolo peccato di gola durante l'inverno, se di questo si tratta, non le possa fare del male. L'importante è non ricadere nel vortice dei digiuni completi o delle grandi abbuffate.
Di cuore
Dr.ssa A.M. Casale
Psicologa-Psicoterapeuta

giò87
Messaggi: 7
Iscritto il: 20 novembre 2005, 13:48

Messaggio da giò87 » 22 novembre 2005, 20:20

no quello che faccio io è controllarmi quando mangio ,su ciò che mangio e limitando alcuni cibi almeno durante la settimana poi il fine settimana posso anche concedermi alcuni dolci , o che so io magari mangiare la pizza.Però ci sono giorni ripeto forse per il nervoso della scuola in cui mangio tutto ciò che trovo.

Rispondi

Torna a “Anoressia, bulimia, problemi con il cibo”